L’amore dei bambini


G.: “Senti, Deborath, vedi che io ad ottobre devo andare da quel prete?”
Io: “Quale prete?”
G.: “Quel prete che viene!!!”
Io: “Ahhhh!!!! Il Papa!!!”
G.:”Eh, sì, il Papa… Ci ha detto la maestra che lì vendono i cappellini, le bandiere, le magliette, le bandane: se tu vuoi qualcosa, me lo dici che te la porto, te la voglio comprare io con i miei soldi e te la voglio regalare!!!”
Io (con le lacrime agli occhi ed una gioia immensa nel cuore): “Ma no, tesoro mio, non mi serve niente: comprala per te una bella maglietta del Papa!!!”
G.: “Sì, me la compro e mi compro pure la bandana, così quando vado in bici mi tiene calda la testa……… Ma tu che taglia hai di maglietta????”

Che cosa c’è di più tenero e dolce di questo????
Questo dialogo mi ha davvero scaldato l’anima, mi ha accarezzato il cuore e mi ha fatto sentire amata!!!
Nessun adulto è capace di questo!!! Nessun adulto riesce a dirti una cosa del genere con così tanta sincerità, con così tanta gioia nel dare, con una luce così negli occhi!!!!
E’ proprio vero che se non diventeremo come bambini non entreremo nel regno dei cieli…
Ed i bambini sono capaci di gesti così alti e nobili…
Una loro parola basta a cambiarti la giornata più nera ed il loro amore riesce a farti toccare il cielo con un dito….

Annunci

28 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. arthur
    Giu 05, 2012 @ 18:45:46

    Questa è la dimostrazione di quanto ti vogliono bene.

    Ciao! 😉

    Rispondi

    • Deborath
      Giu 05, 2012 @ 22:21:52

      E’ vero, Arthur ed è una dimostrazione bellissima, che ti spiazza, ti lascia senza parole, ti commuove, ti tocca sul vivo dell’anima e ti fa vibrare le corde più intime e nascoste…
      E’ meraviglioso il loro amore, così puro, così semplice, così vero…
      A volte mi sento così profondamente fortunata per poter provare simili emozioni… 🙂

      Rispondi

  2. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Nov 05, 2011 @ 15:59:02

    La dolcezza dei veri bambini 🙂

    Rispondi

  3. mario
    Set 28, 2011 @ 22:52:33

    Ciao Deborath, tutto bene? Sai, se se parole non mi ingannano credo di conoscerlo quel bambino…è fortunato ad averti come maestra! A presto. Mario

    Rispondi

    • Deborath
      Set 29, 2011 @ 07:55:59

      Ciao mio caro Mario…
      No, nessuna parola ti inganna e tu quel bambino lo conosci più che bene…
      E’ un vero tesoro…
      A presto e grazie mille per essere passato ancora una volta… 🙂
      Buona giornata…

      Rispondi

  4. silvianovabellatrix
    Set 23, 2011 @ 21:40:27

    Delizioso questo post, Deborath….e tenerissimo, anche 🙂
    Ti lascio un abbraccio e spero di rileggetri presto…smackk!!

    Rispondi

    • Deborath
      Set 24, 2011 @ 09:18:48

      Grazie di cuore, Silvia, sono contenta che ti sia piaciuto: quell’esperienza mi ha lasciato davvero una grande gioia nel cuore…
      Ti abbraccio forte e a presto…
      Buona giornata… 🙂

      Rispondi

  5. Donatella
    Set 19, 2011 @ 15:29:02

    E che dire di quando ti regalano un disegno dicendoti che l’hanno fatto proprio per te? Una delle cose che in assoluto ti fanno sentire speciali!
    I bambini sono creature uniche, limpide e spontanee…basta un loro sorriso a ridarci fiducia nel futuro.
    Buona settimana mia dolcissima Debby, ti abbraccio

    Rispondi

    • Deborath
      Set 21, 2011 @ 19:43:13

      E già, Dony, ricordo ancora perfettamente il tuo post su quel disegno…
      I bambini sono davvero speciali: sono le nostre piccole stelle su questa triste terra…
      Un bacio enorme…

      Rispondi

  6. sergiobaldin
    Set 19, 2011 @ 11:13:20

    Ciao Debby, che adorabile quel bimbo!
    Tu pensavi di averlo convinto, mentre lui, imperterrito e con nonchalance, ti ha chiesto la taglia, era proprio deciso, ci teneva molto a farti un suo regalo, questo dimostra quanto ci tenesse a te, quanto importante tu sei per lui!
    Ti credo che episodi simili allarghino il cuore, anche perchè gli occhi glieli vedevi tu, l’entusiatico affetto che espimevano!
    La vita è dura, lo sappiamo, tu ancor meglio di tanti altri, però spesso piccoli episodi, come quello da te raccontato, le fanno cambiare colore, ridanno fiducia e gioia di vivere!
    Sono contento che tu ti possa sentire amata, te lo meriti!
    A proposito, la taglia è poi calata, rispetto a tempo fa? Oppure è una domanda che era meglio on facessi?
    Un grande abbraccio anche da parte mia e che il tuo sorriso possa sempre rimanere acceso!

    Rispondi

    • Deborath
      Set 19, 2011 @ 11:24:32

      Ciao Sergio, sì, è un vero amore: si vedeva che ci teneva tantissimo ed io ne sono stata così felice… Me lo aveva già fatto il regalo più bello, senza che se ne rendesse neanche conto… 🙂
      La taglia è un pò calata: ho perso 10 kg… Ma che fatica!!!!
      Non sai quanto sono stanca….
      Vorrei mollare, ma non posso: vanificherei tutto di nuovo…
      Mi lascio andare, qualche volta, ma, nonostante ciò, cerco di guardarmi….
      Vorrei fermarmi un pò, magari fare una dieta di mentenimento e poi riprendere e scendere un altro pò…
      Vedremo…
      Un abbraccio e grazie di esserci… 🙂

      Rispondi

  7. fabiana
    Set 18, 2011 @ 13:20:33

    Ciao a te, Debby e a tutti!
    Al Congresso io c’ero con una parte dei miei bambini …
    cappellino e tutto il resto …
    pass da congressisti:
    scuola vincitrice!
    Vuoi vedere le foto?
    Ti metto il sito?
    Avevano gli occhi che brillavano …

    Rispondi

    • Deborath
      Set 19, 2011 @ 09:44:14

      Cara Fabiana, non mi riferivo al Congresso.
      Il mio post si riferisce alla visita del Papa in Calabria…
      Tu, probabilmente, invece, parli della vostra partecipazione con Rolando Rivi…
      Ho già visto le foto da Angelo… Immagino che sia stata una bella soddisfazione…
      Complimenti!!!

      Rispondi

  8. Massimo
    Set 18, 2011 @ 11:26:01

    Vero anzi verissimo l’ingenuità dei bambini ci fà crescere di giorno in giorno facendoci ritornar ancor più piccini di loro,questa è la magia della vita,vederla con gli occhi del fanciullo che abbiamo dentro di noi.
    Buona Domenica con un sorrisone extra tutto per te
    Massimo

    Rispondi

    • Deborath
      Set 19, 2011 @ 09:40:19

      Ciao Massimo, è bello rivederti passeggiare tra queste pagine…
      E’ proprio così. l’amore dei bambini è speciale e meraviglioso…
      Un abbraccio e buona settimana… 🙂

      Rispondi

  9. Ben
    Set 17, 2011 @ 22:22:52

    Fra poco, cara Debth, rivedrò i “miei” bambini.
    Sai che non vedo l’ora?
    Spero di rivedere almeno tutti quelli che ho avuto nei due anni precedenti.
    Sono capaci di cose grandi.
    Comprese le arrabbiature, certo! 😉
    Ma a loro si perdona tutto, perchè riescono ad arricchirci dentro come nessun altro.
    Un’abbracciatona.

    Rispondi

    • Deborath
      Set 18, 2011 @ 08:11:37

      Oh, mio caro Ben, tra poco li rivedrò anch’io!!!!
      E’ bello leggere questo tuo entusiasmo, cosa che a me manca, in verità, da un paio d’anni…
      Forse perchè i miei bimbi sono un pò più grandi del bambino di cui parlavo in questo post e, ahimè, i preadolescenti hanno ormai perso quella semplicità propria dei bimbi più piccoli, hanno perso quella capacità di interessarsi alle cose, di concentrarsi: pensano solo a come stirarsi i capelli per somigliare ai bellocci di turno, a giocare col cellulare, a ridere anche se non c’è nulla da ridere,a disturbare e a farti sgolare come una pazza!!!!
      Comunque, ci riproverò anche quest’anno e spero, con l’aiuto di DIo, che possa andare meglio dell’anno scorso!!!!
      Ti auguro davvero un buon anno catechistico: spero che vada tutto per il meglio e ti auguro di arricchirti ogni giorno di più…
      Un abbraccio forte amico mio e grazie di essere passato: sono sempre molto felice quando ti vedo… 🙂

      Rispondi

  10. lucetta
    Set 17, 2011 @ 21:57:39

    Ho appena sentito mia sorella che insegna anche lei e quest’anno ha una prima elementare. Alla mia domanda: “Come sono i bimbi?” “Bellissimi” ha risposto e giù a raccontarmi tutto quello che hanno detto e fatto in questa prima settimana di scuola.Ho ricordato quando anch’io li avevo intorno e con loro dimenticavo “tutto il resto” Ciao Debby!!!! Spero sempre che arrivi “una chiamata” per te.

    Rispondi

    • Deborath
      Set 18, 2011 @ 08:05:10

      Che meraviglia, Lucetta…
      Già ti vedo in mezzo a loro: saranno stati davvero fortunati i tuoi bambini ad averti come maestra: sono certa che hai trasmesso loro anche te stessa, oltre al sapere…
      Hai trasmesso loro un pò della tua anima, del tuo modo di essere, del tuo sentire e queste cose lasciano l’impronta per sempre…
      Sai l’affetto che io nutro per la mia maestra, proprio perchè, se le maestre sono come lei, come te, si crea una relazione empatica così particolare e profonda che ti plasma per tutta la vita…
      Siete davvero un dono del cielo per i bimbi e ci vorrebbero tante maestre come voi, maestre vecchio stampo!!!!! Che vivevano veramente per il loro lavoro e per i loro bimbi…. Per fortuna che ce n’è ancora qualcuna così!!!!! Fortunati i bimbi che le incontrano sul loro cammino!!!!
      Ti abbraccio con un affetto immenso….
      Sono sempre felice di leggerti ed i tuoi fiori portano qui sempre la primavera…
      Un bacio ♥

      Rispondi

  11. ili6
    Set 17, 2011 @ 16:23:15

    “Una loro parola basta a cambiarti la giornata più nera ed il loro amore riesce a farti toccare il cielo con un dito….”

    …e qualcuno pochi anni fa voleva chiudermi in una direzione. Mai!

    Ciao, a presto

    Rispondi

    • Deborath
      Set 18, 2011 @ 08:00:38

      Brava Marirò, bellissima scelta!!!!!
      E poi, sarebbe davvero un grandissimo peccato perdere una maestra come te!!!!
      Ahhhhh, però, ora, ricollegandomi al mio post precedente, so perchè avrebbero voluto metterti in una direzione: sempre per quella storia che vogliono impoverire la scuola sempre più, per sfornare sempre più gente che non sappia leggere e scrivere, in modo da poter fare di noi ciò che vogliono!!!!!
      Tu continua sempre a curare i tuoi piccoli allievi, per renderli persone preparate, in gamba, consapevoli, capaci di usare il cervello ed autonome!!!!
      Hai fatto bene!!!!! Scelta lodevole, brava!!!!
      Ti abbraccio forte forte e grazie di essere passata…
      A presto… 🙂

      Rispondi

  12. lisaguagnano
    Set 17, 2011 @ 10:26:32

    Sempre bello leggerti Debby,
    i bambini sono la cosa più bella del mondo, la loro generosità e dolcezza non è paragonabile a nulla.Ti abbraccio con tanto affetto.
    Annalisa.

    Rispondi

    • Deborath
      Set 18, 2011 @ 07:57:03

      Grazie infinite, Annalisa, anche per me è sempre bello ritrovarti tra le pagine di questo “diario”, sono felice che continui a passare nonostante la differenza di “mondi”… 😉
      I bambini sono il dono più grande di Dio: sono di tutti noi e sono qui per dare un senso alla storia ed a tutta la nostra vita…
      Ti abbraccio forte forte…
      P. S. Come sta il piccolo Giovanni? Dagli un bacio enorme ed una spupazzata da parte mia… ♥

      Rispondi

  13. *Annamaria*
    Set 16, 2011 @ 21:08:21

    Hai ragione l’affetto dei bambini riesce a scaldarti il cuore, perchè è sincero, autentico! E non c’è bisogno di aggiungere altro. Hai reso perfettamente l’idea! 😉

    Rispondi

    • Deborath
      Set 17, 2011 @ 08:17:29

      Sì, Anna, è proprio così: è così bello stare in loro compagnia, ti arricchisce così tanto e ti insegna lezioni che altrimenti non potresti mai imparare, visto che il bambino che è in noi, fin troppo spesso lo mettiamo a tacere e lo costringiamo a dormire al buio su una squallida brandina, come facevano con me quando andavo all’asilo… 😦
      Un bacio e buona giornata!!!!

      Rispondi

  14. Rita
    Set 16, 2011 @ 19:52:51

    Ciao Deborath… che bello leggere il tuo post di ritorno dall’oratorio dove ho trascorso un paio di ore serene con i bambini, Davvero sono capaci di tutto: farti commuovere, farti sorridere, farti dimenticare gli acciacchi… W i bambini. W la loro sincerità W la loro spontaneità. A presto amica mia. Buon week end!

    Rispondi

    • Deborath
      Set 17, 2011 @ 08:15:41

      E’ vero, Rita, loro sono proprio capaci di farti percepire un qualcosa di immenso che non credevi esistesse…
      La loro spontaneità è disarmante, così come lo è il loro modo di farti capire che ti vogliono bene o che stai loro antipatica…
      Sono davvero un miracolo di Dio e credo che loro siano davvero guidati dallo Spirito…
      Un bacio e buona giornata… 🙂
      Grazie di essere passata…

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: