Percezioni profonde


Nella messa di Pasqua è successa una cosa molto strana e singolare: una bimba di circa 2 o 3 anni, si è messa ripetutamente in ginocchio sui gradini davanti all’altare, è rimasta così per un bel po’ e poi è salita sul presbiterio, guardando in alto.
Non capivo chi fosse, non l’avevo mai vista. vedo il padre, seduto ai primi banchi, che si gira indietro ripetutamente, cercando la moglie e sperando che lei andasse a prendere la bambina.
Lei è rimasta un po’ così, senza avanzare, ferma a guardare in alto, dopo di che è scesa, traballando, ha percorso il corridoio tra i banchi ed è tornata dalla madre.
Alla fine della celebrazione l’ho vista di nuovo con la mamma, che ho subito riconosciuto e salutato, augurandole buona Pasqua e sorridendo con lei per quanto aveva fatto la sua bimba durante la messa.
In realtà, presto mi sono accorta che c’era ben poco da sorridere. La mamma mi dice che le ha chiesto perchè fosse andata lì, e si fosse comportata in quel modo e la bimba le ha risposto: “Perchè dovevo andare a chiedere perdono a Gesù che è morto per i miei peccati!!!” La mamma poi le ha detto: “Sì, è vero, ma ora è risorto!!!” E lei, girandosi indietro e vedendo un crocifisso appeso: “Non è vero!!!!!! Lui è ancora lì!!!!!” La madre sorrideva e si stringeva nelle spalle perchè non era quello il momento ed il luogo di spiegare che quel Crocifisso era solo un’icona, ma che Cristo è Risorto ed è vivo tra noi. Sono certa che lo farà, non appena la bimba sarà in grado di capire oltre le immagini…
Comunque questo mi ha fatto riflettere sul fatto che tante volte noi ci crediamo giusti, sempre a posto con i fratelli e con Dio, mentre una bambina ha sentito questa necessità profonda di andarsi ad inginocchiare sull’altare, davanti a tutti per chiedere perdono!!!
Tutto questo è davvero incredibile e mi lascia senza fiato!!!!

Annunci

14 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. lupus.sine.fabula
    Apr 30, 2012 @ 15:58:53

    E’ difficile davvero commentare questo fatto, credo che i bambini sanno vedere più di noi perchè non sono ‘inquinati’, sono puri. Non era Gesù, proprio lui, a dire ‘lasciate che i bambini vengano a me’? Credo fosse proprio perchè gesù sapeva che il comportamento (ingenuo ma profondo!) dei bambini può essere sa sprone e da interrogativo per noi adulti, troppo sicuri di noi stessi…

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 01, 2012 @ 09:31:13

      Ciao Lupus e perdona il ritardo con cui ti rispondo!!!
      Sono d’accordo con quello che dici, credo che le sensazioni dei bambini siano autentiche e che loro custodiscano ancora i dolci ricordi del mondo da cui provengono, cioè da Dio….
      Il Signore parla al loro cuore, così come fa con il nostro, ma loro, a differenza di noi percepiscono ancora quella dolce voce…
      Credimi, è stata davvero un’esperienza che mi ha colpito molto… Abbiamo davvero tanto da imparare dai bimbi…
      Ti abbraccio forte e ti auguro un buon I maggio… 🙂

      Rispondi

  2. Sergio Baldin
    Apr 23, 2012 @ 10:29:19

    Queste sono scosse che ci fanno molto bene, anche se c’è da riconoscere alla mamma che è già avanti nel percorso educativo della sua bimba, sopratutto nel farle assimilare il concetto di peccato e colpa e di conseguenza il bisogno di chiedere perdono.
    Se solo pensiamo a quanti adulti, colpevoli marci, non riconoscerebbero nessun loro torto nemmeno sotto tortura!
    Spero che in seguito possa incontrare anche una catechista come te, ne verrebbe fuori una persona che farà molto bene nella vita!
    Gliel’auguriamo davvero di cuore a questo piccolo fiorellino!
    A te, carissima Debby, auguro un bel inizio di settimana, con un grande abbraccio!

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 24, 2012 @ 09:07:39

      Ciao mio caro e dolcissimo Sergio, perdona il ritardo con cui ti rispondo…
      Sai, non so se in realtà sia stata la madre a far assimilare alla bimba questo concetto di colpa, di peccato, anche perchè credo che sia davvero complicato riuscire a far capire una cosa del genere ad una bimba così piccola…
      Credo, invece, che certe cose provengono dal profondo, da lontano, da quella legge di Dio che è impressa nel nostro cuore da sempre e che, ascoltando lo Spirito, ci guida verso la luce e la verità tutta intera…
      Ti ringrazio della stima che hai in me come catechista, vorrei tanto che anche i miei ragazzi ne fossero così entusiasti, ma purtroppo non tutti lo sono e ad alcuni sto anche fortemente antipatica…
      Questo mi fa soffrire, ma poi l’affetto, la stima e la fiducia di altri mi incoraggia e mi dà gioia…
      Ti abbraccio, amico mio dolcissimo ed auguro anche a te una felice settimana… ♥

      Rispondi

  3. Angela
    Apr 22, 2012 @ 12:29:00

    C’è da rimanere davvero senza fiato cara Debby! I piccoli che hanno una percezione innocente del mondo e vivono con purezza di cuore danno gli spunti maggiori per farci riflettere. Io vedo la positività di una famiglia che fà crescere i figli trasmettendo l’importanza di Dio nella nostra vita e in più il fatto che in quel momento la piccola è stata una voce, uno “strumento” per chi volesse ascoltare e capire. Una volta mio figlio mi disse delle cose che non mi aspettavo in un momento un pò incerto della mia vita…. cosa pensare? Magari era Lui che mi stava consigliando. Una buona Domenica tesorina.

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2012 @ 18:15:27

      Hai ragione Angela…
      Il fatto di trasmettere la fede ai figli, è il dono più grande che i genitori possano fare loro…
      Sai, nella nostra parrocchia c’è un ragazzo che tutte le domeniche veniva a messa con la sua bimba, che ora ha 2 anni. Da pochi mesi, poi gli è nato il secondo figlio e lui viene in chiesa con tutti e 2, va a prendersi la comunione con il piccolo in braccio e la grandicella per mano…
      E’ un’immagine meravigliosa, che dà gioia al cuore e speranza per il futuro, un futuro migliore per tutti!!!! 🙂
      Ti abbraccio forte, mia cara… 🙂

      Rispondi

  4. Rita
    Apr 20, 2012 @ 21:30:24

    Abbiamo tanto da imparare dai bambini… essi guardano all’essenziale e poi, quando pensiamo che non ascoltano quello che diciamo, sbagliamo di grosso. Sono attenti e ripetono tutto. Dovremmo essere un po’ tutti come i bambini.
    Ciao, piccolaaaaaaaaaaa! 🙂

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 20, 2012 @ 21:35:05

      Sì, è vero, Rita.
      I bimbi sono davvero incredibili, un miracolo della natura!!! 🙂
      E sono d’accordo anche sul fatto che abbiamo tanto da imparare da loro…
      Grazie di esser passata…
      Un abbraccio fortissimo… 😀

      Rispondi

  5. *Annamaria*
    Apr 20, 2012 @ 20:56:15

    Anche se non conoscevo la spiegazione del gesto, anche a me ha colpito il comportamento di quella bambina che guardava l’altare senza muoversi, senza dire una parola, rimanendo così composta, senza disturbare in alcun modo con il suo comportamento… e mi chiedevo cosa le stesse passando per la testa in quel momento…
    Ora, leggere la risposta, mi fa venire i brividi!!! wow!!!! che cosa meravigliosa!!! 🙂

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 20, 2012 @ 21:05:59

      Già, Anna, un’esperienza indimenticabile ed incredibilmente toccante…
      Sapevo che lo avresti notato anche tu, esattamente come me…
      Buona serata, amica mia… ♥

      Rispondi

  6. lucetta
    Apr 20, 2012 @ 16:19:02

    Lascia anche me senza fiato ma poi penso che non è così strano….Gesù si rivela ai piccoli, agli innocenti, a coloro che hanno il cuore puro e sentono che senza di Lui non sono capaci di nulla…e poi mi vengono in mente queste parole: “In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. ”
    Penso che non solo per te ma per altre persone presenti, il comportamento della piccola sia stato motivo di riflessione. Ciao carissima un abbraccio

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 20, 2012 @ 19:23:50

      Ciao mia dolcissima Lucetta, di tanto in tanto, mi torna in mente quella scena e mi fa venire i brividi e meditare, meditare tanto su quanto loro, i piccoli, sentano forte quel richiamo e quel legame con il cielo, da dove tutti noi veniamo!!! E’ stata un’esperienza bellissima, avresti dovuto esserci!!!! ♥
      Spero di cuore che tu stia meglio.
      TVB… 🙂

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: