Io e Me Stessa – Me Stessa e Io


“La stessa donna che si ripete d’aver pazienza, perche tutta la sua inesistenza è una colpa che si trascina dagli errori delle sue antenate e che i suoi sogni, nonostante la forza impiegata, si marchieranno sempre d’ipocrisia inespressa, quella muta, tagliente ed impercettibile; quella fanciulla che parla di se, allo sfinimento… per non piangere di se nella stessa maniera, che si tempesta di domande e dubbi e che è consapevole che una logorante assenza di comprensione, attenzione o delicatezza caratterizza i suoi giorni, quella che vive e assiste al dolore piegandosi in due, non riuscendo neppure ad alzare le spalle perchè quella visione la fa sentire nulla e impotente.”
(Cit. Laura)

Annunci

107 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Mar 15, 2012 @ 15:45:07

    Debby…… masticone….

    Rispondi

  2. masticone
    Mar 15, 2012 @ 11:44:53

    sei veramente la “sciroccata” più fantastica che mi sia dato modo di incontrare…
    sei bravissima 🙂

    Rispondi

  3. Sergio Baldin
    Mar 12, 2012 @ 13:31:32

    Carissima Debby, forse qui non sempre è possibile farlo, ma credo proprio che in certe circostanze, quando ci si sente male senza riuscire a spiegarselo del tutto, quando ci si avvilisce sempre di più, sia necessario avere qualcuno di caro e paziente con cui “vuotare il sacco” ….fare proprio quel discorso troppo lungo della tua risposta a EleOnora!
    Certe volte non ci sono soluzioni, oppure problemi che le possano richiedere, perchè può anche bastare potersi sfogare con chi ti può capire, non importa se poi avrà le parole giuste da dire!
    Può capitare che uno stato di abulia finisca per farci chiudere, per farci più male da noi stessi, del male che qualcuno ci può aver fatto.
    Se ci riesci, pensa in positivo, pensa al bene che in tanti ti vogliono, mica tutti possono avere riscontri del genere nella vita!
    Se invece non riesci a pensare così, evita di farlo e cerca di vivere per automatismi, almeno finché non torneranno tempi migliori.
    Ciao dolcissima, un abbraccio grandissimo, sono sicuro che andrà meglio!

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 12, 2012 @ 19:45:43

      Credimi Sergio, quando vivo questi momenti, la vostra presenza qui mi è di grande aiuto. Tante volte trovo in voi le risposte che cerco, mi viene da voi tutto quell’affetto di cui il mio cuore ha bisogno, quella stima che tante volte ricerco, quel calore e quell’aiuto che, spesso, non mi vengono da persone a me vicine e care…
      Tu, poi, sei una presenza essenziale, ormai, in questo blog…
      Aspetto sempre con molta ansia i tuoi commenti, perchè sono sempre delle tenere carezze sul cuore…
      Ti voglio bene… ♥

      Rispondi

  4. Claudio's
    Mar 09, 2012 @ 21:15:01

    Esiste solo una persona speciale per comprendere il nostro dolore :
    l’Uomo dei Dolori…Il Signore nostro Gesù Cristo!.
    Poggia il Tuo cuore sul Suo…libera le Tue ansie, le Tue insoddisfazioni, i Tuoi dispiaceri, le incomprensioni…Egli, che è Dio, sicuramente capirà!.
    Un abbraccio cordiale ♥
    Claudio

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 10, 2012 @ 11:16:04

      E’ proprio così, Claudio, hai perfettamente ragione: “non confidare nell’uomo” recita un salmo ed è proprio così….
      Ti abbraccio forte forte e grazie di esserci… ♥

      Rispondi

  5. Rita
    Mar 09, 2012 @ 16:27:13

    Sono di poche parole, oggi. Anche io sono a pezzi. Ti credo, ti capisco e ti abbraccio con affetto.

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 09, 2012 @ 17:13:19

      Mi dispiace Rita che anche tu stia male: mi sa che è un periodo e mi sa che veramente questa Quaresima la stiamo vivendo con il giusto spirito contrito….
      Mamma mia….
      Spero che non sia nulla di grave…
      Ti abbraccio forte forte e ti sono vicina, per quel che servo in questo stato… 😦

      Rispondi

      • Rita
        Mar 09, 2012 @ 17:18:41

        Capita, Deborath . Chiusa nella propria stanza dovevo ascoltare Dio … sai come è andata a finire? Che ho letto il mio cuore e vi ho trovato un po’ di tristezza. Ora mi affido al Signore per ritrovare un po’ di equilibrio. Grazie della tua presenza. A presto, amica mia.

        Rispondi

        • Deborath
          Mar 09, 2012 @ 17:36:00

          La tristezza, quindi, ormai è una nostra fedele compagna…
          Mi dispiace, Rita, so quanto può far male: la provo anch’io… 😦
          Un abbraccio forte forte… 😦

          Rispondi

  6. Donatella
    Mar 09, 2012 @ 15:41:29

    Nelle tue parole ritrovo i miei stessi sfoghi, sai Debby…per tutta la vita ho sempre fatto in modo da regalare agli altri rispetto, gioia, affetto, correttezza. Che amarezza immensa quando – spesso purtroppo – me ne sono tornati indietro solo dispiaceri! Ti faccio un esempio: una persona anni fa faceva finta di volermi bene e di ricambiare il mio affetto, che io come sempre offrivo di cuore e disinteressatamente ( non perchè mi ritenga particolarmente buona ma perchè mi rende contenta essere in pace e in armonia con tutti). Un giorno di punto in bianco questa persona sbotta, inaspettatamente, e mi butta in faccia che sono falsa!! E perchè? Perchè secondo lei è impossibile che una persona sia sempre gentile e sorridente 🙂 Di fronte ad una simile assurdità, credimi…sono rimasta senza parole, non sono riuscita a ribattere niente. In questi casi l’unica cosa da fare è allontanarsi. Magari finisce che scegliamo di restare accanto a pochissime persone ma l’importante è che siano quelle giuste, che ci amano sinceramente e per come siamo. Non dubitare nemmeno per un attimo di te stessa, non sei tu ad essere sbagliata. E’il mondo che ultimamente è molto malato, al punto da non apprezzare più le persone belle e positive. Un abbraccio♥

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 09, 2012 @ 17:11:33

      Posso capire perfettamente cosa tu voglia dire, mia dolce Donatella…
      Ma sai, questo fa ancora più male se viene da una persona che dice di amarti…
      Non so se puoi capire, ma spero di no, sinceramente, perchè fa davvero troppo male… 😦
      Ti abbraccio ed io ti voglio bene proprio per come sei, perchè sei una persona meravigliosa ed un’amica impagabile… ♥

      Rispondi

  7. ecodelvento
    Mar 09, 2012 @ 13:29:18

    “…dalla donna bambina, quella che risiede sul fondo del mio cuore, quella un po’ ingenua, capace di apprezzare il piccolo delle cose, capace di giocare con la vita, con i suoi colori; quella che sogna come solo i bambini sanno fare, quella che esterna le sue emozioni spontaneamente, incurante dell’effetto che hanno sugli altri, quegli altri che candidamente pensa come lei, dei quali ha fiducia e ama abbracciare di attenzioni e coccole…” …….ricerca questa! e falla crescere piano!
    …e comunque sai dove trovarmi se hai bisogno di due pizzichi sul faccino 🙂
    Ci sono!
    Un bacio

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 09, 2012 @ 13:36:35

      Io non la ricerco questa, Laura, non ne ho bisogno, perchè io SONO GIA’ così, purtroppo… e dico purtroppo solo perchè questo mio essere così mi causa tanti dolori e sofferenze…
      Nessuno capisce questo lato del mio carattere, tutti, però, ne approfittano, e questo mi rende terribilmente debole e mi fa poi diventare come il pezzo che io ho scelto per me e che in questo momento mi rispecchia totalmente…
      So che ci sei e non sai quanto questo sia importante per me, oggi più che mai…
      E’ bello che chi ti vuol bene, scelga, SPONTANEAMENTE, di coccolarti e di riempirti d’amore quando ti vede triste, sola e spenta…
      Grazie di cuore, Laura…
      Ti voglio bene… ♥

      Rispondi

      • ecodelvento
        Mar 09, 2012 @ 13:52:04

        😉 infatti ho sbagliato io a scrivere “ricerca”, meglio era ri-trova… perchè adesso mica sei te! ora vivi il risultato di come si sta ad essere come davvero Sei, non a caso ieri ti ho detto che “fa male”. Però il “male” non è mai fine a se stesso, fa crescere e tu hai tutte le potenzialità di “trasformare il dolore”…sei giovane e la fortuna è capace anche di stupire…sorridile fiduciosa, ad ogni modo non cambia nulla! ti voglio bene 🙂

        Rispondi

        • Deborath
          Mar 09, 2012 @ 13:56:50

          Sì, è vero, fa male, molto male ad essere come sono io e, a questo punto, credo sia sbagliato essere così, perchè se fosse giusto, godrei, a volte, di qualche minima soddisfazione, invece mai, mai nulla, solo pesci in faccia!!!!!
          Dici che posso “trasformare il dolore”!!!! Tu non sai quanto io ne abbia già trasformato, ma ora non ne ho la forza e poi, credo che il dolore non avrà mai fine e sarà lui a trasformare me, prima o poi… 😦
          Spero, non in peggio…
          Grazie per le tue parole, mi sono di conforto…
          Ti abbraccio forte forte, così, per un attimo mi aggrappo a te… 😦

          Rispondi

          • ecodelvento
            Mar 09, 2012 @ 14:00:12

            Sii paziente, non aver fretta…
            ho 42 anni e come vedi sono ancora viva! 😀
            Aggrappati pure 🙂 ma senza quella faccina!

            Rispondi

            • Deborath
              Mar 09, 2012 @ 14:03:16

              Non è facile: in questa situazione è come se il tempo non passasse mai; quando sei felice, corre via, ti sfugge tra le dita, non riesci a fermarlo, ma quando stai male, il tempo si dilata all’infinito e tu ti senti sempre più stremata…
              Mi aggrappo, solo per prendere da te un pò di forza, anche un minimo mi aiuterebbe, oggi che sono completamente vuota!!!! 😦

              Rispondi

  8. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Mar 09, 2012 @ 11:03:49

    eh si…
    e, poi di ce di non essere folle….
    io e me stessa…. me stessa e io…
    e, poi? io, tu e le rose!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: