Buona fine e miglior principio

 
Il 2009 sta per concludersi: proprio l’altro giorno, discutevo con Pietro circa i bilanci che dovremmo fare e riflettevo su com’è stato per me questo anno e su cosa mi ha regalato…
Innanzitutto mi ha portato la laurea, il che non è proprio da buttar via, poi la mia prima esperienza lavorativa, breve ma intensa!!!
Ha portato anche la nascita di questo blog, di cui vado orgogliosa… (e pensare che era una cosa che proprio non volevo fare…)
Il blog, poi, ha portato con sè delle nuove amicizie e, a prescindere da lui, tante altre si sono rafforzate…
Per il resto penso di poter archiviare i lati positivi di quest’anno, purtroppo…
Sono successe anche un pò di cose brutte e che mi hanno destabilizzato e la salute poi…. mmmm… decisamente più i giorni in cui sono stata male che bene: dolori vecchi e nuovi che si sono sommati via via e questo, a volte, ha influito negativamente anche sul mio umore…
Ops… forse era meglio stoppare questo post dopo i primi 13 righi… Ma se si deve fare un bilancio, questo deve comprendere tutto o no???
Boh… Comunque non mi va di essere pallosa anche l’ultimo giorno dell’anno, così mi fermo qui e ringrazio tutte le persone che hanno fatto parte di questo mio 2009, ognuna di esse mi ha regalato qualcosa ed ha preso qualcosa di me, spero qualcosa di positivo… 🙂
Auguro a tutti una buona fine d’anno ed un inizio strepitoso… e non solo questo chiaramente, spero che tutto l’anno abbia in serbo per ciascuno ciò che maggiormente desidera…
Regalo ad ognuno di voi un sorriso che possa scaldarvi il cuore nei momenti difficili…
Auguri a tutti, buon 2010!!!

3D… Che invenzione meravigliosa!!!

         

Che invenzione maravigliosa i film in 3D!!!
Chiamatemi pure ignorante, ma io non avevo mai visto niente del genere!!!
Ne avevo molto sentito parlare, questo sì, ma se non lo vedi non puoi mai immaginare che cosa sia…
Ieri ho visto il primo film in 3D della mia vita e sono rimasta veramente strabiliata dagli effetti che c’erano…
Era tutto così strano, così bello, così nuovo che per un attimo credo di essere tornata bambina ed ho capito che cosa significa guardare il mondo con gli occhi dei bambini: per loro è sempre tutto nuovo e guardano il mondo con grande meraviglia, così come ho fatto io ieri…
Esperienza assolutamente da ripetere!
Bellissimo!!!

Buon Natale

  

E’ nato Gesù, questo meraviglioso batuffolo sceso tra noi per ridarci la speranza, per mostrarci la vita vera! Ci ha insegnato come affrontare tutte le situazioni e a noi non resta altro da fare che imitarlo e seguire il cammino tracciato da Lui, mettendo i piedi nelle sue orme! E’ questo l’augurio che voglio fare a tutti quelli che leggono il mio blog, di seguire i passi di Gesù, per poter raggiungere la felicità piena che nessuno potrà mai toglierci! Buon Natale di pace e di amore!

E che rottura!!!!

      
Uffa, Uffa e Uffa!!!
E sto sempre male…
E non c’è una giornata in cui io non abbia dolori, a volte vecchi (che ormai ho imparato a gestire) a volte nuovi (che mi gettano nello sconforto perchè penso che si andranno a sommare a tutti gli altri e non andranno via).
Uffa, sono stanca, ma proprio stanca stanca stanca!!!
Non è possibile essere ridotti così a 31 anni, non ne posso più…
Oggi è proprio una giornataccia!
Che tristezza infinita…

Questo viaggio non s’ha da fa’!

  
Gli eventi della vita si sommano e si articolano come se fossero dei fili aggrovigliati dei quali non si riesce a percepire l’inizio nè la fine, nè si riesce a capire quando si sta per passare dal filo azzurro a quello rosso e da quello rosso a quello bianco e così via. Eppure, questi fili si intrecciano sempre sapientemente, facendo venir fuori un disegno misterioso ma bello, intuibile solo da lontano, cioè dopo aver percorso un bel pò di strada: a quel punto se si guarda indietro si vedono le linee precise ed i colori perfettamente incastrati, ma se si guarda proprio accanto a sè o davanti non si vedono altro che mucchietti intricati…
Perchè faccio questo discorso? Perchè oggi dovevamo andare ad una lezione a Vibo e tra i vari tira e molla, (“Sì, andiamo, no, non andiamo, sì, andiamo!”), il tempo era intervenuto a farci prendere la giusta decisione perchè si è aperto il cielo e l’acqua veniva giù a dirotto, per cui abbiamo deciso: “E’ destino! Con questo tempo è meglio rimanere a casa!”… Però, dopo un pò una telefonata ed un ulteriore cambio di programma: “Ok, andiamo e… speriamo bene!”
Si parte, in ritardo, e con l’acqua tipo cascata…
Trallallà, trallallà…
Pian pianino ci avviamo, ma a circa metà strada… eccola lì!!!! Una bella frana proprio in mezzo alla strada e non si poteva più proseguire… Allora, inversione di marcia e di corsa a casa, convinte del fatto che tirando troppo quel filo, forse avremmo creato un nodo che non saremmo più riuscite a sciogliere…
E così siamo arrivate alla conclusione che è importante imparare a leggere i segni del cielo, che oggi proprio ha tentato in tutti i modi di dirci che: “questo viaggio non s’ha da fà!”

Piacevoli sorprese nella mail

Che bello, sono proprio contenta stasera…
Dopo una giornata piatta piatta, vado ad aprire la mail e trovo una bellissima sorpresa: mi ha scritto una ragazza che si è laureata con me, lo stesso giorno, e che ha passato le mie stesse peripezie per riuscire a tagliare quel traguardo!
Può sembrare una sciocchezza, ma sono stata così contenta tanto che il mio umore è subito schizzato su!
E’ bello sapere che, da qualche parte nel mondo, qualcuno ti pensa, e che sei rimasta, per qualche strana ragione, nel cuore di una persona incontrata per caso…
Grazie Vale per queste belle sensazioni!

Rasentando la follia…

Ma io dico, no…
Ma com’è possibile vedere una persona ridotta così come hanno ridotto Berlusconi e gioire di questo fatto?
Sì, perchè è questo quello che accade su fb: 20.000 persone sono felici di questo! E non oso neppure immaginare quante altre persone, che su fb non ci sono, hanno in sè gli stessi sentimenti (di contentezza, intendo)…
Ma stiamo scherzando o parliamo seriamente?
Non che a me stia particolarmente simpatico, ma neppure se fosse il mio peggior nemico riuscirei ad esultare per un atto indegno e vergognoso come questo!!!
La violenza, sotto qualunque forma e verso chiunque, è sempre, assolutamente, da condannare!
Fortuna che siamo sotto Natale e che a Natale si è tutti più buoni!
Buoni?????
Ma ha ancora senso questa parola ai giorni nostri?
E se avessero ridotto in quel modo un nostro familiare? Certo, saremmo stati contenti… mmm
Ma fatemi il piacere, va…!!!
E allora scusatemi ma io penso che sia ancora valido l’insegnamente del Vangelo che dice: “Ciò che non vuoi per te non fare agli altri!”
Cerchiamo di essere civili e di rispettare il prossimo, sempre e comunque, ricordandoci che anche noi siamo il prossimo degli altri!

Voci precedenti più vecchie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: