Benedetta e… la dieta “del cane”

Mamma mia, quanto tempo è passato dall’ultima volta che ho postato qualcosa…
Questo blog sta proprio andando in decadenza e di questo posso solo fare un mea culpa grande quanto una casa…
Oggi, però, mi sono tornati in mente un paio di episodi che mi hanno fatto sorridere e che vorrei condividere con voi…
Veniamo a noi, o meglio, veniamo a Benedetta, il cui nome fa rima con forchetta, ma anche con porchetta…
Osservare la foto a testimonianza di quanto affermo…
IMG_3130
Dunque, Benedetta è una ragazza che faceva parte, a pieno titolo, del mio gruppo TFA: un tempo apparteneva alla combriccola delle grasse simpatiche, finchè non ha deciso di trasformarsi in una magra isterica, cominciando la famosissima dieta “del cane”, ai più nota come Dukan…
Bene, da allora ha iniziato a non essere più in sé e a divorare qualunque cosa non avesse a che fare con i carboidrati, fossero anche le gambe del tavolo della mia cucina o lo stecchino di questo meraviglioso arrosticino…
Anche qui, notare la foto, pensate, amici: non si era accorta della differenza tra la carne e lo stecchino…
IMG_3137
Per lei, ormai era tutto uguale, tutto buono, all’infuori degli avvelenatissimi e pericolosissimi carboidrati!!!!
Dunque, premesso questo, vorrei raccontarvi un episodio accaduto in occasione della verbalizzazione di un esame… (Lei non aveva verbalizzato insieme a tutti noi, probabilmente perché impegnata a sgranocchiarsi un piatto in ceramica o un libro… 😉 )
Un giorno chiede a me e Maria Pia: “Ragazze, mi accompagnate a verbalizzare Pedagogia Sperimentale??? Così, poi, facciamo un salto all’Ikea e, NATURALMENTE, mangiamo lì….” (Occhi a cuoricino…)
Io e M. Pia: “Ok, va bene…”
Ci andiamo e, poiché il nostro prof di Pedagogia Sperimentale era il preside di una scuola, siamo dovute andare nel suo plesso per le operazioni di verbalizzazione…
Erano le 10 del mattino… entriamo, chiediamo del prof, lo fanno chiamare e ci dicono di aspettare…
Io e M. Pia iniziamo a guardare i disegni esposti all’entrata, sennonché ci cade l’occhio su Benedetta che, nel frattempo, si era infrattata in un angolino del corridoio, aveva aperto la sua borsa di Mary Poppins, ultrapiena ed ultra incasinatissima, aveva tirato fuori, con nonchalance, un piccolo contenitore in plastica e… ORROREEEEEE!!!!! … aveva iniziato ad addentare una coscetta di pollo, a suo dire, avanzatale dalla sera prima…
Io e M. Pia strabuzziamo gli occhi, ci guardiamo tra di noi, come se stessimo avendo un’allucinazione, dovuta alla fame di Benedetta, riguardiamo lei e constatiamo che non stiamo sognando: era proprio tutto vero!!!!!!!
Lei, in attesa del prof, mangiava, indisturbata, alle 10 del mattino, nel corridoio di una scuola, una coscetta di pollo arrosto!!!!!
Io e M. Pia, cerchiamo, invano, di farle capire che tutto quello che stava facendo era assurdo, che il prof poteva arrivare da un momento all’altro, che avrebbe avuto le mani unte e bisunte, qualora avesse dovuto stringergli la mano… Ma lei NIENTE!!!!!!!
Al ché, io e M. Pia, ci allontaniamo il più possibile per la vergogna… (Non c’era sabbia nei dintorni per poterci sotterrare…) e, con la scusa dei fantastici cartelloni esposti nella scuola, abbiamo iniziato a leggere tutto nei minimi dettagli…
Ad un certo punto, lei , la porchetta…. Ehm… volevo dire Benedetta, non c’era più!!!!!
Dove sarà finita? Dove sarà finita?????
Beh….
Presa da un attimo di vergogna, si era rintanata in bagno, aveva finito di spolpare ben benino la coscia di pollo ed aveva depositato lì anche gli ossicini…
Poi, risbuca fuori tutta contenta, col suo contenitore vuoto e fiera di aver lasciato nella spazzatura del bagno i resti del povero pollo!!!!!!
Ultima chicca, tanto per gradire: un giorno a lezione, tira fuori un barattolo enorme di cipolline sott’aceto, con tanto di liquido contenitivo e, non curante, inizia a ficcarci dentro le mani e a sgranocchiare questa roba, come fossero state normalissime patatine…
In aula, dove seguivamo lo stesso suo corso, era un po’ più difficile far finta di non conoscerla…
Noi sempre più allucinate, ma lei, imperterrita, continuava con la sua fantastica dieta, costringendo tutti noi a subire quell’orrenda puzza che impregnava ormai tutto il laboratorio!!!!!
Qui, per concludere, una foto in cui ho rischiato anch’io di essere sbranata in uno dei suoi terribili attacchi di fame!!!!
IMG_3134
Aiutoooooooooo!!!!!!! Si salvi chi puòòòòòò!!!!!

Annunci

20 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Diemme
    Nov 05, 2013 @ 06:29:25

    Benedetta, sei mitica!!!

    Rispondi

  2. annadaicapellirossi
    Nov 03, 2013 @ 12:14:10

    finalmente riesco a leggerti di nuovo!!! ❤

    Rispondi

  3. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Ott 31, 2013 @ 21:51:30

    tu… sei sempre la solita!

    Rispondi

  4. lucetta
    Ott 27, 2013 @ 15:43:33

    “La storia di Benedetta” mi fa pensare che sei tornata a sorridere almeno per alcuni momenti. Fa sempre bene e ti prego non lasciarci per tanto tempo orfane “di te”. Un bacione

    Rispondi

    • Deborath
      Ott 28, 2013 @ 12:18:04

      Lucetta!!!!!
      La mia Lucetta…
      Quanto ti penso….
      Come stai????
      Io un po’ meglio e anche mamma, grazie a Dio: ha fatto la cistoscopia e, questa volta, era negativa!!!!! 😀
      Spero che ti sia piaciuta la storia di Benedetta!!!!
      Quanto ho riso, ripensandoci e anche mentre la raccontavo qui a voi… 🙂
      Sono tornata a sorridere, sì, anche se a giorni alterni: risento ancora molto dello stress di questo anno infinito…
      Ti abbraccio forte forte e grazie di esserci sempre nella mia vita e nel mio cuore, oltre che qui…
      Ti voglio bene… ♥

      Rispondi

  5. Rita
    Ott 26, 2013 @ 22:10:32

    Bentornata Deborath! Sempre simpatiche le tue cronache. Ci sei mancata tanto! La dieta? .. . Prima o poi ci devo pensare… forse più prima che poi! Ti farò sapere! Ti abbraccio.

    Rispondi

    • Deborath
      Ott 28, 2013 @ 12:15:22

      Ciao Rituccia mia!!!! 😀
      Sono felice che la cronaca ti sia piaciuta, spero sia riuscita a regalarti un sorriso….
      Dovrei pensarci anch’io seriamente, alla dieta intendo, ma, credimi, non ne ho proprio alcuna voglia, così mi diletto con le diete degli altri… 😉
      Un bacio enorme e buon anno di catechismo, hai iniziato anche tu da poco, come me… 😉
      Oggi terzo incontro con i ragazzi di II media… 😉

      Rispondi

      • Rita
        Ott 28, 2013 @ 12:38:05

        Si Deborath, ho iniziato e quest’anno segui i bambini della Prima Comunione… un anno impegnativo ma sicuramente interessante. Buon anno anche a te e poi ci racconteremo le esperienze più belle, vero? Ciao, ti abbraccio,

        Rispondi

        • Deborath
          Ott 28, 2013 @ 17:25:27

          Sono contenta per te… I miei ragazzi sono più grandicelli, mi stanno aiutando molto e mi danno gli stimoli giusti per affrontare anche quest’anno in cui mi sentivo davvero poco motivata… 😉 Un bacio

          Rispondi

  6. skayrose59
    Ott 26, 2013 @ 20:46:56

    Certo che ci sono in giro persone davvero particolari….Vabbè bentornata e buon weekend

    Rispondi

  7. luna
    Ott 26, 2013 @ 14:30:21

    Cara, va tutto bene???
    Devi postare più spesso qualcosa di te!
    Io ti invito a passare da me, ma capisco che avrai tanti amici da visitare!
    Baci.
    Luna

    Rispondi

    • Deborath
      Ott 28, 2013 @ 12:11:46

      Ciao Luna, sì, lo so, dovrei postare più spesso, dovrei trovare il tempo per dedicarmi a questo povero blog abbandonato, dovrei passare da tutti voi, ma è un periodo (in verità un po’ troppo lungo) che va così…
      Ti abbraccio e grazie mille per la tua presenza qui…
      Sei molto cara… 🙂

      Rispondi

  8. Pinocchio non c'è più
    Ott 26, 2013 @ 12:59:48

    Oh, iniziavo a stare in pensiero, bentornata…vado subito a telefonare alla redazione di “Chi l’ha visto” per ritirare la denuncia.

    Rispondi

    • Deborath
      Ott 28, 2013 @ 12:10:24

      Oh, il mio caro Pinocchio… 🙂
      Mi hai fatto morir dal ridere con il fatto del ritiro della denuncia a Chi l’ha visto!!!!
      Troppo forte!!!
      Grazie di esserci, nonostante la mia latitanza… 🙂
      A presto, spero… 🙂

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: