Spontaneità


Tra un dolore e l’altro, oggi, ritorno con il pensiero alla giornata di ieri…
Quando non mi sento bene fisicamente, mi butto un po’ giù anche moralmente, ma andare indietro, con la mente mi aiuta e mi fa tornare il sorriso.
Sono stata al lavoro ed abbiamo avuto 22 bambini dell’asilo: erano stupendi, così piccoli, così teneri, così vispi ed intelligenti… Stavano così attenti, senza disturbare e partecipando in modo vivo e gioioso.
Arriva l’ora dello spuntino, durante il quale noi diamo loro un panino e dell’acqua.
Dopo aver mangiato, mi si avvicina un bimbo, M., mi abbraccia all’altezza delle cosce, (perché più in alto di lì non arrivava), poggia la sua testolina, per un attimo, sulla mia pancia, poi solleva gli occhi e mi dice: “Io ti voglio bene!”.
Mi ha fatto una tale tenerezza che non ho potuto fare altro che chinarmi e dargli un bacio…
Dopo un po’, li abbiamo accompagnati all’area dei giochi e, mentre spingevo delle bimbe sull’altalena, lui mi corre incontro, mi abbraccia di nuovo e mi dice: “Io ti voglio bene quanto quel mare là!!!” (indicando, con la manina il mare che si vedeva in lontananza). Allora io gli ho detto : “Ed io te ne voglio quanto quel cielo!”, e lui: “Ed io quanto questo vaso di fiori!!!!”, io sorrido e lui: “Un altro giorno torno, compro un vaso di fiori e te lo regalo!!!!”. E poi, per tutta la giornata faceva la spola, avanti e indietro per abbracciarmi…
Che meraviglia i bimbi!!!!
Poi ieri sera, sono stata ad una cena e, per tutto il tempo, il bimbo di una mia amica è stato sempre in braccio a me, mi ha recitato e cantato tutte le poesie e le canzoncine che ha imparato all’asilo e ci siamo fatti un sacco di risate…
Ecco, è proprio tornare con la mente a quei momenti, a quei profumi, a quei colori che oggi mi fa stare leggermente meglio….

Annunci

78 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. gageier
    Lug 07, 2012 @ 17:35:01

    Hallo will dich schnell mal grüssen und dir den Tag versüssen,war lange nicht mehr hier und grüsse dich heut von mir wünsche dir einen sonnigen Sonntag ,viele liebe Grüsse Klaus

    Rispondi

  2. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Giu 11, 2012 @ 15:37:27

    Secondo me, quel bimbo voleva mangiarti 😀
    sentendo il profumo della panna e crema e di tutti gli impasti che fai….
    ti avrà scambiata per una torta 😀

    Rispondi

  3. poemonapage
    Mag 26, 2012 @ 13:55:08

    Che post dolce! Davvero bello…
    I bambini sono una fonte infinita di poesia.

    Un bacione,
    Paola

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 27, 2012 @ 14:49:52

      Ciao Paola, benvenuta nel mio blog…
      I bambini sono davvero il più grande dono di Dio, sono un’estensione del suo amore…
      Grazie di esser passata e torna pure quando vuoi!!!! 🙂

      Rispondi

  4. lupus.sine.fabula
    Mag 21, 2012 @ 16:55:16

    I bambini a volte sembrano intuire i nostri stati d’animo più tristi, le nostre insoddisfazioni, e arrivano come un balsamo con le loro ‘trovate’ a renderci più felici.
    Ricordo ancora quando, ancor prima di iscrivermi all’università, feci delle supplenze in alcuni asili della mia zona. Una bimbetta (strano davvero ma ricordo con incertezza il nome: Marta, forse, si chiamava) mi corse incontro tutta sorridente portandomi un sassolino (era primavera e si giocava all’aperto) e regalandomelo perchè ‘aveva la forma di un cuore’.
    Ah i bambini… ma perchè mai poi devono diventare adulti?

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 21, 2012 @ 18:27:15

      Che meraviglia, hanno una sensibilità ed una capacità di leggerti dentro che ti lasciano davvero senza fiato!!!
      Ti abbraccio cara Lupus e ben tornata, era da tanto che non ti si vedeva in giro… 🙂

      Rispondi

    • Diemme
      Mag 21, 2012 @ 22:15:34

      Giusto, perché? Mia madre ci dice sempre: “Eravate così carini da piccoli che vi rincarcherei per farvici tornare!” 😆

      Rispondi

      • Deborath
        Mag 22, 2012 @ 13:53:17

        🙂
        Purtroppo si peggiora sempre crescendo, ahimè…
        Sarebbe bello se ognuno di noi curasse attentamente, con pazienza e dedizione, il bambino che porta sempre dentro di sè…
        Credo si vivrebbe molto meglio ed il mondo potrebbe essere migliore…
        Un abbraccio, Diemme… 🙂

        Rispondi

  5. Rebecca o semplicemente Pif
    Mag 21, 2012 @ 08:55:40

    Buongiorno cara Debora, quanto deve essere facile amare… osservando gli bambini loro sanno dare amore, perchè non sono ancora influenzato dal pregiudizio… vedi un pò d’amore ti fa stare meglio.. quello che otteniamo dai bambini dobbiamo condividere con il prossimo… l’amore e l’arma della felicità… abbi una serena settimana ti abbraccio Pif

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 21, 2012 @ 09:46:08

      Hai proprio ragione, Rebecca!!!!
      I bambini sono la vera essenza dell’amore puro, spontaneo, gioioso, di quell’amore che ti fa stare bene, che ti fa sentire viva…
      Ti abbraccio forte e ben tornata… 🙂

      Rispondi

  6. arthur
    Mag 19, 2012 @ 10:36:12

    Passo per augurarti anch’io un buon fine settimana.
    Divertiti e soprattutto, rilassati e non pensare a nulla.

    Ciao!

    Rispondi

  7. lucetta
    Mag 18, 2012 @ 13:07:18

    Mi sono immaginata entrambe le scenette ( mattino e serena) perchè a volte è capitato anche a me di viverle ricevendo affettuosità e manifestazioni di simpatia da parte dei piccoli. Sembra che sappiano con chi possono osare e con chi no…c’è qualcosa in te che li attira: la simpatia, la capacità di voler comunicare e prestare attenzione alle loro cose ed il tuo modo di farti bambina con loro…
    E’ un altro dono di Dio cara Deborath!!!!

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 18, 2012 @ 15:36:45

      Sì, è vero, Lucetta, io con loro torna proprio bambina, parlo il loro linguaggio, mi piace vederli sorridere, mi piace sentirli ridere, mi piace osservare i loro occhi intelligenti che ti scrutano e che capiscono qualunque cosa tu gli spieghi!!!
      E’ meraviglioso!!!!
      Grazie mille per le tue parole, Lucetta.
      Ti voglio bene… ♥

      Rispondi

  8. Sergio Baldin
    Mag 18, 2012 @ 09:42:35

    Ciao dolcissima Debby, mi spiace che ti avessi bisogno di tirarti su.
    Ma mi fa piacere che ti siano accadute quelle esperienze coi bimbi.
    Non credo che quello che ha cercato spesso di starti accanto per dirti che ti vuole bene, abbia fatto questo come un qualsiasi atto spontanei da bimbi.
    Tu devi avergli fatto un effetto particolare, con quel che avrai detto o fatto che lo deve aver colpito, che ti ha fatta diventare ai suoi occhi quella persona straordinaria che, del resto vedo che sei anche qui per parecchi di noi, pe me senz’altro!
    Spero per te, ed è un augurio, che vengano anche i tempi che di creature così tu possa godere la presenza anche in altre maniere e circostanze, perchè un così bell’istinto materno merita di trovar possibilità di realizzazione.
    Ti stringo forte, ti abbraccio, ti voglio bene anche io!

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 18, 2012 @ 15:35:08

      Grazie Sergio, non potevi davvero farmi un augurio più bello di questo!!!
      Neanche immagini quanto io lo desideri, ma più ci penso più divento triste e malinconica e mi vien da piangere, perchè penso che, forse, questo desiderio non si realizzerà mai per me…
      Va beh, non ci voglio pensare, ora…
      Voglio solo concentrarmi sulle tue parole, sui tuoi complimenti, sul fatto che per te e per altri amici io possa essere speciale…
      penso a questo e sorrido, piena di gioia…
      Anche tu sei diventato importante per me, per tutto il blog…
      I tuoi commenti, sono ormai fondamentali qui!!!
      Ti abbraccio, mio caro Sergio e grazie ancora!!!
      Buon fine settimana… 🙂

      Rispondi

  9. Rita
    Mag 18, 2012 @ 00:06:46

    Stare coi bambini fa bene alla salute, ne sono convintissima … Un bacio.

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 18, 2012 @ 15:31:52

      E’ vero, Rita, sono assolutamente d’accordo con te!!!
      Tu, poi, ne sai qualcosa, dopo anni e anni di catechismo ai piccolini… 🙂
      Ti abbraccio… 🙂

      Rispondi

  10. carla
    Mag 17, 2012 @ 22:11:43

    Buonasera bellezza, eccomi per un salutino. Oggi ti ho letta anche sul blog di Arthur 😆 e mi ha fatto piacere; i bimbi saranno felicissimi di essere spupazzati da te non a caso ti tallonano. Loro sono un pò come gli animali che capiscono di chi possono o meno fidarsi. E’ bello il mondo dei bimbi.
    Un bacino per farti compagnia

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 18, 2012 @ 15:30:59

      Ciao Carla… 🙂
      Sono contenta che ti faccia piacere incontrarmi in giro per i meandri dei blog, anche per me è lo stesso…
      Il mondo dei bambini è un mondo magico, è davvero bello averli intorno, giocare con loro e vedere la gioia nei loro occhi…
      Mi fanno stare bene, mi fanno dimenticare qualunque cosa e mi rilasso anche solo a guardarli… 🙂
      Ti abbraccio forte e grazie di esserci… 🙂

      Rispondi

  11. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Mag 17, 2012 @ 18:56:22

    scusi Rottemaier… vi siete fatti un sacco di risate??? e, il sacco dove l’hai conservato…..
    prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

    Rispondi

  12. Donatella
    Mag 17, 2012 @ 14:30:46

    I bambini sono semplicemente straordinari…ecco, se tutti gli adulti riuscissero ad amare come bambini, ci pensi, Debby? Avremmo risolto quasi tutti i problemi del mondo…
    Mi ha commosso questo tuo racconto…non posso fare a meno di pensare che attraverso quel bimbo Gesù abbia voluto risollevarti il morale…
    Un abbraccio tesorina♥

    Rispondi

  13. arthur
    Mag 17, 2012 @ 12:37:38

    Dovremmo imparare a tirar fuori ogni tanto la nostra parte di bambini, che è sempre lì, in attesa di rispuntare fuori, ci aiuterebbe a sorridere di più. Comunque, sono felice di sentire che sei più serena, anche se vedo che EleOnora non ti molla lo stesso, ‘nnagg… 🙂

    Ciao e buon pranzo a entrambe.

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 17, 2012 @ 13:34:50

      E’ vero, Arthur, se solo riuscissimo a ritirarla fuori, renderemo, di certo, il mondo più felice e saremmo più felici noi, senza stupidi limiti che ci imponiamo in nome di un pudore senza senso…
      Mio caro amico, devi sapere che Ele è la mia croce, tocca portarla con pazienza… 😉
      Un abbraccio forte forte e buon pranzo anche a te…
      e…
      grazie di esserci… 🙂

      Rispondi

  14. Diemme
    Mag 17, 2012 @ 10:52:12

    I bambini fanno far pace col mondo 🙂

    Rispondi

  15. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Mag 17, 2012 @ 10:47:41

    poveri bimbi….
    a pane ed acqua… in carcere stanno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 17, 2012 @ 11:22:33

      Che vuol dire????
      Mica all’agriturismo cucino io!!!!

      Rispondi

      • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
        Mag 17, 2012 @ 11:37:40

        perchè eri in un agriturismo????? O.o
        folle davvero….
        comunque sono arrabbiata con te auhauhauhauahuahuahuahuahauhauhauhauh

        Rispondi

        • Deborath
          Mag 17, 2012 @ 13:29:53

          Non leggi?????
          Ci stavo lavorando!!!!
          Sei cieca????
          Ma me lo vuoi dire perchè ce l’hai con me??????
          Che ti ho fatto????? 😦

          Rispondi

          • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
            Mag 17, 2012 @ 18:53:24

            intanto non avevi scritto che eri in un agri a lavorare….
            tzè… folle… pensavo fossi chissà in quale scuola materna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            secondo… in un agriturismo spuntino con pane ed acqua????? ma dove lavori 😀 😀 😀 😀 in un carcere????????????
            ecco…. soddisfatta…… grrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

            Rispondi

            • Deborath
              Mag 17, 2012 @ 19:55:23

              non lo scritto neanche in qualche commento???
              Ero certa di averlo scritto!!!
              Mah, la testa non mi assiste più…
              lo spuntino glielo facciamo fare con un panino al burro con dentro il prosciutto, il salame o la provola!!!!
              Ma capisci solo quello che vuoiiiii?????
              Mah…. o.O

              Rispondi

              • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                Mag 17, 2012 @ 20:21:49

                io sono stata la prima a commentare prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

                Rispondi

                • Deborath
                  Mag 17, 2012 @ 20:25:26

                  mmmm…. 🙂
                  Va beh, hai ragione!!!! 😀

                  Rispondi

                  • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                    Mag 18, 2012 @ 14:25:20

                    sempre…. Heidi che lavora in un agriturismo… ghghghghghgh
                    mi stai confondendo quelle poche idee che avevo… ma quanti lavori fai???
                    e, poi ti lamenti che sei disoccupata…. prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

                    Rispondi

                    • Deborath
                      Mag 18, 2012 @ 15:40:49

                      Mia cara Ele, a dispetto di quello che voi al nord pensate di noi e cioè che siamo degli scansafatiche, io in realtà cerco di fare tutti i lavori che mi capitano sotto mano…
                      Ti chiederai cosa faccio all’agri: dunque, è un agriturismo dove si fanno le scuole-laboratorio, cioè vengono i bimbi dalle varie scuole e noi facciamo fare loro dei percorsi, ad esempio, il latte, l’olio, il pane ed io ho il compito di spiegare loro questi percorso aiutandomi con dei power point, poi li porto in laboratorio e spiego, come, praticamente, dal latte si fa il formaggio, ci sono le signore che lo fanno davanti a loro, mentre io spiego, fanno anche la ricotta, etc. e poi, i bimbi, sempre nel laboratorio fanno i biscotti e la pizza, poi il pomeriggio li accompagno a vedere gli animali, li faccio giocare e quando vanno via si portano dietro i biscotti che hanno fatto loro e la pizza… 🙂
                      Soddisfatta???? 🙂

                    • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                      Mag 18, 2012 @ 15:45:04

                      non proprio…
                      comunque… revisiona la tua idea di noi che stiamo al nord… mai pensato quello che dici tu…

                    • Deborath
                      Mag 18, 2012 @ 16:05:05

                      Forse tu no, ma tanta altra gente sì, credimi, hanno un pessimo concetto di noi del sud, purtroppo… 😦

                    • Diemme
                      Mag 18, 2012 @ 16:06:11

                      Bisogna che si vedano tutti “Benvenuti al Sud”! 😉

                    • Deborath
                      Mag 18, 2012 @ 16:30:40

                      E’ vero!!!
                      Un film assolutamente azzeccatissimo…
                      Per la serie: “Chi viene al sud piange 2 volte, una volta appena arriva, un’altra quando deve andar via!!!”
                      Un abbraccio forte, Diemme… ♥

                    • Diemme
                      Mag 18, 2012 @ 15:52:56

                      Che bell’attività, anch’io la svolgerei davvero volentieri! 😀

                    • Deborath
                      Mag 18, 2012 @ 16:07:51

                      Grazie, sono contenta che ti piaccia, ma io, purtroppo, la faccio solo saltuariamente, ahimè… 😦

          • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
            Mag 18, 2012 @ 17:25:34

            senza vedere benvenuti al sud, al nord ed al centro…
            basterebbe togliersi certe idee dalla testa…
            chiuso argomento…
            baci De

            Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: