Antica saggezza


Il nonno di Pietro diceva sempre: “‘ncià ogni casa nc’è na cruci e duva non c’è a cruci nc’è u diavulu!”

(Ossia: in ogni casa c’è una croce e dove non c’è la croce c’è il diavolo!!!)…
Credo che ci sia davvero tanto da meditare….

50000!!!!


Sembra incredibile, eppure ci siamo arrivati!!!!!
Era ieri che festeggiavo le 20000 visite, eppure oggi, sono qui a condividere con voi la gioia della quota 50000…. 😀
Sono felice, per cui, FESTEGGIAMOOOOOO!!!!!!!!!!!


Servitevi pure…..
E….

Pray!!!

M. T.: “Oggi mi fa male il dentino!”
D. : “Ma dai, come fa a farti male un dentino che non hai più? Te lo ha tolto il dentista!”
M. T.: “Mi ci è andato un pezzetto di pasta!… Ho anche pianto…. Guardami, si vede che ho pianto?” 😦
D.: “No, non si vede!”
M. T. : “Ho anche supplicato Dio perché me lo facesse passare, ma non mi ha ascoltato!!!! Puoi chiederglielo tu, se mi fa passare il dente? Magari a te ti ascolta…”
D.: “Sai, Dio non ti risponde in base ai tuoi tempi, ma in base ai Suoi!”
M. T.: “E che vuol dire?”
D.: “Che ognuno ha i suoi tempi e quelli di Dio non sono uguali ai nostri!”
Viso perplesso…..
D.: “Quando la maestra ti dà un compito e tu non riesci a finire e lei ti sgrida perché avresti dovuto finirlo in quel periodo di tempo che lei ti ha lasciato, tu lo trovi giusto?”
M. T.: “Certo che no, se non finisco in tempo, mica è colpa mia????”
D.: “Certo che non lo è, perché tu hai i tuoi tempi, ma sono diversi dai tempi della maestra!”
M. T.: “Mmmmm…. Dai, puoi chiedere a Dio di farmi passare il dente?”
D.: “Tu prega così: “Signore, io ti offro questo mio piccolo dolore, unito ai dolori di Gesù sulla croce, per la salvezza dei peccatori!”
Lei ha ripetuto parola per parola…
M. T.: “Io questa preghiera non l’avevo proprio mai sentita!!!!! Ora mi passerà il dente?”
D.: “Anche se non ti passerà subito, il Signore accetterà questo tuo dolore e lo trasformerà in qualcosa di bello, aiuterai tante persone che stanno per morire per sempre a vivere…”
Viso perprlesso… o.O
M. T.: “Speriamo che mi passi in fretta!!!!”
Il giorno dopo, arriva, si inginocchia a terra, fa il segno della croce e guarda in alto….
D.: “Ringrazi Dio!!!! Ti è passato il dente!!!!”
M. T.: “Come cacchio hai fatto a capirlo???? Quella preghiera è stata davvero efficientissima!!!!!”
Viso soddisfatto e pieno di gioia!!!! 😀

E questi sono i miei…

Lo scorso post vi ho fatto vedere i doni che Ele mi ha inviato per lo swap di primavera, però, ora che il miracolo si è ripetuto, (cioè che anche il mio pacchetto è arrivato a destinazione), mi piaceva farvi vedere anche quello che io ha fatto per lei…
(Sai com’è, giusto per non passare per spilorcia…. ihihihihih 🙂 )

Ci ho aggiunto anche dei bottoncini a forma di cuoricino, di gattino e di coccinella, ma per vederli vi rimando al post della pazza: io non li ho fotografati, lei sì… 🙂
Ad Ele sono piaciuti, così mi ha detto…. 😉
Spero che piacciano anche a voi…
Una cosa è certa: sono stati fatti con il cuore… 🙂

Miracolooooo!!!!!!!


Ebbene sì!!!!
Ammettetelo, neanche voi credete ai vostri occhi, eppure, ve lo assicuro è vero!!!!!
E chiamo a testimonianza la mia tovaglia con i cuoricini!!!!
Il pacchetto di Ele è arrivatooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!
Puntuale come un orologio svizzero e dritto dritto a casa mia e nelle mie mani!!!!!!!!!!!!!!!!
Come sono felice!!!!! ♥.♥
Lei ha delle raccomandazioni molto in alto e poichè è la regina della posta, tutto ciò che lei spedisce o che aspetta arriva come se tra lei e la posta ci fosse un filo diretto!!!! 🙂
Non vi dico l’emozione che ho provato nell’aprirlo: era la prima volta per me che ricevevo un pacchetto segreto e scartavo tutto piano piano, per non rovinarmi la sorpresa…
Dunque mi ha inviato un bouquet di fiori, fatti con le sue manine, così anche il segnalibro che mi piaceva tanto… 🙂
Poi uno specchietto che dovrò tenere sul comodino e guardare ogni mattina, perchè là sopra c’è scritto “Dio ti ama così come sei”… e lei sa che io troppo spesso questo lo dimentico… 😦
Ora, però, avrò un bel promemoria!!!! 🙂
In più mi ha mandato un calendario con la Parola di Dio, giorno per giorno…
E’ uguale a quello che mio fratello mi ha regalato 2 anni fa…. 🙂
Grazie Ele, per tutte queste meraviglie, ma soprattutto per aver messo anche a me una raccomandazione con la posta…
Chissà se da ora in poi anche i corrieri mi troveranno più facilmente!!!!
Incrocio le dita, in fondo, la speranza è l’ultima a morire (anche se la mia è in agonia da tempo…)
Ahahahahahahah… 🙂
Grazie ancora Ele…
TVB… ♥

Se non diventerete come bambini non entrerete nel regno dei cieli!

L’altro ieri ho capito, finalmente, perché Gesù ha affermato: “Se non diventerete come bambini, non entrerete nel regno dei cieli!
Perché i bambini ti si avvicinano sempre, senza malizia, senza doppi fini, senza cattiveria ed ipocrisia: ti guardano negli occhi e riescono a leggerti dentro…
Perché i bambini non hanno paura a chiederti: “Perché sei triste oggi?”… e lo capiscono, anche se tu ti sforzi di essere come al solito, di sorridere loro, di far loro il solletico, se sbagliano una risposta o un esercizio…
Perché i bambini dicono le cose così come le percepiscono, schiettamente e senza filtri e perché, tante volte, prestano la loro voce a Dio e Lui ti comunica le cose attraverso di loro, attraverso le loro frasi, i loro atteggiamenti, le loro riflessioni semplici, ma che vengono da lontano e che tu non ti spieghi il perché provengano da quelle labbra…
Perché i bambini sono trasparenti, non fingono loro, e capisci al volo se stai loro simpatica, se ti vogliono bene o non ti sopportano, non portano maschere e sono uguali dentro e fuori…
Perché i bambini sono puri ed il loro parlare è semplice…
Perché i bambini sono come Gesù…
Scendono nel profondo del tuo cuore e sentono quel che senti tu, ti guardano dritto negli occhi e possono vedere la tua anima e, se si accorgono che essa sanguina, ti si avvicinano, dolcemente, appoggiano la testa sul tuo petto e ti dicono che ti vogliono bene, che sono contenti quando stanno con te e che tu per loro sei importante…
Ecco perché se non diventeremo come bambini non entreremo nel regno dei cieli, perché se non saremo come loro, non ameremo mai davvero nessuno!!!!

Io e Me Stessa – Me Stessa e Io


“La stessa donna che si ripete d’aver pazienza, perche tutta la sua inesistenza è una colpa che si trascina dagli errori delle sue antenate e che i suoi sogni, nonostante la forza impiegata, si marchieranno sempre d’ipocrisia inespressa, quella muta, tagliente ed impercettibile; quella fanciulla che parla di se, allo sfinimento… per non piangere di se nella stessa maniera, che si tempesta di domande e dubbi e che è consapevole che una logorante assenza di comprensione, attenzione o delicatezza caratterizza i suoi giorni, quella che vive e assiste al dolore piegandosi in due, non riuscendo neppure ad alzare le spalle perchè quella visione la fa sentire nulla e impotente.”
(Cit. Laura)

Voci precedenti più vecchie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: