???

“A te Signore inneggerò
e seguirò la via perfetta”…
 
Ma io quanto sono lontana da questa via…
Solo Dio lo sa…
E più vado avanti più torno indietro, più salgo un gradino, più scivolo e torno indietro di 100…
Così non se ne fa nulla!!!
No, non va bene così!!!
Devi cambiare, devi imparare a vivere le cose con più leggerezza, a prendertela di meno!!!
Devi imparare a passare per scema quando cercano di farti passare per tale, essendone contenta e non voler dimostrare a tutti i costi di non esserlo, ma accettandolo con serenità…
Devi portare pazienza, esercitare la pazienza…
Devi imparare l’umiltà e capire che anche questo è per la tua crescita spirituale…
Devi imparare la sopportazione, ed ammattere che non è che sono gli altri a spiegarsi male, ma che sei tu SEMPRE SEMPRE SEMPRE tu a non capire!!!!!!!!
 
Mah… Sarà vero????
Forse sì, ma non so perchè non mi convince tutto questo…
Boh…
Stringiamo i denti e andiamo avanti…
Sempre e comunque…
 
“A te Signore inneggerò
e seguirò la via perfetta”…
 
Sì, però Tu fammi capire qual è…
Io mi sono già smarrita!!!!
Non ci capisco più nulla!!!!
Annunci

Si parteeee!!!!

      
Ebbene sì, ci siamo, siamo pronti per la partenza, cioè, più o meno diciamo: è il primo anno che in parrocchia proviamo ad organizzare un grest, ma ci siamo impegnati tanto per i nostri ragazzi ed ora speriamo che vada tutto per il meglio, che i nostri piccoli si divertano, e noi con loro…
Ovviamente, dopo giorni di caldo infernale, mentre stavamo sotto la saletta a ritagliare, incollare, colorare, inventare, ora il tempo è cambiato: ha piovuto, c’è vento e l’aria è rinfrescata…
Speriamo, però, che non ci tiri qualche brutto scherzo!!!!
I giochi e le attività le dobbiamo fare all’aperto, quindi, mio caro cielo, sei pregato di trattenere le tue lacrime per un altro momento, non è che puoi metterti a rovinare i nostri piani e a romperci le uova nel paniere, eh???
Perciò, fai il bravo, fatti spuntare un bel sorriso, perchè noi, in questi giorni, abbiamo bisogno del sole, del cielo azzurro e di avere la possibilità di svolgere tutto nel migliore dei modi…
Capitooooooo????
Mica puoi rovinarci tutti i nostri giorni di lavoro!!!!! Scusa!!!!!
Beh, ora che siamo scesi a patti, posso starmene tranquilla, certa del fatto che obbedirai….
Ihihih…
Buon lavoro a tutti coloro che si stanno impegnando e buon divertimento ai nostri cuccioli!!!!!

W il relax…

Cosa c’è di meglio che trascorrere uno splendido pomeriggio in compagnia di un’amica fidata, al fresco di alti alberi che ci cullavano con il dolce fruscio delle loro foglie, amabilmente dondolate da un venticello leggero che ci accarezzava la pelle e ci portava gli splendidi profumi dell’aria primaverile?
    
E’ stato bellissimo rimanere a guardare il ruscello scorrere accanto a noi e sentire il suo placido borbottare, quasi come se volesse prendere parte alle nostre discussioni, ai nostri confronti, ai nostri sfoghi, alle nostre risate mentre cercavamo di raccogliere delle rossissime fragoline di bosco nascoste tra le spine e le ortiche e protette dai sottili fili di seta delle ragnatele e mentre, tutte entusiaste, con il nostro trofeo in mano, ci recavamo alla fontana per dar loro una bella sciacquata, prima di trasformarle in merenda naturale e fornitaci direttamente dalle mani di Dio…
Abbiamo fatto una bella passeggiata, condiviso emozioni e confessioni e poi abbiamo ammirato lo splendido paesaggio che si snodava di fronte a noi: il paese accanto a quello dove viviamo noi…
e il lago Angitola in lontananza…
tutto questo visto dall’alto del Cristo Risorto…
     
Davvero un pomeriggio memorabile!!!
Ne avevo bisogno, avevo bisogno di stare un pò con te, di parlare con te e di ascoltare quello che tu mi avresti detto, avevo bisogno di stare bene con una persona a cui voglio bene e che ne vuole a me, così, senza motivo, senza scopo, senza doppi fini…
Una persona che mi vuole bene per quella che sono, con cui io riesco ad essere sempre me stessa nel bene e nel male, perchè mi accetta con i miei pregi ed i miei difetti…
Una persona che mi fa stare bene e mi fa sentire libera!!!!
Per tutto questo, mia dolce Anna, dedico a te questo post e ti dico un grazie che parte dal più profondo del mio cuore…
So che te lo avevo già detto a voce, ma ci tenevo a lasciare immortalato qui, in questo spazio e per sempre, questo bel momento trascorso insieme a te che sei davvero un’amica super-speciale per me…
Ti voglio bene!!!

Io ooooooodio le novità di Windows Live!!!!!

Ma che cavolo succede a Windows Live?
E’ cambiato tutto!!!
Mi hanno fatto sparire le statistiche che erano utili e divertenti, hanno invertito l’ordine dei commenti, così ti ritrovi a doverli scorrere tutti per vedere quello nuovo ed al primo posto ti ritrovi sempre il solito e, inutile dire, che dopo un pò ti stufi; ha scelto a caso dalla mia chat alcuni dei miei amici e li ha contrassegnati con una linea rossa, bloccandoli, poi io li ho sbloccati e la linea è sparita, sì, ok, ma è sparita per un giorno: il giorno dopo c’era ancora ma era sparita la possibilità di levarla di nuovo...
Ma dico io, come ha fatto a scegliere i contatti da bloccare?
Ha tirato a sorte?
Ha scelto in base al fatto se gli piaceva o meno il nome?
E’ andato a simpatia????
Mah…. Questi sì che sono veri misteri!!!!
Aiutoooooo!!!!!
Rivoglio il mio WL di sempreeeee!!!!
Per non parlare poi del fatto che hanno messo un limite alla lunghezza dei commenti!!!!
Ma come gli è venuto in mente???????
Passino tutte le altre scemenze, ma limitare la libertà di ognuno!!!! Questo mi sembra davvero troppo!!!!!
Io, quando commento, voglio scrivere tutto ciò che penso, voglio che i miei amici siano liberi di esprimere un concetto, senza esercitarsi nell’arte della sintesi oppure in taglio e cucito!!!!!
Voglio avere a disposizione lo spazio che mi serve!!!!
Che cavolo significa che “il commento è troppo lungo”?????
Lo deciderò io se è lungo o corto, in base a quello che devo dire, no????
Non puoi decidere tu, stupido sistema idiota che ragioni solo per mezzo di numeri che qualcuno più cretino e deficiente di te ha impostato in maniera assolutamente arbitraria e sostanzialmente sbagliata!!!!
Capitooooooooo??????
Hanno voluto imitare fb, come dice qualcuno, visto che io non conosco quella piattaforma….
E, sinceramente, non avevo alcuna intenzione di conoscerla: io mi ero rifugiata qui, ci stavo tanto bene, era un angolino tranquillo e facilmente gestibile, finchè non hanno avuto la splendida idea di rinunciare alla propria originalità per copiare qualcosa che a me, personalmente, non piace affatto….
Ma non credete che se avessimo voluto avere l’impostazione di fb avremmo fatto prima ad iscriverci lì????
Se stiamo qui è perchè abbiamo scelto questo che era nettamente diverso: ora come mai si deve uniformare tutto????
Tanto vale andar via di qui e buttarsi solo su fb, no????
Che senso ha stare qui che è uguale a lì?????
Ma certo che sono stati proprio dei geni questi dello staff di WL!!!!
Braviiiiii!!!!!!!
Mah….
 
Scusate lo sfogo, ma ci voleva proprio!!!!
Speriamo che qualcuno legga e rimetta tutto a posto, così come a tutti noi piaceva….
Se poi c’è qualcuno che vuole fare una lettera di protesta, contate pure sul mio appoggio, fatemelo sapere che io firmo per prima….
Ma roba da matti!!!!!
Chiudiamo tutto e trasferiamoci in nuovi lidi….
Io ooooooodio le novità di Windows Live!!!!!

I sacerdoti

   
Beato il cristiano che ha fede nei sacerdoti che vivono rettamente secondo le norme della santa Chiesa romana. E guai a quelli che non li rispettano. Ma anche se fossero peccatori nessuno li dovrebbe giudicare, poiché il Signore riserva a sé il giudizio su di loro. Infatti, come il loro ministero è il più alto che esista, in quanto essi soli consacrano e amministrano il Corpo e il Sangue del Signore, così coloro che mancano contro di essi commettono un male più grave che se mancassero contro tutti gli altri uomini di questo mondo.

Gesù stai con me

 
        

Stai con me, di pioggia o di sole;
stai con me, nel bene o nel male;
quando tu non ci sei,
stai con me che a volte mi perdo
senza te in questo deserto;
stai con me,
perché mai come adesso ho bisogno di te. 

Quanta vita che corre via,
augurandomi che non sia tardi ormai
per ritrovare in te me stesso.

Credi, siamo nati insieme e cres
ciuti qua,
anelli di catene uniti, per non spezzarsi più.
 

Stai con me nell’alto dei cieli,
stai con me tra questi veleni 
e se avrai perduto i ricordi,
nella ruggine stanchi, se avrai rimpianti,
non dimenticare il mare,
calmo nei mattini limpidi,
quella voglia di partire che hai,
che ci mette ancora i brividi.

Stai con me, in tutti i miei giorni,
quelli no di quelli bastardi;
stai con me, nei giorni sereni,
ma così passeggeri, mai come adesso.

Quanta vita che corre via,
quanti ostacoli nella mia 
e lo sai che puoi salvarmi solo tu…
Siamo nati insieme…

Tutto ormai è meno di niente,
solo tu il mio presente,
adesso stai con me…
 

Stai con me nell’alto dei cieli,
stai con me tra questi veleni…
Ora che cammino un po’ assente,
tra i rumori e la gente,
pensando che tu stai con me.

Proprio quello che volevo dire…

 
SIGNORE, MI HAI AFFERRATO… 
Signore, mi hai afferrato, e non ho potuto resisterTi.
Ho corso a lungo, ma Tu m’inseguivi.
Prendevo vie traverse, ma tu le conoscevi.
Mi hai raggiunto. Mi sono dibattuto.
Hai vinto!
Eccomi, o Signore, ho detto sì, all’estremo del soffio e della lotta, quasi mio malgrado; ed ero là, tremante come un vinto alla mercé del vincitore, quando su di me hai posato il Tuo sguardo di Amore.
 
Ormai è fatta, Signore, non potrò più scordarTi.
In un attimo mi hai conquistato, in un attimo mi hai afferrato.
I mie dubbi furono spazzati, i miei timori svanirono; perché Ti ho riconosciuto senza vederTi,
Ti ho sentito senza toccarTi, Ti ho compreso senza udirTi.
Segnato dal fuoco del Tuo Amore, ormai è fatta, Signore, non potrò più scordarTi.
Ora, Ti so presente, al mio fianco, ed in pace lavoro sotto il Tuo sguardo di Amore.
Non conosco più lo sforzo di pregare: mi basta alzare gli occhi dell’anima verso di Te per incontrare il Tuo sguardo. E ci comprendiamo. Tutto è chiaro. Tutto è pace.
 
In certi momenti, grazie o Signore, Tu m’invadi, irresistibile, come il mare lentamente inonda la spiaggia; oppure improvvisamente Tu mi afferri, come l’innamorato stringe tra le braccia il suo amore.
E non posso più nulla, bisogna che mi fermi. Sedotto, trattengo il respiro; svanisce il mondo, sospendi il tempo. Vorrei che questi minuti durassero ore…
Quando Ti ritrai, lasciandomi di fuoco e sconvolto da gioia profonda, non ho un’idea di più, ma SO che Tu mi possiedi maggiormente. Alcune mie fibre sono più profondamente toccate, la ferita s’è allargata, e sono un po’ più prigioniera del Tuo Amore.
 
Signore, Tu crei ancora il vuoto attorno a me, ma in un modo diverso questa volta.
Per il fatto che sei troppo grande ed eclissi ogni cosa. Quello che amavo mi sembra inezia, e sotto il fuoco del Tuo Amore si sciolgono i miei desideri umani come cera al sole.
Che m’importano le cose! Che m’importa il mio benessere! Che m’importa la mia vita!
Non desidero più altro che Te, non voglio più altro che Te.
 
Lo so, gli altri lo dicono: “È pazza!”.
Ma, o Signore, lo sono loro.
 
(Michel Quoist)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: