Donna azzurra

Ringraziando una cara amica che mi ha fatto questo splendido dono…

Conosco una donna che vive
nel folto di un incalzante silenzio,
accarezzando le palpebre del tempo,
spingendo lo sguardo verso il sole:

vede i millenni scorrere ai suoi piedi
come un fiume di uomini e parole.

Attraversa secoli alberati
con le scarpe bianche di solitudine,
condivide i sonni delle colline
masticando pane di trincee.

Ogni sera, discorrendo
con le ceneri dei suoi sogni,
spinge la sua mente oltre la luna
e con sguardo di sagittario trafigge
il limitare di un cielo addormentato.

Di quanto pane, di quanto pane ancora
si dovrà privare
per raggiungere l’altezza delle stelle
rifuggendo il vuoto di abitudini?

Quanto mare,
quanto mare dovrà ancora svuotare,
col cavo delle sue mani,
per giungere alla pace degli abissi?

Ogni notte, quando il pensiero
del sonno l’impaura
come un ronzio d’alveari immobili,
chiude a chiave la sua mente
paventando la comparsa della morte,
a depredare ricchezze di ricordi

Nella notte silenziosa qualche volta sogna.
Sogna d’essere musica negli atri del cielo
a consolare il pianto dei tramonti.

Ascolta, cupo silenzio dei monti:
un giorno lei scriverà una canzone,
la riverserà sui popoli senza prospettive.

Sarà come la manna del deserto.
Sarà acqua di nuvola sottile.

-Annysea-

Annunci

16 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ili6
    Mar 11, 2012 @ 14:40:19

    Che bella poesia!
    Non so ma, mi fa pensare a Maria, sì
    a Lei che veste d’azzurro
    a Lei che spesso lasciamo in silenzio e in solitudine
    a Lei che sapeva di doversi privare dell’Amore più grande, quello materno
    a Lei che sa essere musica negli atri del cielo e consolazione del pianto dei tramonti.
    a Lei che ha già scritto una dolcissima canzone di musica e d’amore
    e che noi ancora non sappiamo cantare.

    Un abbraccio,
    Maria Rosaria

    Rispondi

  2. Sergio Baldin
    Mar 09, 2012 @ 10:01:17

    Ciao carissima Debby, Laura è molto brava lo sto imparando pure io!
    Io la conosco per i versi, ora vedo che ci sa fare anche col pennello!
    Deve essere molto bello essere destinatarie di un simile pensiero, anche perchè le parole usate e le immagini che se ne possono trarre, sono molto alte.
    Spero che abbia ben contribuito a farti sentire bene, tu ne hai spesso bisogno, non solo per i tuoi vari problemi di salute, o per la festa di ieri, ma per più giorni possibile, perchè dentro di te ci sia sempre quel calore che diventa luce, che uscendo ti illumina il volto nel magnifico tuo sorriso!
    Un abbarccio grande dolcissima amica, che tu possa trascorrere una buona domenica!

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 09, 2012 @ 12:48:57

      Ciao Sergio, non so se il dipinto sia di Laura, questi versi non lo sono, ma lei, leggendoli ha pensato a me e questo mi ha fatto felice, in un momento in cui, al solito, non sto bene, soprattutto moralmente… 😦
      Ormai tu mi conosci così bene da sapere quanto queste manifestazioni d’affetto siano per me essenziali per vivere…
      Ti ringrazio di non farmele mancare mai: neanche immagini quanto la tua costante e benevola presenza mi sia d’aiuto e di conforto…
      Ti voglio bene… ♥

      Rispondi

  3. Donatella
    Mar 08, 2012 @ 13:45:53

    E’bellissima…questa donna sembra la personificazione dell’amore…buona Festa e un abbraccio, mia dolce Debby.TVB♥

    Rispondi

  4. ecodelvento
    Mar 08, 2012 @ 12:30:01

    Un Augurio Speciale per Te, Anima Sensibile…
    tvb

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 08, 2012 @ 12:43:00

      Questo video: la sua musica, le sue immagini….
      Mi hai fatto piangere…
      Grazie Laura, per tutto…
      TVB… ♥

      Rispondi

      • ecodelvento
        Mar 08, 2012 @ 22:49:42

        No volevo farti piangere…
        volevo farti una carezza!
        un bacio

        Rispondi

        • Deborath
          Mar 09, 2012 @ 12:46:11

          Lo so, mia dolce Laura, ma sono in uno stato di sofferenza tale che ogni gesto d’affetto mi tocca nel profondo delle mie ferite scoperte e mi fa piangere…
          Ti voglio bene…

          P. S. non so se hai notato, ma ho rubato un pezzo del tuo scritto sulle donne, mettendo naturalmente la fonte, e linkando il tuo blog, cliccando sul tuo nome, spero non ti dispiaccia, se, però, ti dà fastidio, ti prego di dirmelo che lo levo subito…
          Grazie… ♥

          Rispondi

  5. angelonocent
    Mar 08, 2012 @ 12:08:16

    PREFERISCO CHIAMARLA ” CARITA’ “.

    Rispondi

  6. skayrose59
    Mar 08, 2012 @ 11:52:37

    Questa donna posso chiamarla “Speranza”?…..
    Auguri!

    Rispondi

  7. Gabriele
    Mar 08, 2012 @ 11:20:06

    Auguri carissima! Che bello questo post

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: