“Chiedete e vi sarà dato”


Ieri sera c’è stata la processione del Corpus Domini. Per la prima volta è stata fatta di sera, alle 21, così nel pomeriggio abbiamo avuto modo di preparare per bene l’altarino davanti alla chiesa madre.
Io e Valentina siamo andate ad aiutare le signore che, solitamente, si occupano di addobbare gli altari ed abbiamo deciso di fare l’infiorata.
Questa non è una tradizione nel nostro paese, non era mai stata fatta prima, ma, con qualche suggerimento, datoci da Don Oreste, vedi quello di utilizzare lo scarto del caffè per realizzare i contorni del disegno, abbiamo deciso di realizzare un calice con l’ostia. E’ stato un lavoraccio perché non eravamo pratiche, non eravamo organizzate e, soprattutto, non avevamo abbastanza fiori, ma di questo ci siamo rese conto solo dopo che avevamo realizzato il disegno, con tanto di contorni al caffè…
Così abbiamo dovuto iniziare a togliere tutti i fiori di ginestra dai rami e reperire qui e lì, tramite telefonate varie, i fiori che ci mancavano…
Tutto questo facendo, ovviamente, una corsa contro il tempo…
Alla fine, per la serie: “Chiedete e vi sarà dato”, avevamo così tanti fiori che ce ne sono avanzati e ne abbiamo anche buttato via… 🙂
Eravamo esauste ancor prima che la processione avesse inizio… o.O
Quest’ultima, poi, è andata nel migliore dei modi, concludendosi, proprio davanti alla chiesa madre con il sottofondo musicale e la voce di Giovanni Paolo II che leggeva Le Beatitudini…
E’ stato un momento davvero emozionante…
Alla fine, poi, abbiamo smontato tutto e, finalmente, ci siamo ritirate a casa, distrutte, ma felici… 😀

Annunci

54 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Sergio Baldin
    Giu 25, 2012 @ 09:53:03

    Carissima Debby, è successo qualcosa, ho letto di carla che ti chiede se va meglio!
    In effetti, è un pò che il tuo blog mi pare fermo, almeno conoscendo i ritmi con i quali solitamente lo aggiorni, che danno occasione agli amici di interloquire con te.
    Per me di solito è un passaggio per i blog amici, per prendere atto delle novità ed è un giro che mi fa sempre saltare quelli che non hanno novità.
    Però ora è passato un pò di tempo e per la mia dolcissima amica, per quanto la conosco, so pure che non sempre il silenzio è sinonimo di tutto bene.
    Hai spesso alti e bassi, sfoghi pure entrambi, però è più facile che al silenzio corrisponda un periodo poco positivo, nel quale ti può servire l’incoraggiamento di chi ti vuol bene e che ti vorrebbe sempre veder col tuo dolce sorriso!
    Voglio assicurarti che sei sempre nei miei pensieri, a prescindere dalle occasioni che ci sono per venire qui a scambiare le nostre espressioni di amicizia!
    Ti abbraccio forte forte, ti voglio sempre tanto bene!

    Rispondi

    • Deborath
      Lug 03, 2012 @ 09:35:48

      Buongiorno, mio carissimo Sergio, tranquillo, va tutto bene, è solo che sono stata presissima da mille impegni parrocchiali e quando mi collegavo per leggere i vostri commenti, ero così stanca che mi addormentavo con il pc sulle gambe, senza essere riuscita a rispondere a nessuno di voi e di questo vi chiedo umilmente scusa…
      Grazie di essere sempre così tanto premuroso con me, è bello avere intorno persone come te, che si interessano di te, della tua vita, nonostante i tuoi silenzi e le tue “sparizioni”…
      Grazie infinite e prometto che presto vi racconterò quel che ho fatto in questo periodo di occultamento… 🙂
      Un sorriso tutto per te, Sergio e buona giornata!!!

      Rispondi

      • Sergio Baldin
        Lug 03, 2012 @ 09:40:44

        Quando è così, ogni sparizione può andare bene, perchè l’importante è sempre che non sia successo nulla di cui preoccuparsi, che poi così, a distanza, viene ancora più difficile farlo!
        Perciò fai bene a badare prima di tutto ai tuoi impegni, sopratutto ad essere possibilmente serena, meglio ancora se poi ne potrai ricavare qualche gratificazione, perchè di queste tu ne meriti tante, molte più di quelle che riesci solitamente ad ottenere!
        Un abbraccio affettuosissimo, amica dolcissima, ciao!

        Rispondi

        • Deborath
          Lug 03, 2012 @ 10:19:45

          🙂
          Mi piacerebbe, sai avere più gratificazione, ma forse è proprio qui che sbaglio, forse è proprio questa l’origine delle mie frustrazioni e dei miei sconforti, forse dovrei semplicemente limitarmi a fare le cose senza aspettarmi assolutamente nulla!!! Vivrei meglio, forse, o forse no!!!!
          Chissà…
          Un bacio, Sergetto… 🙂

          Rispondi

          • Sergio Baldin
            Lug 03, 2012 @ 10:41:44

            Sono le esperienze della vita che un pò alla volta ti daranno la possibilità di abituarti al giusto equilibrio tra illusioni e realismo.
            Come un meccanismo di autodifesa che ti verrà spontaneo, al fine di preservarti da delusione, da un parte, e di mancanza di stimoli ed entusiasmi, dall’altra.
            Vedrai che anche a te capiterà così, e nemmeno te ne accorgerai, carissima Debby!
            Vivrai meglio? Questo non sarà mai facile saperlo, però la cosa più importante non è questa, è invece togliersi tristezze e negatività e stare sempre in terreno positivo (come dicono della borsa), cercando di volta in volta le misure per migliorare.
            Bacione amica mia!

            Rispondi

  2. zebachetti
    Giu 23, 2012 @ 08:39:59

    Sicuramente un emozione ciao Debby ps se chiedo centomila euro me li dai? ah ah si scherza un abbraccio

    Rispondi

  3. ili6
    Giu 22, 2012 @ 13:44:56

    ma siete state bravissime! Mica facile realizzare un’infiorata: ci sono giorni e giorni di preparazione, raccolte di fiori, bozzetti, prove…in Sicilia le processioni del Corpus Domini sono molto sentite e curate, con altarini e con infiorate e, naturalmente con tanta partecipazione.
    Magari quest’anno avete iniziato una tradizione che si svilupperà sempre più nel vostro paese. Brave pioniere !:-)

    Rispondi

    • Deborath
      Lug 03, 2012 @ 09:22:27

      Ahahahaahahah, Marirò, l’espressione “giorni e giorni di preparazione” non si addice molto al tipo di lavoro che abbiamo fatto noi, perchè, come puoi leggere dal post, non avevamo pronto nulla!!!
      ihihihih….
      Siamo state pionere in tutti i sensi, soprattutto nell’improvvisazione…
      L’anno prossimo, però, ci organizzeremo per tempo…. 🙂
      Un bacio e perdona il ritardissimo con cui ti rispondo!!!! 🙂

      Rispondi

  4. carla
    Giu 20, 2012 @ 17:47:38

    ciao carissima Debby, va meglio?
    passo per un salutino veloce e perchè non mi sono certo dimenticata di te! E come mai potrei? Solo a guardare il tuo sorriso mi rinfranco: sei splendida!
    Ti mando un bacione grande grande e un abbraccio forte…
    mi raccomando… in gamba!

    Rispondi

    • Deborath
      Giu 20, 2012 @ 18:21:20

      Ciao Carlaaaaa…. 😀
      Come sei carina!!!!
      E’ bello sentirsi dire certe cose, soprattutto quando vengono da una donna…
      Sto meglio, grazie, anche se sono davvero molto stanca!!!
      Comunque il nervosismo è andato…. per ora, almeno… :p
      Tu tutto bene???
      Torna pure quando vuoi, io sono sempre felice di leggerti… 😀
      Un bacione ed un abbraccio stritoloso anche a te… 🙂

      Rispondi

  5. semprevento
    Giu 15, 2012 @ 16:59:21

    Come sei tenera te!!!!
    ..come te non c’è nessuno…
    Ciao Bel Sorriso…ti leggo ti leggo…ma ogni tanto mi spiazi.. 🙂
    un abbraccio
    vento

    Rispondi

    • Deborath
      Giu 15, 2012 @ 22:30:20

      Ciao Ventoooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!! 😀
      Che bello trovarti qui, di tanto in tanto!!!!
      Mi fa sempre molto piacere quando ti leggo e poi, mi dici sempre delle cose così belle!!!!! ♥.♥
      Beh, per il fatto che come me non c’è nessuno, mi verrebbe da dire meno male, altrimenti, povero mondooooo!!!!
      ihihihihihih….
      Grazie per la stima che mi dimostri, ma se posso, posso chiederti perchè ti spiazzo????
      Io curiosa….. 🙂
      Un bacio enorme a te ed alla tua meravigliosa Sara… 🙂

      Rispondi

  6. Donatella
    Giu 14, 2012 @ 09:47:18

    Che bello! Siete state bravissime, ma soprattutto credo che questi lavoretti ci aiutino a vivere tutto con maggiore partecipazione.
    Ciao tesorina, ti abbraccio♥

    Rispondi

    • Deborath
      Giu 15, 2012 @ 16:32:22

      Sì, è vero, Donatella: lavorare per la parrocchia, rendersi utili, mettersi a disposizione ti fa sentire tutto più profondamente…
      Quanto sarebbe bello se i nostri ragazzi potessero rendersi conto di questo, quanti giovani avremmo intorno se solo capissero la bellezza di “lavorare” per Cristo nelle strade del mondo… ♥

      Rispondi

  7. lupus.sine.fabula
    Giu 12, 2012 @ 16:32:17

    A volte quello che non abbiamo è l’umiltà di chiedere… Bello l’altarino… originalissima l’idea del caffè, davvero: non ci avrei mai pensato! Brave!

    Rispondi

  8. lucetta
    Giu 12, 2012 @ 14:02:47

    In alcuni paesi e cittadine ancora c’è questa bella usanza della processione del “Corpus Domini” e di preparare l’infiorata. Sono gesti che aiutano a tenere vivo nel cuore e nella mente il grande mistero-dono dell’EUCARESTIA.

    Rispondi

    • Deborath
      Giu 15, 2012 @ 16:29:07

      Sì, Lucetta, da noi si fa tutti gli anni…
      In diocesi è rimasta l’usanza di farla di giovedì, ma noi la facciamo domenica ed è davvero molto bella… 🙂
      Quest’anno, poi, l’abbiamo fatta di sera, con le fiaccole…
      Davvero suggestivo…
      Soprattutto quando don Oreste, sollevava il Santissimo, benedicendo le strade del paese che non percorrevamo…
      Davvero emozionante… 🙂

      Rispondi

  9. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Giu 12, 2012 @ 13:48:56

    non mi hai pensata mentre utilizzavi lo scarto del caffè????
    😛

    Rispondi

  10. Sergio Baldin
    Giu 12, 2012 @ 10:45:05

    So che dalle tue parti, ma in genere nel sud dell’Italia, per queste cose sono molto bravi e mantengono con grande convinzioni e devozione tante belle tradizioni, sopratutto su riti religiosi, che dalle mie parti, in genere si sono perse ormai da tempo!
    Mi pare proprio che il risultato del vostro sia stato un lavoro molto bello da vedere, sopratutto perchè fatto col cuore e con l’intento di dar lode a Cristo!
    Non ho capito, però, se le celebrazioni vengono fatte solitamente fuori dalla chiesa, o se è solo in questa circostanza, per consentire di fare il bell’addobbo.
    Da me per il Corpus Domini c’è una processione abbastanza corta e simbolica, con i fanciulli dell’asilo e della prima comunione che spargono i petali lungo la strada, così semplicemente, nulla di più!
    Speriamo che gli addobbi più belli siano quelli che ognuno fa dentro il proprio cuore, dove Gesù si possa sentire di casa e ben accolto!
    da te lo sarà sicuramente, perchè tu sei proprio una ragazza che definirei la bontà fatta persona, sebbene ti capiti spesso di sentirti scoraggiata e di vedere di più quei risvolti negativi che nella vita di tutti non mancano mai.
    Un abbraccione di cuore mia carissima Debby, ti voglio bene!

    Rispondi

    • Deborath
      Giu 15, 2012 @ 16:21:45

      Ciao Sergioooooo!!!! 🙂
      Sono contenta che il nostro lavoro ti sia piaciuto: lo abbiamo fatto con amore e, in fondo in fondo, ci siamo divertite… 🙂
      Dunque, rispondo un po’ alle tue domande: l’altarino lo abbiamo fatto solo in occasione del Corpus Domini, di solito non si fanno le celebrazioni all’aperto, eccetto la messa per l’inizio della novena della Madonna del Soccorso che si celebra sul sagrato. Il resto si fa in chiesa…
      La processione del Corpus Domini da noi dura un’oretta scarsa, ma è davvero molto molto suggestiva… 🙂
      E’ bello anche perchè i bimbi della prima comunione precedono il Santissimo, vestiti con le tuniche e spargono i petali dei fiori, sui quali poi passerà Gesù Sacramentato… 🙂
      Spero di essere stata sufficientemente chiara… 🙂
      Un bacio grande grande… 🙂

      Rispondi

  11. Rita
    Giu 12, 2012 @ 08:55:26

    Avete fatto proprio un buon lavoro, Deborath! In tutto c’è sempre una prima volta, Il prossimo anno potete coinvolgere anche i ragazzi e fare più di un quadro con i fiori o un quadro più grande (Sai che bello andare tutti in giro a raccogliere fiori di tutti i colori!). Dalle mie parti e precisamente a Casatori organizzano, ma non in occasione del Corpus Domini, una bellissima infiorata, alla quale partecipano veri e propri artisti. Nella mia città, invece, ogni anno a maggio, c’è il concorso dei madonnari e anche in questo caso vengono realizzati dei capolavori a gessetto. Beh! Ti auguro una buona giornata. Ora ho parecchio da lavorare. Ti abbraccio.

    Rispondi

    • Deborath
      Giu 15, 2012 @ 16:16:42

      Mia cara Rita, sono contenta che il nostro lavoretto ti sia piaciuto…
      Anche noi abbiamo pensato di fare qualcosa di più grande il prossimo anno, organizzandoci per tempo, anche se la vedo dura riuscire a coinvolgere i ragazzi… Sai, qui da noi sembra proprio che non faccia presa nessuna cosa, purtroppo… 😦
      Ma mai dire mai…
      Un caro abbraccio e a presto, amica mia… 🙂

      Rispondi

      • Rita
        Giu 15, 2012 @ 18:01:04

        Un piccolo consiglio? Mostra tutto il tuo entusiamo! Ricordi Tom Sawyer e la staccionata? Funziona sempre, amica mia! Io già immagino la raccolta dei petali e dei fondi di caffè, la divisione dei petali a seconda dei colori.,,,, insomma se non si lasciano coinvolgere così!!! Baci baci!

        Rispondi

        • Deborath
          Giu 15, 2012 @ 22:41:24

          Tu immagini questa raccolta e me la immagino anch’io, Rita, ma loro credo proprio di no, purtroppo…
          Uffffff….
          Va beh, comunque ci proveremo!!!!! 🙂
          Stanne certa!!!
          Sai, le provo sempre tutte, prima o poi, qualcosa farà pur presa, vero??? 😉

          Rispondi

  12. Rebecca o semplicemente Pif
    Giu 12, 2012 @ 06:13:16

    Buongiorno cara Debora, oggi ho postato una poesia una dedica al nostro Creatore.. sperò che ti piace.. cara abbi una serena giornata e sia la fede di DIO sempre nel tuo cuore… ti abbraccio Pif

    http://pif64rebecca.wordpress.com/2012/06/12/il-piu-grande-artista/

    Rispondi

    • Deborath
      Giu 15, 2012 @ 16:14:32

      Mia cara Rebecca, scusa il ritardo con cui ti rispondo, ma avevo letto il post da te e lo avevo anche commentato… 🙂
      Ti abbraccio forte forte… 🙂

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: