Anthony Robbins


Da qualche giorno ho iniziato a leggere questo libro di Anthony Robbins, “Come ottenere il meglio da sé e dagli altri”… Devo dire che lo trovo davvero illuminante sotto molti punti di vista, ma, allo stesso tempo, ci ho trovato dentro molti vecchi insegnamenti che mi venivano dati da mia nonna e che mia madre, tuttora, continua a ripetermi insistentemente…
Ad esempio, nel libro si dice che bisogna sempre pensare alle cose belle, che ci fanno stare bene, così da impartire determinati impulsi al nostro cervello e far sì che la nostra vita possa diventare come noi la desideriamo. Ebbene, la mia nonna diceva sempre questa frase: “Chiamati bene ca bene ti vena” (=se ti auguri il bene, quello avrai), ossia: “impara a sorridere alla vita e lei ti sorriderà”…. Mia madre continua a ripeterlo, certa che prima o poi riuscirà a trovare una breccia nel mio pessimismo cosmico leopardiano… Beh, fosse facile, per me non lo è mai stato, ma sono certa che, prima o poi, imparerò la lezione e riuscirò anch’io ad essere positiva, serena, sicura e felice…
Nel libro ci sono proprio anche delle spiegazioni pratiche per rendere concreta quella che altrimenti rimarrebbe solo teoria…
Vado avanti nella lettura, non si sa mai che ritrovi qualche altro vecchio insegnamento…
Del resto, come si dice? “Gli antichi avevano sempre ragione!”…. 🙂

Annunci

74 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. silvianovabellatrix
    Gen 30, 2012 @ 21:55:04

    Beh, non sono molto propensa a credere a flussi di energie et similia, ma….alle ” vibrazioni” positive che si propagano, in un certo senso, credo 😉
    Un saluto dolcissima…smack! 🙂

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 31, 2012 @ 14:36:50

      Non si tratta di flussi di energie, Silvietta, si tratta solo di capire meglio il funzionamento del nostro cervello…
      Ti abbraccio e ti ringrazio di essere passata, è sempre una gioia ritrovarti…
      Ti voglio bene… 🙂

      Rispondi

  2. zebachetti
    Gen 26, 2012 @ 16:11:24

    La saggezza dei nostri nonni è sempre un bene prezioso da riporre nella memoria e farne tesoro, non credo tua Nonna avesse studiato piscologia. un abbraccio Debby

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 26, 2012 @ 20:40:37

      Ciao Nazz, e sì, è proprio così, la saggezza dei nonni è un tesoro prezioso…
      La mia nonna non aveva studiato psicologia, aveva studiato solo il minimo indispensabile, ma era laureata alla scuola della vita… ♥
      🙂
      Un abbraccio e a presto, grazie di esser passato… 🙂

      Rispondi

  3. ternurav
    Gen 26, 2012 @ 15:33:49

    Forse farebbe bene anche a me leggerlo. CIao

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 26, 2012 @ 20:28:24

      Ciao Vale e benvenuta nel mio blog, spero tanto che ti troverai bene in questa gabbia di matti… 🙂
      Prova a leggerlo, se ne hai voglia: non si sa mai…
      Ho fatto un giro da te ed ho sottoscritto il tuo blog, ti ho anche inserito nel mio blogroll…
      Un abbraccio e a presto, spero… 🙂

      Rispondi

  4. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Gen 26, 2012 @ 15:06:55

    il titolo di questo libro : Come ottenere il meglio da sè e dagli altri.
    IO, da te sto solo ottenendo follia:D

    Rispondi

  5. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Gen 26, 2012 @ 14:11:58

    anche tu… disordinata???
    ahahahhahahaha

    Rispondi

  6. lupus.sine.fabula
    Gen 26, 2012 @ 14:05:19

    Anch’io ultimamente sto rivalutando i vecchi detti, gli insegnamenti che, se ci pensiamo, hanno costruito il mondo fino a pochi decenni fa e che, pensandoci super-eroi, abbiamo dimenticato a partire dagli anni del boom economico illudendoci che il benessere potesse soppiantarli.
    Invece l’uomo è fatto di terra, e con terra intendo cose semplici, cose vecchie, cose ruvide, ma sono proprio questi insegnamenti semplici basilari a volte scomodi che fanno di noi persone vere e forti.
    Non conosco il libro che citi, ma se è ‘meraviglioso’, posso inserirlo nella lista delle prossime letture.
    In fondo chi di noi non è in cerca di autenticità e di felicità?

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 26, 2012 @ 14:22:02

      E già, Lupus, è proprio così: abbiamo iniziato a snobbare la saggezza dei nostri vecchi, pensando, da stupidi, che fossero rincoglioniti e che non capissero più niente…
      Cose potevano contare loro nella nostra era supertecnologica????
      Poveri noi!!!!
      Siamo solo degli illusi se davvero pensiamo che l’esperienza e la saggezza antica e popolare non abbiano un solido fondamento su cui basarsi…
      Quando leggerai il libro, mi farai sapere…
      Non vorrei che mi linciaste, però, alla fine…
      Magari non vi piacerà…. ed io dovrò correre a nascondermi in qualche mondo sperduto… 🙂
      Un abbraccio e grazie della visita!!!! 🙂

      Rispondi

  7. Rebecca o semplicemente Pif
    Gen 26, 2012 @ 09:45:29

    Rispondo qui se non ti dispiace, io sono di origine austriaca da Linz l’Austriasuperiore.. ma vivo dal ’94 qui a Verona… ti lascio questo link cosi mi conosci un pò meglio 😉 http://pif64rebecca.wordpress.com/2009/01/11/tutto-su-di-me-e-i-miei-pensieri/ … ti abbraccio Pif

    Rispondi

  8. skayrose59
    Gen 25, 2012 @ 22:06:46

    Avrà conosciuto tua nonna o ha scoperto l’acqua calda? Dai scherzo, un buon libro è l’amico migliore che può far tanto bene, insegnare cose già conosciute avvalorano il loro …valore
    Ciao a presto

    Rispondi

  9. lucetta
    Gen 25, 2012 @ 19:47:08

    Carissima Deborath, tutte le letture sono buone se ci aiutano a stare meglio, a vivere la vita con più leggerezza e per leggerezza non intendo superficialità. In gioventù, poichè spesso avevo scatti di nervosismo, lessi un libro” Come essere meno nervosi” e sinceramente devo dire che qualche buon consiglio ricavato dalla lettura mi giovò e ci fu in me qualche cambiamento…..per cui penso che qualcosina di positivo verrà fuori. Per esperienza personale devo dirti però che il vero cambiamento in me c’è stato con il raggiungimento della maturità e con il dover affrontare alcune perdite affettive e sofferenze familiari. Per superarle mi sono talmente aggrappata a Dio, cominciando un rapporto con LUi così stretto come mai mi era successo prima e ricevendone in cambio CON IL TEMPO equilibrio e stabilità in tutti i sensi. Perdona se ti parlo di me ma è come ho risolto io tutte le mie debolezze, carenze, deficienze che erano tante. Ah dimenticavo che la forza di volontà, “una certa cocciutaggine” che ho sempre avuto fin da piccola mi ha aiutato molto. Un abbraccio.
    Vedrai che con il tempo, anche i tuoi alti e bassi spariranno.

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 26, 2012 @ 10:06:05

      Ciao Lucetta mia, che bello rivederti da queste parti!!!!
      E’ tanto che manchi e mi chiedevo se avessi fatto qualcosa di sbagliato che ti avesse fatto allontanare da me!!!!
      Ora, però, sono felicissima di rivederti….
      Vedi come sono???
      Penso sempre al peggio… Chissà se con questa lettura riuscirò anche a cambiare questo aspetto del mio carattere…
      Vedo che quando tu eri giovane eri, praticamente, come sono io ora e se io, da grande, riuscirò a diventare come te, sarò davvero sulla buona strada!!!!
      Un abbraccio, amica mia e grazie di essere tornata!!!! 🙂

      Rispondi

  10. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Gen 25, 2012 @ 14:52:51

    NOn sono i pazzi, che hanno sempre ragione?? 😛 😛
    Dai, hai ragione Debby… gli antichi hanno sempre ragione
    ghghghhghghgh

    Rispondi

    • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
      Gen 26, 2012 @ 06:47:20

      Adesso ho letto il post… vorrei commentare seriamente,,,
      ma, mi viene solo in mente POllyanna e il gioco della felicità…
      come mi hai ridotto male O.o

      Rispondi

      • Deborath
        Gen 26, 2012 @ 09:59:27

        Ahhhh, quindi prima mi hai dato della pazza e dell’antica senza aver neppure letto il posttttttttttttttttt??????????????
        E poi sarei io quella che non è apposto??????
        Mah….
        Il bue che dice “cornuto” all’asino… 😦
        Comunque, senti, ora, commento serio o no, riporti la teoria della felicità per Pollyanna, così che sia visibile ed accessibile a tutti!!!!!
        Ecco, così impari!!!!!!!!!!!!!!
        Brutta birbantella!!!!!
        Prrrrrrrrrrrrrrr…………………..

        P. S. Come sono felice che tu sia tornata!!!!!!!!!!!!
        Allora, raccontami, com’è stato il viaggio su Marte e nell’astronave degli alieni???????????
        Dai, su, non tenere sempre tutto per te, non essere egoista!!!!!

        Rispondi

    • Deborath
      Gen 26, 2012 @ 09:56:07

      Quindi sono pazza e antica….
      Grazie Ele, sei sempre molto umana!!!!
      Però, nonostante i tuoi maltrattamenti, sono felice che tu sia tornata!!!! 🙂

      Rispondi

      • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
        Gen 26, 2012 @ 10:56:38

        ma, perchè dove sono andata? ahahahahahah

        Rispondi

        • Deborath
          Gen 26, 2012 @ 11:00:24

          Solo tu puoi saperlo e gli alieni che ti hanno rapito!!!!!
          Forse non ti sei resa conto da quanto tempo manchi da questo blog!!!!!!!!!!!!!
          Ora metto il cartellino da timbrare e vedrai che trovo il motivo esatto per cui licenziarti!!!!!
          Tzè!!!!!
          ASSENTEISTAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
          😉
          TVB…..

          Non so se si è capito, ma MI SEI MANCATAAAAAAAAAAAAAAAA…………….. ♥

          Rispondi

          • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
            Gen 26, 2012 @ 11:05:57

            ♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

            Rispondi

            • Deborath
              Gen 26, 2012 @ 11:07:43

              Ohhhhhhhhhhhhhhhhh…………….. ♥_♥

              Rispondi

              • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                Gen 26, 2012 @ 11:11:22

                TI comunico che oggi pome, faccio la marmellata….

                Rispondi

                • Deborath
                  Gen 26, 2012 @ 11:14:28

                  Quindi, deduco che trascurerai terribilmente il mio blog????
                  E, sentiamo, che marmellata farai?????
                  Me ne mandi un vasetto???? 🙂

                  Rispondi

                  • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                    Gen 26, 2012 @ 11:28:08

                    mi hanno regalato tanti kiwi… non so che farmene… ed allora faccio la marmellata….
                    😀
                    sono indecisa… vado a comprare l’imbottitura x i cuscini ?

                    Rispondi

                    • Deborath
                      Gen 26, 2012 @ 12:16:16

                      Sì s’ s’. dai… Vaiii, così ci fai vedere gli altri capolavori!!!!
                      Puoi fare anche una torta alla frutta e la decori con i kiwi, no??? 🙂
                      Ti verrà proprio una torta aliena, da offrire al tuo rapitore segreto….
                      Ahahahahah….

                    • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                      Gen 26, 2012 @ 14:09:58

                      avevo pensato alla crostata…
                      ma, sono tantiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

                    • Deborath
                      Gen 26, 2012 @ 14:24:11

                      E va beh, e allora fai questa marmellata aliena!!!!! 🙂
                      Chissà che il tuo nuovo amico non l’apprezzi e ti trovi un lavoro nuovo su Marte…. 🙂

                    • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                      Gen 26, 2012 @ 14:35:40

                      poi la regalo… tanto a me non piace
                      ahahahahahaha

                    • Deborath
                      Gen 26, 2012 @ 14:41:09

                      La regali agli alieni quando verranno a rapirti la prossima volta…
                      E, comunque, non me lo aspettavo da te: regali le cose che a te non piacciono….
                      e no no no no…. non si fa così, eh?????
                      Prrrrrrrrrrrrrr………….
                      Un bacio, bella mia…. 🙂

                    • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                      Gen 26, 2012 @ 14:54:40

                      ma che me ne faccio dei kiwi????
                      vabbè che hanno vitamina C…. ma, tutti questi sono troppi…
                      che me ne faccio di tanta marmellata???
                      quindi regalo regalo regalo…
                      anzi, che non la vendo ghghghhghghghghghghghghghghghghghghg
                      prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
                      dov’è EMilio? è un secolo che non passo da lui

                    • Deborath
                      Gen 26, 2012 @ 14:59:50

                      Era su fb poco fa, sono passata dalla sua bacheca, aveva fatto un post su Luca Laurenti che mi faceva vomitare, gliel’ho detto e mi ha risposto di andare a vomitare in un’altra bacheca, io gli ho detto che sarei andata a farlo nel suo blog e lui mi ha ribadito “In un’altra bacheca, non in un blog!!!!””””
                      Ahahahahah 😀
                      Come sono dispettosaaaaa…..
                      Peggio di una scimmia e me ne compiaccio!!!!!
                      ahahahahah…..

                    • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                      Gen 26, 2012 @ 15:02:00

                      non ce l’ho su fb….
                      e vabbè

                    • Deborath
                      Gen 26, 2012 @ 15:07:47

                      E che aspetti a chiedergli l’amiciziaaaa???????????????
                      Ma non lo so io!!!!
                      Te lo devo dire io?????
                      Cercalo: Emilio Alfano, è lui, inconfondibile, come sempre, il puffo studioso!!!!
                      Ahahahahah…
                      Lo trovi anche tra i miei amici, naturalmente!!!! 😀

  11. semprevento
    Gen 25, 2012 @ 13:30:05

    ..devo dirlo a Sara….
    capita che cade in una profonda tristezza….e nulla riesce a tirarla fuori.

    Ci sono mia cara Bel Sorriso…
    come ho detto ti leggo nella posta… ma devo smetterla
    perchè mi convinco di essere anche passata a salutare…
    Sono una dimenticona per natura..distratta …ma in questo periodo mamma mia!!!
    Ho messo il cell insieme alle pentole…e si vede volevo che non si sentisse solo!
    Ho dovuto chiamarmi per capire dove fosse finito.
    Quindi tranquilla…ti voglio bene anch’io…e mi piacerebbe tanto conoscerti…
    ecco, l’ho detto!
    sai essere così ingenuamente candida …pulita e profondamente credente….che certe volte t’invidio…bonariamente s’intende.

    un bacio e se non mi vedi..suonaaaaaaaaaa!!!!
    Vento

    Rispondi

  12. Sergio Baldin
    Gen 25, 2012 @ 09:09:48

    Ciao carissima Debby, non saprei che commento fare ad una lettura come quella che hai presentato, perchè io leggo con tutt’altri intenti, non sicuramente per trovare insegnamenti, che preferisco trarre direttamente dalla vita.
    Per me il leggere, una volta finito di studiare, quindi escludendolo, vuol dire evadere, lasciar briglia sciolta all’immaginazione, magari solo nel ricostruire lo scenario di una trama d’azione, di un giallo o un thriller.
    Non vuol dire perdere contatto con la realtà, ma rinforzare il proprio animo per fronteggiarla con maggior coraggio, come è inevitabile fare.
    Ma non voglio certo condizionare l’approccio alla lettura che altri possono avere, anche se in questi ambiti constato spesso che qualsiasi libro descritto, e magari un pò suggerito, viene subito accolto come libro da leggere assolutamente.
    Credo che la scelta di un libro sia un percorso individuale, che ognuno fa, magari poi anche sbagliando, comunque partendo da qualche idea chiara su cosa vuol aspettarsi.
    Lo dico perchè mi capita spesso di consigliare ed anche prestare libri, che ci tengo poi siano di totale soddisfazione e inducano a leggere ancora di più.
    Ma forse sono andato un pò fuori tema, come è facile mi accada se si parla di libri,
    qui volevo solo dirti che forse tu non hai bisogno di leggere cosa suggerivano in altri tempi, anche se ti farà piacere trovare conferma nelle idee che ti sei già fatta da te, oggi e per come il mondo è ora!
    Però quello di non essere pessimista è un suggerimento che vorrei ribadirti pure io, dando ragione a nonna e mamma!
    Un abbraccio fortissimo mia dolce amica, che oggi possa essere per te meglio di ieri, ciaooooo!

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 25, 2012 @ 12:11:03

      Mio caro Sergio, neanche io prima di adesso ho mai letto nulla di genere, nè di psicologia in generale, ma già a Natale, parlano a pranzo con un mio amico, siamo arrivati a discutere sugli effetti benefici del pensiero positivo…
      Io, lì per lì, mi sono fatta una risata ed ho detto: “Sì, può darsi, ma mica uno che ha sempre pensato e visto tutto nero, si alza la mattina e decide di vedere tutto rosa? Questo non è possibile!!!!!”
      Lui mi ha detto che è vero, ma che si può imparare il pensiero positivo…
      Così, poichè io non sono come Jovanotti che canta: “Io penso positivo perchè son vivo e finchè son vivo, niente e nessuno al mondo potrà fermarmi dal ragionare, niente e nessuno al mondo potrà fermare quest’onda che va, che viene e che va”, ho pensato che forse, era il caso di provare ad imparare COME pensare positivo!!!!!
      Del resto, anche tu, più volte hai notato quanto io sia in balia dei miei alti e bassi…
      Proprio questo vorrei: riuscire a gestire questi alti e bassi, perchè sia io a decidere della mia vita e non i miei stati d’animo…
      Un abbraccio e a presto… 🙂

      Rispondi

  13. angelonocent
    Gen 25, 2012 @ 01:21:40

    Ammiro il tuo coraggio.
    Giusymar è già in lista d’attesa.

    Per chi vorrà seguirti in quest’ardua impresa, cominci da qui:

    INDICE DEL LIBRO:

    PARTE PRIMA – PLASMARE L’UMANA ECCELLENZA
    1. La merce dei re
    2. La differenza che fa la differenza
    3. Il potere degli stati d’animo

    4. La nascita dell’eccellenza: la fede
    5. Le sette menzogne del successo
    6. Il dominio della mente. Come dirigere il cervello
    7. La sintassi del successo
    8. Come scoprire le strategie altrui
    9. Fisiologia, la strada dell’eccellenza
    10. Energia: il combustibile dell’eccellenza

    PARTE SECONDA – LA FORMULA FONDAMENTALE DEL SUCCESSO
    11. Sbarazzarsi delle pastoie. Che cosa volete?
    12. Il potere della precisione
    13. La magia del rapporto
    14. Particolarità dell’eccellenza
    15. Come affrontare le resistenze e risolvere i problemi
    16. Ricontestualizzazione: il potere della prospettiva
    17. “Ancorarsi” al successo

    PARTE TERZA – LEADERSHIP. LA SFIDA DELL’ECCELLENZA
    18. Gerarchie di valori. Il giudizio finale del successo
    19. Le cinque chiavi della salute e della felicità
    20. Creare tendenze: il potere della persuasione
    21. L’eccellenza vivente: l’umana sfida

    SE POI E’ TIRCHIO e non vuol spendere il becco di un quattrino – 10 euro – non ha che da cliccare:

    http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/psiche/ilmeglio.pdf

    Non esprimo valutazioni. Del resto, leggere non fa mai male. Ma suggestiona. Mi auguro solo che non accada a nessuno di giungere alla conclusione di questo lettore: “Personalmente credo che lo eleverò a bibbia personale”.

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 25, 2012 @ 12:04:45

      Ciao Angelo, grazie per aver riportato l’indice, anche se il tuo commento mi sembra un pò ironico… 😦
      Non so perchè e cosa tu ci veda di strano in questo libro, io non ho intenzione di elevarlo a mia Bibbia personale, vorrei solo trovare un metodo per gestire i miei stati d’animo…
      Nessuno più di te sa quanto io, spesso e volentieri sia in preda ad essi e quanto essi condizionino a volte la mia vita…
      Sei stato tu che più volte ha cercato di scuotermi o no????
      La lettura suggestione, sì, certo, questo è vero…
      Ma cosa non suggestiona in questa vita?
      Il tempo ha la capacità di metterti di buon umore o di cattivo umore, la tv influenza i pensieri ed i comportamenti della gente, lo sguardo di un amico può renderti triste o allegro, un commento può farti arrabbiare o farti ridere a crepapelle…
      Non so come spiegarti… Tutto influenza, condiziona, suggestiona!!!!!
      Tutto, per cui, io non voglio demonizzare questo libro, voglio leggerlo, così, tranquillamente, serenamente: se troverò benefici, bene, altrimenti, rimarrò sempre io, con i miei alti e bassi, con i miei umori ed i miei soliti dolorini…. 🙂

      Rispondi

  14. giusymar
    Gen 24, 2012 @ 22:24:37

    Mi sembra un’ottima lettura!!!!!
    Credo che prima o poi dovrò leggerlo!!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: