Il Forestiero


Ci sono state molte polemiche sulla partecipazione di Celentano al Festival di Sanremo…
Premetto che io non ho visto nè il Festival, nè ho sentito l’intervento di Celentano e so, per vie traverse, che la polemica è nata a causa di alcune affermazioni che lui avrebbe fatto sui giornali cattolici…
Comunque, a prescindere da questo, io credo che sia un grande artista…
Non conoscevo questa canzone fino a qualche mese fa, quando mio fratello me l’ha fatta ascoltare in macchina e mi ha colpito così tanto da farmi scendere le lacrime…
Mi ha emozionato tantissimo e, spero faccia anche a voi lo stesso effetto. E’ per questo che la posto qui e la condivido molto volentieri, augurandovi di poter incontrare, nella vostra vita, IL SOLO in grado di cambiarla in meglio…

Annunci

30 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Donatella
    Mar 05, 2012 @ 20:52:36

    Sono un pò di corsa, tornerò ad ascoltarla con calma…intanto ti abbraccio forte e ti auguro una serena settimana♥TVB

    Rispondi

  2. laskoklasco
    Mar 03, 2012 @ 15:38:17

    …e quel forestiero di tanta bellezza
    guardò quella donna con molta dolcezza
    e disse sono io
    colui che dici tu
    se l’acqua mia berrai
    mai più tu morirai….
    …………la imparai a suonare con la chitarra e a cantarla a 12 anni…nel 1980……una bellissima canzone
    era un lp del 1970 si intitolava: il forestiero vi augura buone feste
    lasko

    Rispondi

  3. ili6
    Mar 03, 2012 @ 14:42:08

    La canzone non l’ascoltavo da un pò quindi grazie per avermene dato l’occasione.
    Ho visto solo il secondo intervento di Celentano a Sanremo e così come mi piace come cantante, mi piace anche come persona che dice senza reticenze un suo pensiero con un microfono e davanti ad una enorme platea. In fondo, per come l’ho capito io, ha manifestato il suo disagio di uomo di fede verso la chiesa & co., esprimendo dubbi su scelte ed operati di quest’ultima anche a livello di stampa che spesso tralascia di parlare dei vangeli per preferire politica ed affari. Leggo Famiglia Cristiana da moltissimo, mia madre è abbonata da sempre e ciò che dice Celentano non è del tutto sbagliato.
    Buon pomeriggio, ciao

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 03, 2012 @ 15:07:58

      Beh, Marirò, sai, a volte penso che noi cattolici siamo un pò troppo orgogliosi, un pò troppo fermi e statici sulle nostre posizioni, ci arrocchiamo su cose che, se per noi sono giuste, devono esserlo così per tutti e devono andar bene per tutti…
      In realtà, secondo me, non somigliamo a Gesù neanche un pò… 😦
      In un libro di Tonino Lasconi, intitolato “Gesù il grande rompi”, si dice che Gesù era sempre in guerra con tutti, con gli scribi, i farisei, i sacerdoti del tempio, la folla, i rabbì…. Tutti arroccati su posizioni assurde ed inamovibili…
      Io penso che se lui fosse qui, oggi, ci avrebbe guardato con disprezzo e ci avrebbe apostrofato in malo modo, così come ha fatto con i mercanti nel tempio….
      Va beh, ci sarebbe da parlare all’infinito di questo; grazie anche per la tua opinione…
      Un abbraccio forte e a presto… 🙂

      Rispondi

  4. Rita
    Mar 03, 2012 @ 08:14:57

    Conosco questa canzone a memoria e una volta, negli anni Settanta, l’abbiamo cantata anche in chiesa. Celentano è un grande e, secondo me, nel suo sermone sanremese ha detto delle verità. Avrà sbagliato luoghi e tempi ma ha avuto il coraggio di dire che nella Chiesa molte cose non vanno. Inoltre è riuscito per qualche giorno a far parlare di Gesù e ha dato lo spunto a giornalisti ed opinionisti di porsi delle domande.e di cercare delle risposte.Ciao Deborath. Ti auguro un buon week end.

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 03, 2012 @ 14:34:40

      Ciao Rita, negli anni ’70, la canzone doveva essere molto in voga, immagino, visto il suo successo strabiliante, soprattutto in quegli anni…
      E’ stata davvero una bella idea quella di proporla in chiesa, del resto, il testo riprende pari pari il Vangelo, per cui non credo sia sbagliato farlo… 🙂
      Il tuo punto di vista sul suo intervento a Sanremo mi sembra abbastanza neutrale e distaccato e, forse, tutti i torti, anche lui, effettivamente non ce li ha…
      Ti abbraccio forte e ti ringrazio molto per esser passata e per il tuo commento… ♥

      Rispondi

  5. angelonocent
    Mar 03, 2012 @ 00:26:01

    Io questa canzone la conosco da tanto tempo e mi sono sempre chiesto perché Celentano non abbia seguìto questa vocazione prepotente che sentiva fin dalle primissime ore della sua carriera artistica, ossia di parlare di Gesù e del suo Vangelo.

    Ancora ragazzone della mia età ma già famoso e con pochi capelli, io lo ricordo come a Milano, in via San Vittore, 12, come fose adesso, in visita a una mostra missionaria. Era attorniato, firmava autografi ma aveva lasciato anche un segno tangibile in contanti nella borsa Pro Missioni.

    Se non vado errato, quantant’anni fa o forse più, proprio Famiglia Cristiana manifestava simpatia per questa sua idea di voler diffondere il Vangelo in forme atipiche. Assetati come siamo, ben venga l’evangelizzatore in musica.
    Quando quasi nessuno sapeva leggere, gli affreschi delle chiese rappresentavano la Bibbia per i poveri. Ora che sappiamo leggere, scrivere e far di conto ma non sopportiamo il silenzio, ben venga ogni tanto qualcuno a stordici con le parole di Dio.

    Celentano, non è mai troppo tardi. Ora che forse hai più tempo di una volta, sarebbe bello che qualcuno ti spronasse a mettere in versi e musica qualche altra parabola, bella, accattivante ed educativa come questa del Forestiero al pozzo.

    Abbiamo cantato e continueremo a canticchiare Azzurro. Ma non possiamo passare ad altri colori? Questa della samaritana invero ha le tinte forti e infuocate di un mezzogiorno d’estate. Ma le parole sono rinfrescanti e dissetanti.

    Epperò ci sono anche altre stagioni, ore diverse delle nostre giornate. Ad esempio le quattro del pomeriggio di quel giorno in cui Andrea, fratello di Simon Pietro e Giovanni, dopo essere stati alle calcagna del Maestro si son sentiti dire:
    Che cercate?
    Rabbì, dove dimori?
    Venite e vedrete!
    Vennero dunque e videro dove dimorava e presso di lui dimorarono quel giorno. Era circa l’ora decima. Appunto le 16.

    Non si dice che le vie del Signore sono infinite? Ebbene io da qui ci ho provato.
    Speriamo che qualcuno più esperto rilanci il messaggio su fb e raggiunga la mente ed il cuore del “molleggiato”.

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 03, 2012 @ 14:31:44

      Sai, Angelo, forse hai ragione: sarebbe stato un modo di fare musica il suo davvero innovativo ed avrebbe fornito un ottimo “servizio pubblico” al Vangelo…
      Certo, è anche vero che ha fatto anche delle canzoni meravigliose e che ha contribuito a rendere migliore la storia della musica italiana, ma la tua proposta non mi sembra davvero niente male…
      Chissà che davvero lui non decida di dedicarsi nuovamente a scrivere una canzone ispirata al Vangelo o a quello che proponevi tu…
      C’è da auspicarselo davvero se il risultato sarà come questo de “Il forestiero”….
      Ribadisco, davvero splendido pezzo: mi mette i brividi…. 🙂
      Un abbraccio e a presto… ♥

      Rispondi

  6. Emilio
    Mar 02, 2012 @ 23:07:52

    Dai un’occhiata qui: http://youtu.be/bxD6DmWTnwM

    Rispondi

  7. *Annamaria*
    Mar 02, 2012 @ 22:01:07

    Più o meno ha detto che questi giornali cattolici (ma anche i preti in generale) parlano troppo di politica, attualità, ma poco di Gesù, del Paradiso e della vita oltre la morte. Invece dovrebbero cercare, attraverso le loro pagine di rendere attuale il Vangelo, di interpretare insomma i temi di attualità alla luce del Vangelo… nel modo in cui sono impostati secondo lui non sono molto diversi dagli altri tipi di giornali e quindi si potrebbero anche chiudere (io ho capito così).

    Se non sbaglio, questa dovrebbe essere la canzone di cui mi parlava mia mamma l’altra sera… dice che una volta è stata messa come sottofondo musicale ad una rappresentazione sacra nel nostro paese… forse al sepolcro al monastero…

    Rispondi

  8. lucetta
    Mar 02, 2012 @ 20:59:13

    Neppure io ho visto il festival. So che Celentano si è scagliato contro Famiglia Cristiana ed Avvenire e penso alcune categorie di preti, ma non so di più.
    Per me Celentano deve continuare a cantare, sono cresciuta con le sue canzoni, adolescenza, giovinezza, maturità ecc.ecc. le sue canzoni sono sempre bellissime, è un bravissimo cantante, punto. Quando fa “il santone ” non mi piace e non mi convince. Per me l’unico che può insegnarmi qualcosa è sempre e solo CRISTO.
    Ciao carissima, un abbraccio stretto.

    P.S. Ti ho mandato per email uno scritto di un cristiano e di un sacerdote sulla faccenda “Celentano-Sanremo”. Forse potrebbe aiutarti a capirci qualcosina.
    Ciao.

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 02, 2012 @ 21:29:35

      Sono d’accordo con te: i cantanti devono continuare a fare i cantanti ed i santoni i santoni: a ciascuno il suo, come diceva Sciascia…
      La mail con lo scritto non mi è arrivata, però, ma forse, non l’hai inviata, non ancora…
      Un abbraccio forte anche a te…
      TVB… ♥

      Rispondi

  9. Rebecca o semplicemente Pif
    Mar 02, 2012 @ 17:05:10

    Buona sera cara Debora ti ringrazio per il commento, oggi avevo una giornata impegnativa giardinaggio, e ora non capisco più niente sono cotta come un pomo… ti auguro un sereno weekend un bacio Pif… sai io provo sempre essere ottimista fa bene all’anima… 😉

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 02, 2012 @ 17:47:22

      Sì, è vero che essere ottimisti fa bene all’anima, vorrei esserlo anch’io, credimi, ma proprio, quando vede e sento determinate cose, mi cadono le braccia e non posso che essere realista…
      Un abbraccio e felice weekend anche a te… 🙂

      Rispondi

  10. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Mar 02, 2012 @ 15:26:55

    nemmeno io ho visto il festival…
    polemiche di che genere?
    😀

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: