L’elefante e la farfalla

“Sono l’elefante e non ci passo / mi trascino lento il peso addosso.
Vivo la vergogna e mangio da solo e non sai / che dolore sognare per chi non può mai.
Sono l’elefante e mi nascondo / ma non c’e’ rifugio così profondo.
Io non so scappare che pena mostrarmi così / al tuo sguardo che amo e che ride di me.
Una farfalla sei leggera e libera su me / mai, non ti raggiungerò mai; mi spezzi il cuore e te ne vai lassù
Sono l’elefante che posso fare / inchiodato al suolo e a questo amore.
Provo ad inseguirti ma cado e rimango così / non puoi neanche aiutarmi ti prego vai via.
Una farfalla tu sei leggera e libera su me / mai, non ti raggiungerò mai mi spezzi il cuore e te ne vai da me.
Dentro di me dentro di me ho un cuore di farfalla / e non potrai vedere mai quanto lui ti assomiglia
dentro di me dentro di me ho un cuore di farfalla / e non potrai vedere mai quanto lui ti assomiglia
Dentro di me dentro di me ho un cuore di farfalla…”

E’ proprio questa la canzone che oggi (e non solo) mi rappresenta meglio!!!!
Ebbene sì: oggi è una delle mie tante giornate no; mi sono svegliata male e sono andata avanti anche peggio, se era possibile…
Tante difficoltà in ogni cosa che faccio, mai nulla che va come vorrei, una delusione sull’altra e, per quanto io mi possa impegnare, niente, ma proprio niente è facile per me…
Solo rallentamenti, stop, frenate, salite, sacrifici…
E i risultati??? Sempre pressoché nulli!!! Mi passa proprio la voglia di fare qualunque cosa: tanto so già in partenza, sempre, come andrà…
E non venitemi a dire che sono pessimista, che è questione di tempo, che ci vuole pazienza!!!!
Sono stufa!!!!!!
Stufa di aspettare, stufa di avere pazienza, stufa di dover accettare sempre tutto e di doverlo fare sempre con il sorriso sulle labbra!!!!
NO!!!!
Oggi no!!!! Oggi è il giorno dell’arrabbiatura, del nervosismo, delle lacrime, dello sfogo!!!!
Oggi è il giorno in cui avrei voluto esser presa così, accettata così, così come sono!!!!
E’ il giorno in cui avrei voluto sentire accanto maggiormente l’affetto di chi mi sta intorno, di chi mi vive accanto giorno per giorno!!!
E’ il giorno in cui avrei avuto bisogno di un abbraccio, di qualcuno che mi porgesse una spalla su cui continuare a piangere per poter tirare fuori tutto il nervosismo che avevo, tutta la delusione; di qualcuno che mi avesse semplicemente guardato senza dire nulla, senza compassione, ma con amore…
L’unico aspetto positivo? L’unico raggio si sole? La mia amica Annamaria che, in qualsiasi condizione io mi trovi, ha la capacità di portarmi sempre un sorriso pieno d’affetto che, attraverso i suoi occhi ed il suo dolce viso, riesce ad arrivare dritto al centro del mio cuore… ♥

Annunci

57 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. semprevento
    Mag 19, 2011 @ 11:58:12

    Caro Sorriso,
    quante cose si scoprono leggendo…
    Quella canzone mi fa piangere ..e fa parte delle canzoni preferite di Sara, la mia ciospina. Il che dovrebbe suggerirti qualcosa…
    Son momenti difficili che si aggiungono sempre a qualcos’altro…
    … non voglio tediarti con la mia storia…
    Sappi però che capisco…
    ma come al solito resto incantata dai commenti dei tuoi amici…ti conoscono piuttosto bene…
    🙂
    un bacio grande…sei tanto tenera Sorriso bello!
    vento

    Rispondi

    • Deborath
      Mag 19, 2011 @ 21:26:28

      Ciao Vento, sì, si scoprono tante cose leggendo e leggendo impariamo a conoscerci sempre meglio e ad apprezzarci di più, spero…
      La tua storia l’ho scoperta da poco in uno dei tuoi ultimi post e da allora non riesco a non pensare a te ed a Sara…
      Questa canzone (anche una delle sue preferite) è molto forte, cruda, ma allo stesso tempo molto vera, reale e concreta…
      Ognuno la applica al suo personale stato, ma credo che a tutti faccia lo stesso effetto: è una canzone di sofferenza e la sofferenza, purtroppo, tocca tutti in un modo o nell’altro…
      I miei amici mi conoscono bene, sì è vero e sento anche che mi vogliono tanto bene ed io ne sono lusingata, oltre ad esserne felice…
      Ti lascio un abbraccio grande quanto il mondo e spero di risentirti prestissimo… 🙂

      Rispondi

  2. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Apr 27, 2011 @ 14:32:44

    Ho dei rapporti normali con mia suocera e mia cognata…
    loro, non stravedono per me ed io non stravedo per loro…
    A parte mia suocera ha 68 anni… non so che potrebbe fare… ( si lamenta sempre di malanni inesistenti… ) mia cognata lavora e sembra che fa i lavori forzati ghghghg
    I 3 giorni di festa li ha passati a casa a dormire… O.o … non mi sarebbero d’aiuto…
    Mia mamma, come ti ho detto fa pulizie in giro ed ha tanti lavoretti e l’ultimo una fabbrica la pulisce di sera ( finisce circa alle 21 ) ha solo la domenica libera… ma ogni 2 domeniche aiuta una signora che ha la figlia con distrofia muscolare…
    Mia mamma, per far andare Questa signora un giorno in chiesa, le ho detto che sta con la ragazzina… Così una domenica mia mamma va in chiesa e una domenica l’altra signora…

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 27, 2011 @ 19:48:51

      Per la serie: “Chi fa da sè, fa per tre” (anche per 4, 5, 6 e 7, secondo me, ma tralasciamo… 🙂 )
      Che dolce la tua mamma ad aiutare la signora con la figlia ammalata, le fa onore, nonostante i suoi tanti impegni… Con una mamma così tu non potevi essere diversa…
      Ma sei figlia unica????
      Se te l’ho già chiesto, ti chiedo scusa, ma sono un tantino smemorina in questo periodo… 🙂
      Un bacio enorme e non ti affaticare troppo, mi raccomando: la bimba viene prima di tutto!!!!! 🙂

      Rispondi

  3. ili6
    Apr 23, 2011 @ 08:43:09

    Come tu stessa hai scritto in vari commenti, sono momenti, momenti che ci schiacciano a terra, ma pian piano ci rialziamo e volgiamo lo sguardo al sole. Spero davvero che il momentaccio sia passato e che la tua Pasqua sia serena, gioiosa e ricca di rinascita.
    Un abbraccio, auguri 🙂

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 23, 2011 @ 09:03:11

      Ciao mia dolcissima Marirò, sto un pò meglio, grazie: è stata una giornata orribile, ma ormai è andata, sono un pò più serena, anche se non totalmente, ma spero che presto le ombre se ne vadano definitivamente…
      Ti abbraccio con immenso affetto e ti auguro una felice e serena Pasqua di Resurrezione in tutti i sensi!!!!
      🙂

      Rispondi

  4. Gabriele
    Apr 22, 2011 @ 18:52:20

    Ciao!!
    Come ti capisco… sembra davvero in questi giorni di fare una piccola “passione” personale..
    Ti mando un abbraccio e ti auguro buona Pasqua ora, perchè parto e non vedrò i blog!

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 23, 2011 @ 09:01:24

      Caro Gabriele, ognuno di noi partecipa nel suo piccolo alla passione di nostro Signore, anche se le nostre non sono minimamente paragonabili alla Sua!!!!
      E, del resto, non ci viene neanche richiesto, almeno non per ora!!! 🙂
      Faccio tanti auguri di buona Pasqua anche a te.
      Ti abbraccio forte forte e buon viaggio!!!
      A presto…

      Rispondi

  5. sergiobaldin
    Apr 22, 2011 @ 09:46:08

    Ciao Debby carissima, spero che dopo il nuvoloso ed il temporale esca il sole anche nel tuo cuore e tu possa vivere in pienezza la grande festa di Pasqua!
    Ti lascio un abbraccio forte, ti sono vicino con affetto!

    Rispondi

  6. angelonocent
    Apr 22, 2011 @ 09:44:23

    Il tuo Angelo custode, non sapendo che pesci pigliare (da che parte prenderti) ha telefonato all’Angelo custode di Annamaria che l’ha subito strattonata.
    Lei è salita sull’ambulanza ed è venuta da te precipitevolissimevolmente.
    Perché la nostra vita è fatta di “annunciazioni”. Non credi?
    I globulini come Annamaria hanno questa missione. Spesso soccorrono, altre volte devono lasciarsi soccorrere dal Samaritano di turno…
    “…i suoi occhi ed il suo dolce viso, riesce ad arrivare dritto al centro del mio cuore… ♥
    Che fortunata! Chissà quanti ti invidiano.
    Oggi è Venerdì Santo. Ti dice nulla?

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 13:50:00

      Ciao Papi, non sai quanto ti ho pensato, mentre piangevo disperata nel mio letto e pensavo che non ci sarebbe stata la tua voce a darmi coraggio, sapevo che il telefono non avrebbe squillato e che, stavolta, sarei dovuta venirne fuori da sola…
      Però il tuo sostegno qui non è mancato…
      Ora sto un pò meglio, anche se non mi sento completamente e totalmente forte…
      Oggi è venerdì santo… Sì, lo so…
      Cosa dovrebbe dirmi???
      Che tocca anche a me viverlo?
      Che tocca anche a me trascinare la mia croce dietro Gesù?
      Sì, è vero, ma quanto è difficile accettarla!!!! E’ sempre molto difficile!!!! 😦
      Ti avviso che ho intenzione di pubblicare oggi un post con il dono che mi hai fatto l’anno scorso di questi tempi: quella meravigliosa poesia-meditazione su Maria Addolorata che ripercorre la Passione e la Vita di Gesù…
      Ti voglio bene, paparino mio e mi manchi da morire… ♥
      Tantissimi auguri di una felice Pasqua per te e per tutti i tuoi cari, soprattutto per Elena, per la quale ho tanto pregato: che il Signore possa risorgere presto anche nel suo cuore ed illuminare la sua vita…

      Rispondi

    • *Annamaria*
      Apr 23, 2011 @ 17:00:05

      Che cosa meravigliosa!!!! E’ la prima volta che vedo usare la parola precipitevolissimevolemente!!!! Pensavo che nella mia vita non avrei mai visto una cosa del genere!!!!! L’ho sempre considerata una parola inutile! E invece oggi la vedo, qui, usata, in un discorso…. in cui tra l’altro si parla di me!!! E’ bellissimo!!!! *.*

      Leggendo questa versione dei fatti, secondo la quale il nostro incontro casuale di quella mattina in realtà potrebbe essere stato organizzato dai nostri angeli custodi, mi è venuto in mente che quella mattina ero arrivata davanti alla chiesa del Rosario e sono tornata indietro perchè avevo dimenticato di dover andare da M.Grazia!!! mmmm… che siano andate davvero così le cose? 😉

      Rispondi

      • Deborath
        Apr 26, 2011 @ 11:33:04

        Sì, Anna, chi può dirlo????
        Certo che, però, non mi dispiace affatto pensare che il nostro incontro di quel giorno sia stato il frutto dell’impegno dei nostri angeli custodi!!!!
        Meraviglioso!!!! 🙂

        Rispondi

  7. Donatella
    Apr 22, 2011 @ 09:20:13

    Buona Pasqua, cara Debby, un abbraccio!

    Rispondi

  8. lucetta
    Apr 21, 2011 @ 22:01:26

    Arrivo tardi….ma meglio tardi che mai!!!! Sono venuta ad abbracciarti. Siamo nella ” settimana santa” e ieri hai dato il tuo contributo, oggi forse è andata meglio non so….domani è venerdì (ahia)chissà forse saremo chiamate a percorrere un pezzetto di strada per accompagnare Gesù…..ma DOMENICA anche se ci sarà la pioggia(il meteo dice così) sorrideremo. Forza Debby!!!!Arriverà
    il giorno in cui i tuoi progetti si avvereranno, secondo la Sua volontà!!!!Fidati e credici!!!

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 13:43:19

      Ciao Lucetta, tu non sei mai in ritardo, perchè, come per Donatella, sento che siete sempre sempre con me…
      Oggi è venerdì santo, è vero, percorreremo la strada con il nostro Signore che oggi muore per risorgere glorioso e splendente la domenica di Pasqua e se noi moriremo con Lui, risorgeremo anche con Lui e con Lui vivremo…
      Spero che ritorni il sole anche nel mio cuore e nella mia vita, Lucetta, spero di poter realizzare i miei sogni un giorno!!!!
      Ti abbraccio con immenso affetto…
      Buona Pasqua, dolcissima amica mia… ♥

      Rispondi

  9. Sabrina&Marco
    Apr 21, 2011 @ 17:26:18

    Ciao..passo per caso..finalmente ci sono riuscita..passo da me e poi mi dico..corro dagli amici..ed eccomi, son giunta in un momentaccio? Disturbo? Spero che l’ umore nero di ieri si sia volatilizzato, per lasciare posto all’ amica che mi ha fatto entrare qui da lei col suo bel sorriso e il suo dolce benvenuto! Non perchè io mi allontani da chi ha problemi, ma per te..perchè il tuo umore di ieri era proprio scurissimo!
    Succedono molte volte pure a me quelle giornate in cui vorrei ritornare a letto e sperare che tutto ciò che mi è capitato fosse solo un brutto incubo, ma non si può..quello che sò per certo è che sono giornate così, rare, qui e là, nel diario della nostra vita..che si superano, con difficoltà ma ce la si fà..sempre!
    E il giorno dopo ci si chiede come possa essere andato tutto storto in quel modo..e come mai l’ ho presa tanto male, ma il bello è questo: il riproporsi che la prossima volta, incrociando anche un poco le dita perchè avvenga fra tanto tanto tempo, cercheremo di affrontare tutto al meglio, cercando di mantenere un po’ più la calma, il sorriso sulle labbra e la certezza che..domani è un altro giorno!
    Per ora ti abbraccio forte e mi raccomando, sulla mia spalla ci puoi contare!
    Buona serata, Sabry♥

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 13:39:57

      Ciao Sabry, spero tanto anch’io che questo periodo passi in fretta e diventi, come hai detto tu solo una delle pagine della mia vita…
      Ma tutto sembra così pesante finchè non passa…
      Uffffff….
      Tu, piuttosto, come stai, cara? Ti sei ripresa un pochino??? Me lo auguro di vero cuore…
      Ti auguro una buona Pasqua e ti lascio un abbraccio fortissimo…

      Rispondi

      • Sabrina&Marco
        Apr 23, 2011 @ 16:35:03

        Passerà..certo che si! Dai, non mi dirai che non ti sono mai capitati periodi un po’ bui..e poi una volta passati sorriderne e dire: “Anche questa volta ho vinto io! Pensare che pareva impossibile da superare..”..tranquilla!!
        Io stò abbastanza bene..nei giorni a venire ci sono purtroppo tante ricorrenze..che supererò..perchè mica posso predicar bene e razzolar male! 😉
        Ti abbraccio con affetto e nuovamente Buona Paqua a te e a chi vuoi bene!
        Sabry

        Rispondi

        • Deborath
          Apr 26, 2011 @ 11:42:14

          Sabry, certo che passerà questo periodaccio!!!
          Deve passare!!!!!
          E a te, come sono andate le ricorrenze????
          Spero tanto che tu stia bene…
          Un abbraccio e grazie per il sostegno…. 🙂

          Rispondi

  10. Donatella
    Apr 21, 2011 @ 11:03:14

    Ecco il mio abbraccio, forte e pieno d’affetto…
    Non credo di riuscire a trovare le parole adatte per risollevarti il morale, ma… ti sono vicina, con tutto il mio cuore e la mia amicizia. Spero che questo momento passi in fretta , tesorina mia, e che le cose comincino davvero a girare per il verso giusto.
    Una cosa positiva intanto è che qui, con noi, puoi essere sicura di non essere mai sola.
    Il resto, abbi fede…verrà. Io ne sono certa.
    Ti voglio bene

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 13:01:33

      Ciao Dony, puoi starne certa il tuo abbraccio è arrivato e mi ha rivestita con l’affetto che mi era necessario…
      Sei sempre presente e so che ci sei anche quando non scrivi più, non so perchè, ma sento che il tuo pensiero mi accompagna sempre, sento le tue preghiere per me, le sento…
      Ti voglio un mondo di bene… ♥

      Rispondi

  11. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Apr 21, 2011 @ 09:39:21

    Hey!
    6 arrabbiata… bè, nè hai ragione… quello che dici è vero, la gente che ci sta intorno non vede mai il nostro dolore.
    Ci vuole sempre con il sorriso il bocca… Allora, perchè non ti ribelli???? perchè non reagisci? ed, esci da questa condizione?
    chi ti ha detto che devi essere sempre buona o disponibile?
    chi???? LA gente, quando è arrabbiata lo dimostra. Uscendo fuori artigli!
    TU, la devi smettere di avere sti momenti… tu, devi tirare la rabbia che hai… solo così puoi essere serena.
    Covare tutto dentro, fa male… male a noi che lo teniamo dentro… agli altri, non interessa un bel nulla… è triste oggi… bè lasciamola perdere.
    E’ questo che pensano gli altri.
    Ha bisogno d’aiuto… lei si è sempre prodigata per gli altri… oggi tocca lei ricevere aiuto… bè, qualcuno l’aiuterà…
    E’ questa la vita, perchè l’uomo è cattivo…
    ” Il cuore è ingannevole più di ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi potrà conoscerlo?” (Geremia 17:9)
    Bè, biondina… non posso fare tanto per tirarti su questo morale… Sarà banale, ma solo una persona può.
    E, non è tua mamma, tuo fratello, la tua migliore amica o il tuo fidanzato…
    Mettiti in ginocchio e chiedi a Dio di porre pace al tuo cuore assetato, serenità alla tua anima… aprigli il tuo cuore sincero e Lui non tarderà a rispondere… diGli che vuoi cambiare…. solo Lui può porgerTi la mano e tirarti fuori da questi stati d’animo.
    Solo LUi darà il senso alla tua vita, ti farà capire qual’è il tuo vero scopo in questa vita… Solo, LUi è in grado di consolare un cuore afflitto.
    Non ti dico altro…
    Ti voglio bene.

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 12:59:10

      Ciao Ele, hai ragione, è proprio così… Tu ti prodighi per gli altri, cerchi sempre di tirar su il morale a chi è a terra con tutte le ruote, ma pochi, veramente pochi si interessano davvero di come stai tu e, se ti vedono particolarmente triste, neppure si avvicinano magari, perchè pensano che, tanto, dandoti da fare passerà da solo…
      Ma non è così, Ele, non è così!!!!
      Certe cose non si superano solo non pensandoci, non funziona così!!!
      No!!!!!
      Comunque, è vero, solo Dio può consolare un cuore affranto, solo Lui può!!!
      Tu lo sai, io ci parlo spesso, ma non sempre ottengo risposta!!!!
      Confido in Lui, certa che raccoglie in un otre le mie lacrime, certa che prima o poi mi farà vedere la giusta via…
      Ti voglio bene, tanto… ♥

      Rispondi

      • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
        Apr 22, 2011 @ 17:41:55

        infatti, io non dico di non pensarci… non mi sembra d’averlo detto 😛
        Biondina mia… tu, parli con Dio ed io lo so… lo so perchè leggo i tuoi post, so come ragioni e so che hai un amico speciale lo stesso che ho io…
        Certo, alle volte vogliamo le risposte che piacciono a noi da Dio… ma, Dio ci dà la risposta più adatta a noi…
        Io, varie volte ho pianto xchè nn ho trovato un’amica che mi ascoltasse… ho cerato di cambiare.
        Purtroppo mi ritrovo sempre ad ascoltare gli altri… e gli altri mai che pensano a me…
        Alle volte, mi sembra di essere indifferente a tante persone… e, vorrei comportarmi come loro.. ma , non ci riesco.
        Ti dico solo che ora non cerco più il conforto umano… sarò strana ma chiedo conforto all’UNICO che verametne mi ascolta a L’Unico che mai mi volterà le spalle.
        Dio ti ama così come ama me e cosi come ama molte altre persone…
        Io, ti voglio bene… 🙂

        Rispondi

        • Deborath
          Apr 23, 2011 @ 08:59:27

          Sì, è vero, Ele, tu non mi hai mai detto di non pensarci, era un discorso che io facevo tra me e me: spesso mi dico: “Ma passaci su, non ti fissare, non ci pensare!!!!” 😦
          Io parlo con Dio, è vero, ed è vero anche che spesso mi aspetto delle risposte che io ho già in testa, ma che poi, nella realtà dei fatti sono ben diverse dalle mie aspettative…
          Una cosa è certa e l’ho imparata a mie spese e cioè che Dio dal più oscuro dei mali riesce sempre a trarre il più luminoso dei beni…
          Impariamo sempre qualcosa da tutto ciò che viviamo e la nostra vita è così e non è diversa, semplicemente perchè a noi serve questo e non altro per imparare ciò che dobbiamo imparare e per arrivare dove Dio ci vuole!!!!
          Ti ringrazio molto per il tuo affetto, la tua vicinanza, la tua capacità di sapermi ascoltare…
          Ti voglio bene anche io, tantissimo…
          A presto, gioiellina mia e buona Pasqua…
          Che sia davvero di Resurrezione!!!!!

          Rispondi

          • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
            Apr 25, 2011 @ 13:40:13

            Sai… sono incasinata… e, tu dirai : ANcora?????
            sto traslocando….
            ho iniziato ad impacchettare e portare via della roba…
            cerco di farmi vedere, finchè non mi staccano internet da qui…
            e spero la riattivino presto di là….
            bacione

            Rispondi

            • Deborath
              Apr 26, 2011 @ 11:46:03

              Ohi, Eleeeeeee, mi raccomando, non fare sforzi!!!!! Fatti aiutare e che non ti venga in mente di sollevare pesi!!!!!!
              Tuo marito come sta?
              Tutto ok? Ha risolto il problema del calcolo?
              E tu? Come va la gravidanza????
              Non ti allontanare per molto, ti prego!!!!!
              Mi mancheresti troppissimo!!!!!
              Ti voglio bene… 🙂

              Rispondi

              • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                Apr 26, 2011 @ 13:19:29

                mi faccio aiutare, da chi?????
                Mio marito sta meglio… grazie 🙂
                la gravidanza… non riesco a trovare un buco x le visite e l’ecografia…
                Non capisco, fino a venerdi non avevano le agende per dare appuntamento… Stamattina, non hanno posti per dare l’appuntamento… Ma, ti pare normale???????? Io, sinceramente non capisco ed ho detto all’impiegata che questa era un’assurdità…. ma!!!!! Poi, dicono che mi innervosisco… non so proprio che fare… e, poi allontanandomi da qui di circa 80 km… non so veramente dove cavolo partorire…. e che, cavolo fare….

                Rispondi

                • Deborath
                  Apr 26, 2011 @ 18:57:49

                  I tuoi genitori o i tuoi suoceri non possono darti una mano????
                  Sono contenta che tuo marito stia un pò meglio, per quanto riguarda gli appuntamenti è proprio una rovina: l’altro giorno parlavo con mia cugina e sai per quando le hanno prenotato una visita???? Per aprile 2012!!!!!!
                  Incredibile, ma vero!!!!!!
                  Siamo in Italia, che ci vuoi fare?????

                  Rispondi

                  • ゚・❤ EleOnora ❤・゚
                    Apr 27, 2011 @ 10:46:03

                    Suocer? Cognati? si mangiano x merenda???? ahahahah
                    Genitori … mia mamma lavora tutti i giorni fino alle 21 di sera… è quasi impossibile x lei darmi aiuto…
                    Che cavolo, nel 2012? SCommetto che se va a pagamento la visitano anche tra 10 minuti…. A me, è capitato una volta… a prenotare si volevano 6 mesi… mi fa se vuole oggi a mezzogiorno lo stesso dottore fa visite a pagamento e guarda caso c’era il posto libero….

                    Rispondi

                    • Deborath
                      Apr 27, 2011 @ 12:19:20

                      Ops…. Non corre buon sangue, deduco… Come spesso, anzi, spessissimo succede!!!!
                      Per quanto riguarda le prenotazioni, invece, funziona sempre così e, secondo mo sarebbero proprio da arresto!!!!!
                      Roba da matti: con la mutua aspetti un anno e puoi anche morire nel frattempo, ma se sborsi i soldi, ecco che, come per magia, tutto si può avere immediatamente!!!!
                      Io li metterei all’ergastolo!!!! Loro e chi gli consente di agire in questo modo!!!!
                      Mah!!!!

  12. sergiobaldin
    Apr 21, 2011 @ 07:37:43

    Debby carissima, come mi spiace di non esser potuto passare prima da te!
    Per la verità è da ieri nel primo pomeriggio che sono assente dal web, ed ecco cosa mi trovo stamattina, quello che non avrei immaginato!
    Ti pensavo impegnata in tante cose, specialmente in preparazione della Pasqua, invece eccoti qui affranta e con la sensazione di essere abbandonata alle tue frustrazioni, senza il conforto di qualcuno che raccolga i tuoi sfoghi.
    Però era ieri, magari stamattina potrebbe già andare meglio, però non siamo tutti uguali in ciò, perchè a qualcuno passa presto, mentre per altri questo può diventare l’inizio di un periodo di abbattimento e demoralizzazione.
    Hai accompagnato la descirzione del tuo stato di malessere con una delle canzoni che a me sono sempre piaciute, forse per la dolce melodia della musica di Zarrillo che l’accompagna.
    Da subito mi hai quasi fatto pensare che i benefici della tua dieta tardino a manifestarsi e che tutto sia partito da quella constatazione, ma invece penso più opportunamente che debba trattarsi di un complesso di cause.
    Però ormai siamo anche arrivati ai giorni che precedono la Pasqua, con riti importanti e significativi e spero che il viverli con l’intensità che la tua fede profonda ti suggerisce, ti aiuti a vedere in un’ottica diversa quel che ti affligge. Ma non voglio semplificare troppo, credo anche che tu sia una persona che ha pure bisogno del conforto e del calore umano di qualcuno che ti possa stringere tra le braccia senza tante, e adesso inutili, parole.
    Quelle parole che rimangono l’unico mezzo a disposizione per chi ti sta lontano e che ti vuole lo stesso manifestare la sua vicinanza partecipe ed affettuosa.
    Ti abbraccio e non dico altro, solo che ti voglio bene e spero tanto che il tuo sorriso torni a splendere presto!

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 12:46:22

      Mio dolcissimo Sergio, quanto sei caro!!!!
      E’ bello averti tra i miei amici, davvero bello e molto consolante…
      La tua prima impressione circa questo post non è stata affatto sbagliata, anzi: ci hai preso in pieno!!!!
      Tutto il mio malessere di quel giorno, il mio malumore, la mia frustrazione sono partiti proprio dal confronto con la maledetta bilancia, al quale, poi si è sommato tutto il resto che, in questo periodo, non è per niente facile per me…
      Si accumulano mille cose e poi, per forza di cose, c’è sempre la goccia che fa traboccare il vaso!!!!
      Sai, non è per niente bello fare tanti sforzi, tanti sacrifici, andare a letto molto spesso con il magone, vivere di privazioni e poi scoprire che i risultati sono sempre quelli che sono, che tutto va sempre maledettamente a rilento nella mia vita, tutto!!!!
      Dalle cose più stupide alle più importanti…
      Ma un sacerdote, una volta mi ha detto che non può esserci Resurrezione senza Passione ed io voglio aggrapparmi a questo, voglio assolutamente e disperatamente crederci!!!!
      Ti voglio bene e ti abbracciio augurandoti una serena Pasqua a te e a tutti i tuoi cari… 🙂

      Rispondi

  13. Ben
    Apr 20, 2011 @ 23:57:22

    Debth, Debth,
    i giorni non sono certo tutti uguali, ma, come dici tu stessa, anche in questo momento brutto hai trovato un lato positivo. E che lato! L’amicizia e l’affetto.
    In quanto alla canzone, non so perché, ma a me piace più questa:


    Rileggi il tuo post ascoltandola, e ricomincia… così.
    Buona Pasqua, amica mia.

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 12:37:33

      Oh, mio caro, dolcissimo e fedele amico Roberto!!!!
      Ti leggo sempre con la gioia nel cuore perchè sei una persona speciale per me, davvero!!!!
      Grazie per questa splendida canzone che mi hai donato, non la conoscevo e l’ho trovata stupenda!!!!
      Sì, devo dire che mi ci sono molto riconosciuta e tu, che mi conosci bene, lo sai!!!
      Cercherò di tenerla a mente, ringraziandoti infinitamente per aver trovato il tempo anche per me, nonostante tutte le cose che fai nelle tue giornate…
      Ti voglio bene, sinceramente, e ti auguro una felice Pasqua a te e a tutta la tua famiglia…
      A presto…

      Rispondi

  14. marymaya
    Apr 20, 2011 @ 23:54:27

    😦

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 12:34:23

      Mary mia… A te ho risposto già in Fb e ti chiedo umilmente perdono se ti ho ferita, se ti ho fatta sentire in colpa, se ti sei sentita tirata in causa, ma tu non c’entri con la mia delusione e la mia arrabbiatura, anzi!!!!
      Sei fin troppo buona, carina, gentile e generosa con me: mi tieni tanta compagnia e mi stai accanto anche quando sono incavolata nera!!!
      Ti voglio bene anche io!!!!
      E ti lascio un abbraccio grande quanto il mondo che tanto, poi, da vicino, non so perchè, ma non ce lo diamo mai!!!!

      Rispondi

  15. *Annamaria*
    Apr 20, 2011 @ 23:19:27

    Non mi aspettavo questo finale… mi hai fatto commuovere!
    Leggendolo pensavo proprio di essere tra le persone che non sono riuscite a comprederti e starti vicina in questa giornata… perchè in fondo anch’io ti ho detto di avere pazienza ed altre storie del genere… 😦

    Questa canzone mi piace tanto… e c’è stato un periodo in cui la sentivo adatta anche alla mia situazione. Un periodo in cui non mi sentivo all’altezza di una certa persona… che strano ripensarci adesso… come potevo pensare una cosa del genere? che strana percezione che avevo della realtà!

    … e quant’è bello sapere che quel periodo ormai è solo un lontano ricordo! 🙂

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 12:30:59

      Oh, mia dolce, dolcissima Anna…
      Ti sento così vicina che a volte credo che tu sia una parte di me…
      Non c’è stata mai una volta in cui ero triste o stavo male e tu non te ne sei accorta…
      La tua sensibilità supera ogni cosa e vola alta fino al cielo e così ti basta uno sguardo per capire cosa ho dentro…
      Tu hai visto che i miei “occhietti” non erano “affatto felici”, me lo hai detto, facendomi piangere ancora…
      Mi hai guardato andando oltre quello che si può vedere esteriormente… Io so che tu riesci a leggermi dentro, so che riesci a sentire ciò che sento io, capisci le mie delusioni, le compatisci, non ne godi, ma cerchi di alleviarle…
      Le parole che mi hai detto????
      Non potevidirmi altro: hai cercato di incoraggiarmi e chi non l’avrebbe fatto al tuo posto???
      Che senso ha buttare a terra e calpestare una persona che è già caduta?
      Hai cercato di risollevarmi ed io te ne sono grata, come ti sono grata per tutte le volte che ti riscopro amica, per tutte le volte che ci sei e perchè ci sei soprattutto quando ho bisogno di te: non so se per caso o per volere di Dio, ma ci sei!!!!
      Ti voglio bene e non aggiungo altro… ♥

      Rispondi

      • *Annamaria*
        Apr 23, 2011 @ 17:11:56

        Dai Debby… non dici così… mi vergogno!!! 😛
        Ogni volta che leggo queste tue dichiarazioni d’affetto non mi sento all’altezza di quello che dici… ho quella sensazione di cui parlavi sempre tu quando abbiamo iniziato a frequentarci: ho paura che tu abbia un’opinione troppo positiva di me e temo di poterti deludere da un momento all’altro…
        anche se in fondo ci frequentiamo da anni, ormai, ci stiamo conoscendo ogni giorno di più e … stiamo bene insieme!!!! 😀

        Rispondi

  16. Rita
    Apr 20, 2011 @ 22:52:48

    Deborath, vedo che il periodo nero non vuole proprio passare e la cosa mi rattrista. Vorrei fare qualcosa per te, dirti qualche parola che ti tiri un po’ su, ma sono convinta che servirebbe poco e niente perchè sei troppo troppo adirata. Ti prego solo di ricordare quel racconto dell’anonimo brasiliano, quello delle orme sulla sabbia… tu non sei sola. Nei momenti bui Lui ti tiene in braccio. Assapora il suo abbraccio e vedrai tutto con occhi diversi; magari ti accorgerai che chi ti sta intorno è disarmato di fronte al tuo nervosismo, vorrebbe fare qualcosa per te, dirti qualcosa e non ci riesce. Forza Deborath! Non sei sola. Ti vogliamo tutti un gran bene.

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 22, 2011 @ 12:20:14

      Ciao Rita, sai, purtroppo sono momenti: credo che capitino un pò a tutti…
      A me, ultimamente, va tutto storto; anche questo è un periodo, di sicuro sarà così e, credimi, mi dispiace moltissimo angosciarvi con tutte le mie lagne…
      Mi rendo conto, sono troppo pesante in questo periodo e voi, nonostante tutto, continuate a sopportarmi e supportarmi ed io ve ne sono grata all’infinito…
      Grazie mille per tutto l’affetto che sempre mi dimostri e perdonami se non sto passando da te, sono molto impegnata in questi giorni, ma recupererò…
      Promesso!!!!
      Un abbraccio e buona Pasqua a te ed alla tua famiglia se non ci si sente per quel giorno…
      A presto…

      Rispondi

  17. ecodelvento
    Apr 20, 2011 @ 21:44:31

    Quando mi è arrivata la mail con la notifica del tuo post, l’ho subito letta…attratta dal titolo della canzone…poi ti ho letta e la canzone non mi è più venuta in mente! Sai quante volte mi son sentita elefante? tutte le volte che nonostante gli sforzi son caduta a terra e mi sono guardata attorno, e mentre stavo per terra distrutta tutti pensavano che riposassi …non immagini quanto mi tocchino le tue parole e quanto le senta un po’ anche mie e quanto purtroppo sò quello che senti adesso. E tu sì che ti impegni…che ti muovi da farfalla, ma qualcosa poi ti ostacola e non ti fa riuscire…beh, ho capito che sicuramente non è dipeso da noi…che forse i tempi per il volo non sono maturi…ma sta certa che arriveranno! Oh se arriveranno!!!! Sò che le mie parole non ti serviranno tanto ma qui, in un angolino della terra che neppure conosci c’è una persona alla quale piaci…proprio come sei…soprattutto in questi tuoi momenti…in questi momenti tanto umani e veri da farmi venire i brividi!!! Lasciati abbracciare con le parole…solo questo posso! Ah! Annamaria sicuramente sà ascoltare il tuo cuore e non vede solamente l’elefantina arrabbiata 🙂 …è il tuo tesoro! Un bacio a te….

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 20, 2011 @ 22:25:53

      Laura, ciao!!!! Benvenuta!!!!
      Non sai quanto mi faccia piacere che tu sia passata a trovarmi: ti leggo sempre ed anche io mi rivedo moltissime volte in quello che tu scrivi…
      Mi sono emozionata leggendo le tue parole: è bello sentirsi compresi e non sai quanto oggi io ne abbia bisogno…
      Sono stata così tanto trascurata in questa giornata che mi è sembrato di morire: nessuno o quasi si è accorto del mio dolore, del mio malessere, del mio pianto…
      Nessuno!!!!
      E capisci quanto questo possa continuare a ferirmi, ma poi che fai????
      Stringi i denti e, per forza di cose, vai avanti e cerchi di non pensarci, di dire a te stessa: “Non ti fissare!!! E’ solo un momento in cui sei giù e vedi tutto nero!!!”
      Sì, ma io mi dico: “E’ possibile che quando sono giù nessuno se ne accorge, nessuno si preoccupa, nessuno sente il bisogno di starmi accanto e cercare di consolarmi, di darmi coraggio??? E’ possibile?????”
      “E’ possibile che la gente vede che esisti solo se sei allegra, spensierata, sorridente, senza alcun problema che ti affligge???? E’ possibile?????”
      Mah….
      Che tristezza…. 😦
      Grazie mille per ciò che mi hai scritto: è stato come una carezza sul cuore…. 🙂

      Rispondi

  18. Angela
    Apr 20, 2011 @ 20:45:14

    Allora tesorina hai visto che cè sempre una persona che ti tira su sempre e comunque? Non tutto è perduto!!!!!! Se ti può consolare è un problema che hanno tutte le persone buone e generose come te, vorrebbero dare di tutto e di più agli altri ma non si può fareeeee! Ti devi accontentare perchè dai sempre e comunque il massimo. Un caro abbraccio e spero ti arrivi perchè te lo lascio con tanto ma tanto affetto.

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 20, 2011 @ 22:16:29

      Ciao Angela, grazie infinite per essere passata e per le tue parole d’incoraggiamento… Stavolta, credimi, gli altri c’entrano ben poco…
      E’ con me che ce l’ho stavolta, con le cose che desidero e che non riesco mai ad avere, con le cose per cui lotto, sentendomi molto don Quijote….
      Ma comunque, fortunatamente, anche questa giornata sta per concludersi e spero di cuore che domani possa essere migliore di oggi…
      Ricambio il tuo abbraccio e ti auguro una felice serata… 🙂

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: