Le note del passato

belleepoque9

Ieri sera sono stata al concerto per organo, tenuto dal mio amico Matteo Francesco Golizio, un concerto bellissimo, che mi ha affascinato molto: tutti i pezzi da lui suonati erano coinvolgenti ed ognuno di essi mi ha trasmesso un’emozione diversa. In particolare vorrei condividere con voi quello che ho percepito durante l’esecuzione del IV pezzo suonato da Matteo: era la Sinfonia per organo omaggio a Bellini di S. Mercadante.

Ascoltandolo, la mia mente vagava e pur rimanendo lì col corpo, mi sono ritrovata in un mondo fantastico, sarà stato il 700 o l’800, non saprei dirlo. So solo che ero in un immenso salone, sontuoso, elegante, con il pavimento lucido ed un grande rosone al centro, il lampadario di cristallo scintillante, che pendeva, imponente, da un soffitto magistralmente decorato e i finestroni e le tende pesanti e la musica: la musica di una festa, la musica di Matteo, la musica probabilmente suonata dal suo stesso compositore.

Guardavo, incantata, questa scenografia quando mi sono sentita trascinare nel bel mezzo di una danza. Le persone intorno a me erano tutte dame e cavalieri, vestiti elegantemente: gli uomini in frac e le dame con splendidi vestiti di diversi colori. Le gonne lunghe, con i cerchi alla base, i corpetti strettamente allacciati , una cintura di raso in vita e le maniche aderenti vicino ai polsi e ‘a palloncino’ vicino alle spalle. I loro capelli erano sapientemente raccolti in acconciature di altri tempi ed i loro visi di una bellezza pura e, ormai, aliena da quella a cui siamo abituati. L’atmosfera era allegra, spensierata; gli uomini corteggiavano ancora le donne, invitandole, galantemente, a danzare con loro e le donne avevano ancora la capacità di arrossire, abbassando lo sguardo, prima di poggiare la loro mano su quella del cavaliere.

38923

Ahhh, che posto meraviglioso!!!

Avrei voluto rimanere lì per sempre!!! Ma il brano di Matteo era ormai finito e l’applauso mi ha riportato in questo tempo, privo di ogni raffinatezza e di ogni poesia…

Annunci

26 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. cyrnecus
    Dic 15, 2014 @ 08:45:55

    Ciao Deborath. Sono Bruno, circa tre anni fa hai commentato un post di Maria Rosaria scritto da me “Ricordi di Natale”. Sono qui perché anche io ho aperto una mio blog qui su WP (ancora ho un solo articolo pubblicato) e mentre che sono passato ho letto questo tuo. Proprio ieri sera ho visto il film Magic at the Moonlight ambientato ai primi 1900 e questa atmosfera ancora si percepisce viva. Le foto del tuo post mi portano invece a Vienna (nella seconda si vede Johann Strauss dirigere l’orchestra) città che ho visitato due volte nel corso del 2014 e di cui a breve parlerò in uno dei miei futuri articoli.
    Molte cose sono ormai definitivamente perdute e le atmosfere di quei tempi non torneranno perché erano date anche dal contesto in cui vivevano quelle corti reali e imperiali che oggi non esistono più il che rappresenta un bene per le classi meno agiate cha così hanno potuto emergere ma una perdita è pur sempre una perdita. Lo stesso Strauss se non avesse avuto la corte imperiale viennese a sostenerlo, a renderlo internazionale grazie alla diffusione della cultura Asburgica nelle terre da essi dominate cosa sarebbe diventato? Probabilmente oggi non avremmo la sua musica immortale.
    Bene, mi iscrivo al tuo blog e spero di leggerti nel mio.
    Bruno.

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 07, 2015 @ 12:10:52

      Caro Bruno, ciao e benvenuto nel mio blog che, ahimè, non trovi al massimo della sua forma e del suo splendore…
      Purtroppo mi ritrovo a trascurarlo non poco, per mancanza di tempo, ma spero di rileggerti presto…
      Un abbraccio e buon anno… 🙂

      Rispondi

  2. Rita
    Ott 16, 2014 @ 13:55:10

    Ciao Deborath. Non ci racconti più niente? Come va? Cosa fai in parrocchia? E’, anzi era, così bello leggere le tue storie ! 🙂

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 07, 2015 @ 11:59:59

      Cara la mia Rita, hai ragione, non vi racconto più nulla…
      Ahimè, in parrocchia faccio ben poco, con lo scarso tempo che mi è rimasto: continuo con il catechismo, poi sto insegnando spagnolo in un ITC, seguo un corso di specializzazione per il sostegno e faccio tirocinio, cosicchè sono strimpegnata…
      Grazie per il pensiero e spero di tornare presto a parlarvi di me…
      Un abbraccio forte forte…

      Rispondi

  3. Donatella
    Ott 06, 2014 @ 18:44:00

    Tesorina, che bello rileggerti dopo tanto tempo… scusa il ritardo ma quando hai scritto questo articolo ero assente dal web, l’estate per me è sempre un momento particolare 🙂 Spero tutto bene, ti lascio un abbraccio colmo d’affetto ❤

    Rispondi

  4. lucetta
    Ott 01, 2014 @ 18:13:55

    Mi sono accorta solo oggi dopo un mese e mezzo di questo post. Scusami.
    Sono contenta che tu abbia trascorso una serata “da sogno” . Custodiscila e….tirala fuori al momento opportuno. Un abbraccio.

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 07, 2015 @ 11:56:45

      Oh, figurati, Lucetta, ormai, dovrei cambiare nome al blog, per tutto il ritardo che faccio io nel rispondere: dovrei chiamarli TRENITALIA…. 😉
      O, per la gioia di Ele, POSTE ITALIANE…. 😉
      Ti voglio bene…

      Rispondi

  5. skayrose59
    Ago 17, 2014 @ 15:21:50

    perchè non sognare se il sogno ci fa tanto bene ? Mi fa piacere leggere una pagina positiva . Ciao buona estate

    Rispondi

  6. angelonocent
    Ago 11, 2014 @ 18:36:13

    Era questa?

    Rispondi

  7. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Ago 11, 2014 @ 12:34:20

    Come sempre sono stata la prima…

    Rispondi

  8. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Ago 11, 2014 @ 12:01:22

    Sicuramente la verità è altra cosa… ti sei addormentata mentre eri al teatro ed hai sognato…
    Ok… ma, chissà che caldo con quei vestiti sontuosi… oh mamma mia!
    E, poi chi ci garantisce che nel 700 gli uomini erano galanti?
    ma va lààà…..
    chissà quante donne in stato interessante a soffrire con quel vestito…
    Complimenti a Mattero… chissà che musica noiosa stava suonando 😛
    con questo abbiamo concluso… ti preferisco lamentosa !!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 07, 2015 @ 11:47:27

      E certo che però, sei peggio di me…
      E sono lamentosa e ti lagni perchè sono lamentosa, e sono sognatrice e ti lagni perchè sono sognatrice, e sono romantica e ti lagni perchè sono romantica, e sono grrrrrr e ti lagni perchè sono grrrrr….
      Certo che non ti accontenta proprio nessuna me a te…..
      Che ho scritto????
      Boh, non lo so….

      Rispondi

  9. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Ago 11, 2014 @ 11:57:23

    ora trovo il coraggio di leggere….
    O.o
    mah… da dove inizio?

    Rispondi

  10. Rita
    Ago 11, 2014 @ 09:13:42

    Che sognatrice, la mia amica! Quanto abbiamo in comune! Ti abbraccio con affetto e ti auguro buon ferragosto.

    Rispondi

    • Deborath
      Gen 07, 2015 @ 11:44:33

      Buon ferragosto??????
      Ma quanto tempo è passato da allora???
      Sai, Rita, a Natale un mio amico mi “rimproverava”: “Hai abbandonato il tuo blog… Chissà come ci saranno rimasti male i tuoi amici, ormai si trovavano come a casa loro, commentavano, discutevano: il tuo blog andava meglio di un social network”….
      Ripensandoci, aveva proprio ragione: ho fatto tanto per avervi tutti qui, riuniti, a creare una bella grande famiglia e poi???
      Cosa ho combinato…
      La trascuratezza è sempre una grande insidia che si intrufola piano piano e distrugge tutto ciò che di bello facciamo…
      Spero di poter recuperare, un giorno, chissà….
      O che non sia finito il tempo… 😦

      Rispondi

  11. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Ago 11, 2014 @ 08:26:20

    Oh mamma…
    Le plafoniere hanno avuto effetto 😉

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: