Pray!!!

M. T.: “Oggi mi fa male il dentino!”
D. : “Ma dai, come fa a farti male un dentino che non hai più? Te lo ha tolto il dentista!”
M. T.: “Mi ci è andato un pezzetto di pasta!… Ho anche pianto…. Guardami, si vede che ho pianto?” 😦
D.: “No, non si vede!”
M. T. : “Ho anche supplicato Dio perché me lo facesse passare, ma non mi ha ascoltato!!!! Puoi chiederglielo tu, se mi fa passare il dente? Magari a te ti ascolta…”
D.: “Sai, Dio non ti risponde in base ai tuoi tempi, ma in base ai Suoi!”
M. T.: “E che vuol dire?”
D.: “Che ognuno ha i suoi tempi e quelli di Dio non sono uguali ai nostri!”
Viso perplesso…..
D.: “Quando la maestra ti dà un compito e tu non riesci a finire e lei ti sgrida perché avresti dovuto finirlo in quel periodo di tempo che lei ti ha lasciato, tu lo trovi giusto?”
M. T.: “Certo che no, se non finisco in tempo, mica è colpa mia????”
D.: “Certo che non lo è, perché tu hai i tuoi tempi, ma sono diversi dai tempi della maestra!”
M. T.: “Mmmmm…. Dai, puoi chiedere a Dio di farmi passare il dente?”
D.: “Tu prega così: “Signore, io ti offro questo mio piccolo dolore, unito ai dolori di Gesù sulla croce, per la salvezza dei peccatori!”
Lei ha ripetuto parola per parola…
M. T.: “Io questa preghiera non l’avevo proprio mai sentita!!!!! Ora mi passerà il dente?”
D.: “Anche se non ti passerà subito, il Signore accetterà questo tuo dolore e lo trasformerà in qualcosa di bello, aiuterai tante persone che stanno per morire per sempre a vivere…”
Viso perprlesso… o.O
M. T.: “Speriamo che mi passi in fretta!!!!”
Il giorno dopo, arriva, si inginocchia a terra, fa il segno della croce e guarda in alto….
D.: “Ringrazi Dio!!!! Ti è passato il dente!!!!”
M. T.: “Come cacchio hai fatto a capirlo???? Quella preghiera è stata davvero efficientissima!!!!!”
Viso soddisfatto e pieno di gioia!!!! 😀

Annunci

49 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. arthur
    Giu 05, 2012 @ 18:39:45

    Mannaggia, non mi aspettavo un finale così. Comunque, tenerisima. 🙂

    Rispondi

    • Deborath
      Giu 05, 2012 @ 22:10:34

      Ciao Arthur….
      Non ti è piaciuto il finale?
      Potrei sapere perchè?
      Come ti aspettavi che si concludesse questo episodio?
      Aspetto la tua possibile conclusione, se ti va, sempre… 🙂
      Grazie di aver letto e commentato… 🙂
      A presto, spero…

      Rispondi

  2. Sergio Baldin
    Mar 26, 2012 @ 14:57:21

    Forse, vista l’età, M.T. non frequenta questo blog.
    Almeno si spera, perchè avrebbe altro da fare alla sua età.
    Ma in merito all’identità di D., sopratutto per quel che afferma, io non avrei alcun dubbio, vero (D)eborath detta (D)ebby?
    Meno male che i tempi sono poi stati accettabili, altrimenti se non passava ancora, sai che ulteriori complicazioni, per convincere quella bimba!
    Però, per il catechismo, avrai ragazzi più grandi, questa MT non deve far parte di quei tuoi consueti impegni, anche se hai saputo cavartela bene pure con lei.
    Mi lascia solo un pò perplesso la risposta di MT il giorno dopo, solo riguardo alla terminologia usata, che poco mi sembra far parte del linguaggio di una bimba di quell’età!
    Coem vedi sono passato subito anche a vedere questo post che mi era scappatgo, così colgo il pretesto per un abbraccio in più!
    Ciao dolcissima, lieto pomeriggio a te!

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 26, 2012 @ 19:28:08

      Ciao Sergio e grazie, immaginavo che ti fosse sfuggito… 🙂
      Hai ragione, la bimba non frequenta il blog, ha solo 9 anni, ma io le ho detto che le ho dedicato 2 dei miei post e l’altro giorno abbiamo finito prima e lei se li è ricordati e mi ha chiesto se potevo leggerglieli, così l’ho accontentata ed è stato stranissimo, perchè lei si riconosceva in quello che io ho scritto, sgranava gli occhi, mi guardava e mi diceva: “Questo è vero… sì sì, anche questo… e già!!!!”
      E’ proprio tenera, un amore, davvero!!!!
      Grazie mille e un abbraccio in più anche a te… ♥

      Rispondi

    • Deborath
      Mar 28, 2012 @ 10:19:09

      Sai Sergio, il tuo commento mi ha fatto riflettere circa la frase finale del post, ricordavo che la bimba avesse detto qualcosa che finiva con -issima, ma non ricordavo, effettivamente, la parola esatta, così, sai che ho fatto, quando è tornata la bimba le ho chiesto: “Senti, M. T., com’era la preghiera che ti ho insegnato per il dentino?”, e lei: “Guarda, era davvero molto, arci, stra, funzionantissima!!!!”
      Ahahahahahahah….
      Ecco il termine che aveva usato: “FUNZIONANTISSIMA”!!!!!!

      P. S. Si nota che abbiamo fatto da poco i superlativi assoluti?????
      ahahahahahahahah….
      Grazie, Sergio, per la tua attenta osservazione!!!! 😀
      Un bacio e buona giornata!!!! 😀

      Rispondi

      • Sergio Baldin
        Mar 28, 2012 @ 10:38:34

        Debby carissima, comunque non mi riferivo a quella parte della frase, ma all’inizio, alla premessa di quella considerazione conclusiva, che va bene in ogni versione.
        In parole povere, cacchio mi sembra strano sentirlo dire da una bambina, tutto qua e non scervellarti oltre, che non ha molta importanza, era solo una mia osservazione senza scopi particolari.
        Un bacione dolcissima amica mia!

        Rispondi

        • Deborath
          Mar 28, 2012 @ 12:26:36

          Ahahahaah…. 😀
          E’ la parola “cacchio” che ti ha stupito????????????
          No no no, credimi, quella l’ha detta e come, in questi termini, ovviamente!!!!! Lo dice spesso!!!! 😀
          Ma così non è una parolaccia!!!!
          Tu non hai molto a che fare con i bimbi, eh????
          Altrimenti sapresti che dicono anche di peggio, ahimè!!!!
          Anche se non è il caso di M. T. …. 😀
          Un bacio grande grande!!!! 😀

          Rispondi

          • Sergio Baldin
            Mar 28, 2012 @ 13:25:59

            Il militare l’ho fatto e nell’ambiente di lavoro, un collega in particolare usa abitualmente certi termini, per cui non mi scandalizzo sentirli.
            Però io non li ho mai usati e non riuscirei a farlo, per questo mi ha stupito che lo faccia una bambina.
            A meno che da te non si intenda qualcosa di diverso, per me quella è una versione meno impattante della corrispondente che ha le zeta!
            La sostanza sarebbe sempre la medesima!

            Rispondi

  3. Rebecca o semplicemente Pif
    Mar 26, 2012 @ 08:21:37

    Molto bella questa storiella… cara Deborath, ti auguro una serena settimana colmo d’amore in amicizia Pif

    Rispondi

  4. Gabriele
    Mar 24, 2012 @ 08:19:25

    Che carina questa storia!
    In effetti è davvero difficile spiegare il “dolore” ai bimbi! Come fare? Mi sembra bello questa esperienza che racconti!

    Rispondi

  5. marymaya
    Mar 23, 2012 @ 22:41:28

    è tremenda!!!

    Rispondi

  6. Deborath
    Mar 23, 2012 @ 13:34:27

    Il personaggio del dialogo che ho chiamato D……
    Che ne sai che sono io?????
    Come che sto dicendo?????
    Di’ la verità, stamattina non hai ancora attaccato la spina, eh????
    Un bacio, mia bella biondona!!!!!
    Lunedì si avvicina….
    ahahahahah…. 😀
    Che hai mangiato oggi?
    Carne, immagino!!!! 😉

    Rispondi

  7. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Mar 23, 2012 @ 11:45:06

    ………………………..

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: