Interessante


IL CORPO GRIDA…
Quello Che La Bocca Tace…
La malattia è un conflitto tra la personalità e l’anima.
Molte volte…
Il raffreddore “cola” quando il corpo non piange…
Il dolore di gola “tampona” quando non è possibile comunicare le afflizioni.
Lo stomaco “arde” quando le rabbie non riescono ad uscire.
Il diabete “invade” quando la solitudine duole.
Il corpo “ingrassa” quando l’insoddisfazione stringe.
Il mal di testa “deprime” quando i dubbi aumentano.
Il cuore “allenta” quando il senso della vita sembra finire.
Il petto “stringe” quando l’orgoglio schiavizza.
La pressione “sale” quando la paura imprigiona.
Le nevrosi “paralizza” quando il bambino interno tiranneggia.
La febbre “scalda” quando le difese sfruttano le frontiere dell’immunità.
Le ginocchia “dolgono” quando il tuo orgoglio non si piega.
Il cancro “ammazza” quando ti stanchi di vivere.
Ed i tuoi dolori silenziosi? Come parlano nel tuo corpo?
La malattia non è cattiva, ti avvisa che stai sbagliando cammino.
Mi sembra bello condividere questo messaggio: LA STRADA PER LA FELICITÀ NON È DRITTA.
Esistono curve chiamate Equivoci.
Esistono semafori chiamati Amici.
Luci di sicurezza chiamate Famiglia.
E tutto si compie se hai: una ruota di scorta chiamato Decisione.
Un potente motore chiamato Amore.
Una buona assicurazione chiamata Fede.
E abbondante carburante chiamato Pazienza.

Annunci

72 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. shoppingboysandrocknroll
    Apr 21, 2012 @ 19:54:45

    Assolutamente vero!Siamo il risultato dell’unione di mente e corpo i quali comunicano tra loro e non saranno mai indipendenti l’una dall’altro.
    Possiamo provare ad ignorare quello che ci passa per la testa quanto vogliamo ma questo non lo fa sparire e da qualche parte deve pur venir fuori!

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 21, 2012 @ 22:20:06

      Ciao L., (ho visto che ti firmi così nel tuo blog), benvenuta di cuore in questa gabbia di matti che è il mio angolino di mondo!!!
      Sono assolutamente d’accordo con quanto dici: ignorare i segnali del nostro corpo non serve proprio a nulla, anzi, può addirittura darci seri problemi… 🙂
      Ti ringrazio di cuore di essere passata e di aver lasciato una traccia di te…
      Torna pure quando vuoi, non può che farmi piacere… 🙂
      Buona serata…

      Rispondi

  2. Donatella
    Apr 17, 2012 @ 15:02:47

    Vero…il corpo registra tutto e ci invia dei segnali che spesso ci ostiniamo ad ignorare. Dicevano bene gli antichi: “Mens sana in corpore sano”!
    Un bacione

    Rispondi

  3. Sergio Baldin
    Apr 17, 2012 @ 09:10:50

    Ciao cara Debby, troppe cose su cui riflettere, che coinvolgerebbero a 360°!
    Credo anch’io che, sapendoli leggere ed intepretare, il nostro organismo ci segnali, ci avverta di problemi, anche malattie, che ci stanno capitando, ma anche che recepisca nostri comportamenti per i quali reagisce creandocene altri.
    In fin dei conti i migliori medici lo siamo ognuno di noi, per i nostri malesseri.
    Mi fa sorridere quella delle ruote, perchè io le ho appena cambiate tutte e quattro, rimettendo quelle da bella stagione, chissà come si potrebbe interpretare rispetto alla decisione!
    Un abbraccio mia dolce amica, che tu possa ricevere sempre segnali confortanti!

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 17, 2012 @ 13:52:52

      Ciao Sergetto!!!!
      Tu sai quanti miliardi di segnali mi lancia il mio corpo, povera me!!!!
      Che vorrà mai dire???
      Forse che devo dedicare più tempo a me stessa… 🙂
      Mi trascuro fin troppo, spesso e volentieri e lui, poverino si ribella ed io lo ignoro, alla fine mi punirà severamente… 😦
      Chissà se faccio ancora in tempo a ravvedermi… 🙂
      Un abbraccio, mio dolce e caro amico… ♥

      Rispondi

  4. Rebecca o semplicemente Pif
    Apr 17, 2012 @ 06:26:55

    Nostro corpo ci comunica, siamo soltanto noi a non comprenderlo a volte.. Pif

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 17, 2012 @ 13:30:51

      E’ proprio così, Rebecca, non lo comprendiamo quasi mai, nonostante tutti i segnali che ci lancia…
      Un bacio ed ancora auguri al tuo Gianni… 🙂

      Rispondi

  5. *Annamaria*
    Apr 16, 2012 @ 21:56:21

    ergo… il raffreddore e mal di gola che mi ritrovo dipendono dal fatto che ho voglia di comunicare le mie afflizioni, di piangere, ma non me lo permetto? wow!!! 😀

    cmq secondo me qualcosa di vero c’è… il corpo a volte ci manda dei segnali per parlarci… e dietro molti malanni ci può essere una causa psicosomatica (?)…
    questa idea mi ha sempre affascinata…

    sulla seconda parte del post vorrei riflettere meglio, ma non ora! 😛

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 16, 2012 @ 22:08:37

      Annaaaa!!!!
      Ma ciaoooo…. 🙂
      Sono contenta che tu abbia trovato delle spiegazioni ai tuoi malanni…
      Anche per me qualcosa di vero c’è… 🙂
      Aspetto la tua riflessione sulla seconda parte che non arriverà, conoscendoti… 😉
      Baci e notte… ♥

      Rispondi

  6. IL SICULO
    Apr 16, 2012 @ 20:07:41

    BELLISSIMA….. questa….
    Allora io sono pronto, sterzo e risterzo finchè arrivo al rettilinio,
    mi fermo poi al primo semaforo (amico/a) nel frattempo accendo le luci,
    poi cambio la ruota di scorta e metto quella che è ancora intatta “nuova mai usata”,
    riavvio il motore e tiro le marce per sentire il rombo del motore,
    mi accerto di non avere l’assicurazione scaduta… e infine
    controllo che non accendi la spia della riserva del carburante.
    Tutto ciò l’ho proprio fatto per la donna che amo….
    E’ bello leggere i propri pensieri scritti da altri.
    Ciao cara, alla prossima.

    Rispondi

  7. Rita
    Apr 16, 2012 @ 19:44:02

    Credo che valga la pena pubblicare un post, come dici tu, “rubacchiato” e proporlo ai propri amici, se lo si trova interessante e adatto per fare insieme delle riflessioni, “Mens sana in corpore sano” dicevano gli antichi ed è proprio vero. Se si riesce a stare sereni durante una malattia, il dolore appare più dolce e se non si sta bene “dentro” spesso ci si sente malati anche in assenza di vere patologie. La ricetta per vivere bene, secondo me, è racchiusa soprattutto negli ultimi tre righi; se ci sono amore, fede e pazienza, funziona tutto. Ti abbraccio. Ciao Deborath!

    Rispondi

  8. lucetta
    Apr 16, 2012 @ 17:24:31

    Veramente interessante!!!! La prima parte è stata una novità, mentre da parecchio tempo mi è stato chiaro che LA STRADA PER LA FELICITÀ NON È DRITTA e neppure tanto facile da percorrere ma ci sto provando con tutte le mie forze.Un abbraccio.

    Rispondi

  9. Claudio's
    Apr 16, 2012 @ 15:36:57

    COMPLIMENTI!!!
    In poche parole grandi principi per la Vita, la Salute del corpo e dell’Anima!.

    Rispondi

  10. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Apr 16, 2012 @ 14:18:39

    di carburante ne ho fin troppo xD

    Rispondi

  11. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Apr 16, 2012 @ 14:17:29

    “-.-

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: