L’alleanza

Oggi sono stata all’inaugurazione del nuovo Anno Accademico dell’Istituto di Scienze Religiose: si è parlato della famiglia, della sua origine, del fatto che essa è stata pensata e voluta da Dio fin dalla creazione del mondo come futuro per l’umanità…
La cosa che, però, maggiormente mi ha colpito è stata la riflessione che don Rocco ha fatto sull’alleanza di Dio con il Suo popolo e mi ha colpito perché lui ha messo in evidenza un aspetto sul quale io, in realtà, non avevo mai riflettuto o non lo avevo fatto abbastanza…
Eppure, ora, più ci penso e più mi sento felice, fortunata: mi sento amata!!!!
Che cosa ha detto di così speciale don Rocco???
Ebbene, ha detto che Dio è sempre stato fedele alla Sua alleanza con il Suo popolo, mentre quest’ultimo si è sempre prostituito, seguendo altri dei…
Sì, lo so, fin qui nulla di strano, ma poi ha continuato dicendo una cosa strabiliante: “Dio, in questa alleanza, si è sempre abbassato!!!!”
Sì, si è sempre abbassato…
Partendo dall’episodio di Mosè: è vero che lui saliva sul monte, ma se Dio non si fosse abbassato, aveva voglia Mosè a salire!!!!!
Quando lui ha pronunciato queste parole, mi sono sentita invadere da una gioia profonda, mi sono sentita riempire dentro dall’amore di Dio e mi si è aperto un mondo…
Don Rocco ha continuato dicendo che, a partire da Mosè in poi, quest’alleanza è stato un continuo abbassarsi da parte di Dio: si è abbassato sempre più, fino al punto di farsi come noi, con l’incarnazione di Cristo…
Sì, lo so, sono cose che sempre abbiamo sentito dire e ripetere mille volte, ma è come se io, per la prima volta, avessi davvero capito tutto questo, è come se quell’amore, tutto quell’amore immenso fosse calato stasera in quella stanza e mi avesse investito, prepotentemente e con forza!!!
È stata un’esperienza significativa e bellissima!!!
Questo Dio che ci ama al di sopra di tutto, a dispetto di tutto e nonostante tutto!!!!
Questo Dio sempre così lontano, ma in realtà più vicino a noi di noi stessi!!!!

Annunci

41 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. *Annamaria*
    Dic 27, 2011 @ 19:34:04

    Mi secca ammetterlo, ma quell’intervento di don Rocco era davvero bello!
    Purtroppo io l’ho presa male, nel senso che non mi aspettavo di dover assistere ad una conferenza, ma credevo che dovesse fare solo un breve saluto e che tutta la “cerimonia” sarebbe durata una mezz’oretta. Quando invece ho visto che la prendeva per le lunghe ci sono rimasta male e non vedevo l’ora che finisse.
    Ma nonostante tutto, anche se lo ascoltavo controvoglia, sono riuscita ad intercettare qualcosa e quello che ho ascoltato mi è piaciuto! Molti punti di vista erano nuovi, ha detto molte cose alle quali io non avevo mai pensato. Insomma, mentre ero lì a rigirarmi sulla sedia, a guardare l’orologio, a fare gesti agli altri, pensavo che mi sarebbe piaciuto avere il testo di quella conferenza per poterla leggere con calma e rifletterci su.
    Insomma, ho sprecato una bella occasione, solo perchè non l’avevo prevista!
    E tra l’altro non aveva nemmeno un modo di parlare eccessivamente pesante…

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 27, 2011 @ 23:13:57

      E’ stato un intervento bellissimo e davvero molto molto interessante, sotto diversi punti di vista, è stato proprio un peccato che tu abbia sprecato questa occasione di crescita umana e spirituale…
      Un bacio e buona notte… 🙂

      Rispondi

  2. ili6
    Dic 19, 2011 @ 15:07:02

    questo è uno degli aspetti più belli della vera Fede: trovare risposte e spiegazioni che ti illuminano il cammino, fortificandolo.
    Un abbraccio, ciao

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 19, 2011 @ 16:30:41

      Sì, sì e sì: assolutamente sì!!!!
      E’ fantastico riuscire ad incrociare queste luci, ancora più bello è riconoscerle e vivere tutto ciò che suscitano in te…
      Un abbraccio forte… 🙂

      Rispondi

  3. semprevento
    Dic 19, 2011 @ 10:56:33

    buondì bel Sorriso..
    lo sai, io mi astengo dall’esporre il mio pensiero.
    trovo però in te e in tutti gli altri un segnale positivo…
    e ben venga allora!
    ..e anch’io mi fermo qui.
    nella tua fede ti trovo bellissima…ma pensa un po’!!
    Un bacio e ottima giornata
    vento

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 19, 2011 @ 16:22:56

      Grazie mille, dolcissima amica mia…
      So che questo genere di post non ti piacciono particolarmente o non ti stimolano abbastanza da farti “sbottonare”, perchè dici di non avere una fede come la mia…
      Ti assicuro, però, che anche io ho MOLTO cammino da fare, ma non mi dò per vinta!!!! 🙂
      Ti ringrazio comunque immensamente perchè, nonostante tutto, mi hai lasciato un tuo commento e questo mi rende sempre felice…
      Grazie mille…
      TVB…. 🙂

      Rispondi

  4. Rebecca o semplicemente Pif
    Dic 17, 2011 @ 04:55:10

    Ciao Debora ti prego gentilmente di partecipare per la solidarietà a dare i auguri natalizie a Survival http://pif64rebecca.wordpress.com/2011/12/16/solidarieta-un-buon-natale-a-survival/ ti ringrazio di cuore Pif

    Rispondi

  5. angelonocent
    Dic 16, 2011 @ 16:33:21

    “…Dio, in questa alleanza, si è sempre abbassato!!!!”

    Di gradino in gradino, è sceso fino a inginocchiarsi sul pavimento.

    “Maestro, com’è Dio?”

    Gesù si cinge con un grembiule,
    si inginocchia davanti ai suoi discepoli e lava loro i piedi.

    “Ecco, Dio è così!”

    Vengono i brividi! Ditemi se è possibile trovare un linguaggio più efficace!
    Il simbolo dice una verità mettendo insieme una storia e una
    speranza. Questa è la grande capacità del simbolo!

    Ciò che il linguaggio può dire faticosamente, con un accumulo di parole, il
    simbolo lo dice in una volta sola.

    Dimenticavo: questo simbolo è molto di più: E’ MEMORIALE: “Fate questo in memoria di me”.

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 17, 2011 @ 08:42:46

      Sì, Angelo, è veramente incredibile e quello che è ancora più incredibile è che io avrò letto duemila volta questo passo del Vangelo ma non l’ho mai percepito, interiorizzato e capito come l’altro giorno!!!!!
      Davvero una cosa incredibile e stranissima: forse è vero che si capisce tutto per strati e solo quando siamo veramente pronti a farlo, si vivono determinate esperienze solo dopo aver fatto un certo tipo di cammino, per tappe, che ti ha preparato per viverle nel modo più giusto e per te più “proficuo”….
      Un bacio enorme…
      TVB 🙂

      Rispondi

  6. francesca
    Dic 16, 2011 @ 10:51:25

    E’ vero, Dio è sempre stato fedele all’ alleanza con il Suo popolo, e sempre si è chinato davanti al suo popolo… quante cose potremmo imparare da questo.
    Grazie per questo post.
    Francesca

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 16, 2011 @ 18:59:19

      Ciao Francesca, benvenuta e grazie a te di essere passata e di aver lasciato un commento a questo post…
      Torna pure quando vuoi, qui sei sempre la benvenuta…
      Buona serata e a presto… 🙂

      Rispondi

  7. zebachetti
    Dic 15, 2011 @ 23:01:01

    Dio non s’ abbassa è con il suo popolo che non si alza troppo egoisti molte cose da dire mi fermo qui. Buonanotte debby.

    Rispondi

  8. lucetta
    Dic 15, 2011 @ 22:28:02

    Un esperienza bellissima da tenere stretta, da rievocare specialmente nei momenti in cui Dio ci sembra lontano, insensibile, non partecipe della nostra vita. Scusami se ti dico sempre le stesse cose….ma per esperienza so che il Signore a volte ci fa dei doni bellissimi, come farci sentire la Sua presenza, la sua VOCE….e poi gioca a nascondino per vedere se sappiamo cavarcela e perseverare. Insomma ci mette alla prova.Veramente ti sta conducendo per mano, pian piano, e gioisco con te. Ti abbraccio.

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 16, 2011 @ 08:16:55

      Buongiorno, Lucetta mia…
      Sì, lo so quello che vuoi dire tu, se non altro perchè l’ho sperimentato più volte…
      I “periodi di aridità”, come li definisco io, però non sono affatto facili: Dio ci mette alla prova, ma io sto ancora imparando, per cui non credo che Lui non sappia questo e non credo che se la prenda anche quando ho i miei momenti di scoramento… Penso che anche in quel caso mi stia vicino, sebbene io sia così chiusa in me stessa da non percepirLo come, invece, accade in altre occasioni…
      Migliorerò?
      Non lo so…
      Quel che so è che è bellissimo stare in Sua compagnia e vorrei che fosse sempre così….
      Un giorno lo sarà, ma per ora, anche la nostalgia ci è concessa….
      Un bacio e grazie per il tuo modo di spronarmi sempre e per tutti i tuoi incoraggiamenti…
      A presto 🙂

      Rispondi

  9. Rita
    Dic 15, 2011 @ 20:02:02

    Quello di Dio nei confronti del suo popolo e di ognuno di noi è un grande amore. E’ un Dio innamorato, un Dio che si è sempre abbassato fino ad assumere la natura umana. Riflettiamo su questo grande amore e sicuramente il nostro Natale sarà più vero ed autentico. Buon Natale, sorella!

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 15, 2011 @ 20:06:56

      Già Rita, è proprio così!!!!
      E’ una cosa davvero incredibile, incomprensibile, inimmaginabile per noi umani!!!!
      L’amore di Dio è un mistero così grande che non arriveremo mai a penetrare completamente…
      Un abbraccio forte e grazie per le tue parole…
      Ti voglio bene… 🙂

      Rispondi

  10. Donatella
    Dic 15, 2011 @ 13:23:02

    In realtà per bocca di Don Rocco ti stava parlando Dio stesso…
    La gioia che hai sentito nel cuore, come se stessi sentendo queste parole per la prima volta, ne è una prova.
    Tutto questo mi riporta alla mente questa frase: ” Se sapeste quanto vi amo piangereste di gioia”. E’ proprio così, non c’è felicità più grande del sapere che Lui ci ama, mia dolcissima Debby!
    Un abbraccio grande grande

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 15, 2011 @ 15:05:51

      Oh, Donatella: quando ho letto la tua prima frase di questo commento, un lungo brivido ha percorso tutta la mia schiena…
      Mi è sembrato strano….
      Così, dopo un pò, ho voluto riprovare e….
      …. mi ha fatto lo stesso effetto!!!!!!
      MERAVIGLIOSO!!!!!!
      Ti voglio bene e sono felice…. ♥

      Rispondi

  11. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Dic 15, 2011 @ 10:12:48

    LUi sembra un Dio lontano e senza interesse per il suo popolo, ma quando lo scopriamo ci riempie di gioia…
    Pensa che giorno meraviglioso quando nacque in una stalla di Betlem l’ha fatto solo per salvare il mondo… L’Unico giusto nato per sacrificare la Sua Vita per noi! pensa al grande amore che avuto per me, per te e per tutto quelli che Lo amano con tutto il cuore…
    Grazie a Lui, ora possiamo gioire… 🙂

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 15, 2011 @ 15:00:30

      E’ vero, Ele, più ci penso e più mi rendo conto di quanto questo Amore sia “incommentabile”…
      Sprechiamo tante parole, ma finchè non lo incontriamo personalmente e non lo sperimentiamo in prima persona, tutte le parole rimarranno solo tali, purtroppo….
      E’ stato troppo bello ieri, so che tu mi puoi capire….
      Ti voglio bene, amica mia e a presto… 🙂

      Rispondi

  12. Sergio Baldin
    Dic 15, 2011 @ 09:15:41

    E tu, le tue esperienze forti, ce le fai poi condividere, ci tieni a renderci partecipi!
    Credo che il tuo sia un modo molto importante di intendere l’uso di questo mezzo, riuscendo ad amplificare l’effetto di profonde e significative riflessioni sperimentate!
    Io ti ringrazio perchè in questo modo, più che con tante belle parole, mi fai capire quanto per te siano importanti le persone che hai care, anche se tu non ti fermi mai solo ad esse!
    Forse il renderti conto che Dio si è abbassato, ti viene più soprendente perchè non ti eri resa conto che sei anche tu ad esserti alzata verso Lui.
    Sei una persona straordinaria ed io sono felicissimo di averti incontrata!
    E’ bello ed è anche il periodo più indicato per farsi contagiare da te!
    Ti abbraccio molto forte e ti auguro una giornata di serenità!

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 15, 2011 @ 14:56:24

      Ciao Sergio, non potevi dirmi una cosa più bella di questa: il fatto di usare bene questo mezzo, in maniera profonda e significativa!!!!
      Ti ringrazio perchè in realtà ci ho sempre sperato, così come spero che i miei ragazzi leggano ciò che scrivo e più che leggano, si fermino un pò a riflettere…
      Scrivo,a dire il vero, molto per me stessa: il fatto di trasferire in parole ciò che provo mi aiuta anche a fissare meglio nella mente le mie sensazioni, ad analizzarle, a renderle più volte utilizzabili…
      Ad esempio, il solo fatto di rileggerle, mi fa provare le stesse emozioni, mi fa vibrare dentro: se non scrivessi determinate esperienze, esse, pian piano, passerebbero nel dimenticatoio, una volta che hanno sortito l’effetto per cui mi sono state donate ed io non voglio che accada, voglio poter provare le stesse cose tutte le volte che i miei scritti mi ci fanno tornare con la mente…
      Il fatto, poi, che condividerle faccia bene anche a te che mi leggi, mi fa davvero piacere…
      Grazie per tutte le meraviglie che mi dici e mi scrivi sempre, non ti nego che mi lusingano molto, grazie…
      Anche io sono felice di averti conosciuto, sei una persona splendida, di buon carattere e con un cuore grande come il mondo…
      Ti abbraccio fortissimissimo e ti lascio quel sorriso che tanto ami… 🙂

      Rispondi

  13. claudiopsy
    Dic 15, 2011 @ 08:42:25

    Buona Giornata a Te dolcissima Anima 🙂

    Rispondi

  14. Deborath
    Dic 15, 2011 @ 08:15:40

    Ciao Claudio, grazie mille per le tue citazioni che dovremmo sempre tener presenti…
    Un abbraccio forte forte e buona giornata… 🙂

    Rispondi

  15. claudiopsy
    Dic 15, 2011 @ 04:00:13

    “Aprite, spalancate le porte a Cristo!”, così il Beato Giovanni Paolo II.
    Cosa potremo offrire al Signore per quanto ha fatto e continua a fare per noi?.
    Alzeremo il calice della salvezza e benediremo DIo ogni giorno, tutti i giorni sino alla fine dei tempi!.
    Abbracciamo la nostra croce e seguiamolo lassù fino alla cima del calvario!.
    Un carissimo saluto
    Claudio

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: