“Professori regionali”

Ebbene sì, avete letto bene, è questa l’ultima e fenomenale trovata del nostro ministro dell’istruzione: “pescare i professori negli albi regionali”, ossia, devono essere tutti residenti in quella regione per poter essere nominati…
E’ questa la meravigliosa notizia che mi ha svegliato stamattina e che, naturalmente, mi ha subito fatto montare su tutte le furie!!!
Ma dico io: ma stiamo scherzandoooooooo????????
E noi che cosa cavolo siamo diventati? degli stupidi burattini inutili????
Io ne ho davvero le tasche piene di tutte queste trovate razziste e discriminatorie!!!!!
Ma davvero quei geni del nord credono di poterci usare e gettar via a loro uso e consumo?
Ma davvero pensano che noi non abbiamo alcuna dignità? Nè di lavoratori, nè di esseri umani?
Ma davvero ritengono di essere così superiori a noi del sud?
Ma davvero si illudono che il loro meraviglioso, splendido, perfetto ed organizzatissimo nord possa andare avanti senza l’enorme contributo dei cervelli provenienti dal meridione?????
Io proporrei a tutti i miei conterranei e “conterroni” di rinunciare ad un anno di stipendio e lasciare i loro posti di lavoro al nord per tornarsene nella loro amata terra e per vedere come se la cavano poi loro senza i rompipalle terroni inutili e parassiti del sud…
Inviterei tutti gli insegnanti a non accettare le nomine per un anno, i medici a lasciare gli ospedali (fiore all’occhiello della sanità, mentre noi qui moriamo come i cani), gli ingegnieri a lasciare i cantieri, i fisici, i chimici, gli architetti, gli stilisti, e tutti quanti a tornarsene per un anno, un solo anno, da dove sono venuti, per vedere se il nord va ancora avanti in maniera così perfetta o se si ferma perchè gli “schiavi negri terroni maledetti e puzzolenti” li hanno lasciati al loro destino!!!!
Il nostro dramma è proprio questo: ci ammazziamo di studio, ci specializziamo per poi essere costretti a lasciare la nostra amata terra, la nostra famiglia, i nostri amici, le nostre case o, meglio, i nostri castelli di proprietà, in cambio di claustrofobici tuguri a prezzi esorbitanti, i nostri panorami, il nostro splendido sole per che cosa?????
Per sentirci sempre di troppo, emarginati, additati, come se dovessimo sempre inchinarci e adorare chi, gentilmente e per grazia, ci concede di lavorare…
Come se poi il lavoro non fosse un diritto di tutti!!!!! Come se la nostra Repubblica non fosse fondata sul lavoro!!!!!
Ma andatevene tutti a quel paese!!!
Recuperiamo le nostre terre, viviamo di ciò che la natura sarà ancora in grado di darci e ritorniamo a fare ciò che l’uomo ha fatto da sempre: lavorare i campi, allevare il bestiame e pregare e ringraziare Dio di averci creati liberi e uguali!!!!!!
Non se ne può davvero più di questo schifo!!!!!
Sarebbe davvero ora di dire basta, ma sul serio, però!!!!!!
Annunci

108 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Ago 26, 2012 @ 17:56:24

    Meno male , che certa gente non frequenta più sto blog 😉

    Rispondi

  2. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Mar 06, 2012 @ 19:15:50

    “Benvenuti al Sud”
    auhauahuahuahuahauhauhauahuahuahauhauhauhauahahuahauhahauahuahauhauhauhaauahuahauhauhauhauhauahuahuahuaha

    questo è stato bellisssimo 😀

    Rispondi

  3. Deborath
    Apr 24, 2010 @ 16:39:01

    @ Kathe: grazie mille, Kathe, per il complimento, ma in realtà il merito non è per niente mio, ma vostro, che mi leggete fedelmente e partecipate ai miei pensieri inserendoci i vostri…. Per cui, grazie a voi, sempre…Un bacio e scusate l\’assenza, ma sono stata fuori sede…@ Peppe: grazie, Peppe mio, questo sì che è un onore: non leggi i commenti per soffermarti sul post!!! Wow!!! Ti dev\’essere proprio piaciuto allora… Sono contenta… Ihihih… Ti voglio bene!!!

    Rispondi

  4. Giuseppe
    Apr 22, 2010 @ 22:42:07

    non leggo tutti i commenti perchè mi piace il post!!!

    Rispondi

  5. kathe
    Apr 22, 2010 @ 02:08:39

    Deborath il tuo blog è pauroso!!!!! O_O sai arrivare a una cifra di commenti in poco tempo… SPETTACOLARE!!!!!! xD GRANDE DEB!!!

    Rispondi

  6. Deborath
    Apr 21, 2010 @ 20:52:47

    Ahahah… e certo che può bastare, soprattutto il suo nome inglese, trooooppo forte…ahahah…

    Rispondi

  7. Sonja
    Apr 21, 2010 @ 20:02:16

    Io odio la Mary Star che ogni giorno se ne inventa una nuova.Può bastare? -_-

    Rispondi

  8. Deborath
    Apr 21, 2010 @ 14:27:46

    ;0)

    Rispondi

  9. ゚・❤ Ele
    Apr 21, 2010 @ 14:24:55

    ^_*

    Rispondi

  10. Deborath
    Apr 21, 2010 @ 14:22:26

    E noi ti "sopportiamo" più che volentieri…Ihihih…:0)

    Rispondi

  11. Mery
    Apr 21, 2010 @ 14:08:27

    E chi scappa? Mi dovete sopportar! ahaha

    Rispondi

  12. Deborath
    Apr 21, 2010 @ 13:52:55

    Grazie mille Mery per averlo riportato anche qui, è stata davvero una bella idea…E sono contenta che tu non sia scappata via lontano dopo le dispute di ieri…Un abbraccio e a presto…:0)

    Rispondi

  13. Mery
    Apr 21, 2010 @ 13:22:52

    Angelo, io sono una dei pochi che l\’hanno degnato di uno sguardo.1."Lo stile proprio del servizio è il dialogo, quel linguaggio dell\’amore, in cui l\’amore stesso si manifesta come attenzione e disponibilità agli altri.2.La fatica di amare si riflette perciò inevitabilmente nelle resistenze e nei rischi propri del dialogo. 3.Come la gratuità dell\’amore viene inaridita dalla possessività, così il dialogo non esiste realmente lì dove non sia suscitato da un\’iniziativa gratuita, libera dal calcolo. 4.Nulla si oppone di più all\’autenticità del dialogo che la strategia o il tatticismo: dove il dialogo è lo strumento per dominare l\’altro o per usarlo ai propri fini, là cessa di esistere.5.Il dialogo ha la dignità del fine e non del mezzo; esso vive di gratuità e si propone come un\’offerta di incontro che sgorga dalla gioia di amare.6.Per dialogare veramente è, poi, necessario unire alla gratuità l\’accoglienza dell\’altro; 7.il dialogo non si sviluppa lì dove la dignità dell\’altro non è rispettata e accolta. 8.Il dialogo ha bisogno dello scambio, in cui il dare è il ricevere sono misurati dalla gratuità e dall\’accoglienza di ciascuno dei due. 9.La massificazione – che ignora l\’originalità dell\’altro – esclude ogni dialogo, e quindi ogni autentico atteggiamento di servizio.10.Chi pensa di non avere bisogno degli altri resterà nella solitudine di una vita senza amore. Chi si mette alla scuola dell\’altro e si fa servo per amore, offrendo se stesso in dono, costruisce legami di pace e fa crescere intorno a sé la comunione….. 11.Il dialogo, infine, è autentico, quando si presenta come un\’esperienza liberante, aperta agli altri, inclusiva e mai esclusiva dei loro bisogni e delle loro inquietudini. 12.L\’incontro dei due deve rendere possibili altri incontri; esso proietta fuori del cerchio dello stare a guardare meglio occhi, verso il vasto mondo della solidarietà.13.Solo così nell\’esperienza del dialogo l\’accoglienza e il dono di sé all\’altro non si oppongono fra di loro, ma sono in un certo modo l\’uno la forza e l\’autenticità dell\’altro; 14.ciò che è donato e ricevuto nel dialogo fra i due, esige di essere ancora offerto in sempre nuovi itinerari di amore e di servizio.15.Dialogando, si sprigionano le energie nascoste dell\’amore, e l\’esistenza, lungi dal chiudersi in se stessa, si proietta fuori di sé, facendosi servizio e dono. 16.Quest\’apertura all\’esterno non solo non mortifica la comunione di coloro che dialogano, ma la rende vera e gioiosa. Amen!

    Rispondi

  14. Deborath
    Apr 21, 2010 @ 10:26:19

    @ Ele: Grazie mille, sono felice che tu non mi abbandonerai… Sono d\’accordo sul fatto del rispetto: ognuno può dire la sua, esprimere liberamente il suo pensiero nel rispetto degli altri… Questo sì che è fondamentale… tra di noi, come tu dici, non è mai venuto meno e spero che sarà così per sempre… Grazie ancora per la tua amicizia e aspetto di vedere il ricamo… Buon lavoro e felice giornata!!!@ Angelo: mio caro Papi, so perfettamente da dove vieni, so quanto mi vuoi bene e spero che tu sappia quanto io ne voglio a te, anche se io sono una terrona e tu un "polentone" (credo che si chiamino così quelli del nord e non "terroni del nord", come ti sei, simpaticamente, definito tu)… Mi dispiace che anche i giovani della tua zona siano nella mia stessa situazione. la mia battaglia, infatti sembra fatta per il sud, perchè è chiaro che mi tocca da vicino, ma la legge riguarderà tutti, volenti o nolenti… Comunque, ti ringrazio per i mille complimenti che hai fatto al mio modo di scrivere, allo stile usato e al contenuto… Grazie, fa piacere davvero ricevere di queste critiche!!! Addirittura lo pubblicheresti in un\’antologia scolastica, addirittura!!!! Lo dico io che mi vuoi troppo bene e, così, a volte, forse, esageri… Ma mi fa piacere e ti ringrazio!!!Ti lascio un forte abbraccio virtuale, sempre con la speranza che un giorno possa dartelo per davvero!!!!Ciao e a presto…:0)

    Rispondi

  15. angelo
    Apr 21, 2010 @ 09:30:57

    Cara Deborath, sai bene che sono di origine friulana ed appartengo di diritto alla categoria “terroni del nord”. Non è un umiliazione. In tempi non sospetti la mia Regione era un crocevia di popoli: scambi commerciali, rispetto delle culture e degli idiomi, un cristianesimo missionario… Ospitaele e tollerante, aveva in Aquileia e nel suo Patriarcato il punto di riferimento. Ai tempi dell\’Impero Romano questa città era addiritura considerata, dopo Costantinopoli, la terza Roma. Poi le cose sono mutate e le nostre popolazioni si sono dimezzate perché costrette ad emigrare in ogni parte del mondo per non morire di miseria e di fame. Nella mia diocesi, Gorizia, i giovani sono disperati comenella tua Calabria: molte chiacchere, tante lauree inservibili, il lavoro non c\’è e i paesi si spopolano ogni giorno.La premessa è per dirti che appoggio e sottoscrivo la tua rivendicazione. Tuttavia, a distanza di un giorno dalla pubblicazione sul blog, mi viene da pensare che meglio avresti fatto a prendere carta e penna e spedire due racomandate: una al Ministro dell\’Istruzione e l\’altra al Presidente del Consiglio. Forse avresti buttato 20 euro o giù di lì (tanto costa ormai questo modesto servizio). Probabilmente non avresti fatto cambiare opinione a nessuno ma sarebbero stati costretti a mettere agli atti la tua protesata. E, forse, avrebbero almeno tastato gli umori della piazza. Sei ancora in tempo ma non ti incoraggio. L\’altra iniziativa poteva essere di indirizzarla ai giornali, nella speranza di vederla pubblicata da qualche parte. Sei ancora in tempo.Personalmente auspicherei che la pagina – non a caso scritta in rosso come avessi intinto il pennino nelle tue vene – venisse raccolta ed inserita in qualche antologia scolastica, per motivi di stile e di contenuto. Hai usato un bell\’italiano, di getto, semplice, chiaro, incisivo, mordace, infuocato…hai illustrato uno spaccato della nostra realtà e delle contraddizioni di questo Bel Paese che va STINGENDOSI, come certi tessuti da quattro soldi.In quanto al dibattito che ne è seguito, sei la prima ed esserti accorta che, partito bene, è degeneato. Anche un imbecille come me saprebbe individuarne la causa ma la correzione fraterna talvolta è sconsigliata proprio per non fomentare il vizio latente. Tu ne soffri, io no. Sono emerse le diverse anime dei tuoi lettori, abituali o saltuari che siano. E\’ bene che te ne renda conto e te ne faccia una ragione. Temi qualche defezione? Suvvia, il mondo è grande!In una pagina accanto, fresca di pupubblicazione, al N. 99 c\’era un richiamo al DIALOGO: http://icoloridellanima1978.spaces.live.com/blog/cns!DC1CB2E44CEF30CE!2033.entry E\’ palese che pochi l\’hanno degnato di uno sguardo. I protagonisti dello scontro appartengono alla categoria “primi della classe” e di certi predicozzi di sapore integralista non sanno proprio cosa farsene e, tantomeno, sentono il bisogno di “sciacuare i panni in Arno”, come direbbe il buon lombardo Manzoni.

    Rispondi

  16. ゚・❤ Ele
    Apr 21, 2010 @ 07:35:22

    da parte mia io continuerò sempre a visitarti ^-^non ho motivo per non farlo :)))le discussioni vanno bene e basta poi capirsi e andare oltre…..e poi sai che noi se tutti la pensassimo alla stessa maniera :)))))per me l\’importante è poi rispettarsi a vicenda.Cosa che fra me e te c\’è sempre stata :)P.s. appena finisco il ricamo farò la foto :)) e grazie per le mani di fata :pbacio bellezza

    Rispondi

  17. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 22:06:15

    Notte anche a te, Skay…Un abbraccio…

    Rispondi

  18. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 22:05:49

    Sì, sono d\’accordo con Gas, chiudiamo qui e non litighiamo più tra di noi, va bene?Amici come prima???Oppure ora mi abbandonerete tutti e non verrete a visiarmi mai più????Io ci tengo ai miei blog-amici e non voglio perderli…Vi chiedo scusa, è colpa mia se si è scatenato tutto ciò, a davvero, il mio era solo un sfogo, non avrei mai immaginato ce avremmo raggiunto questi toni…Vi auguro una buona serata e vi prego, non vi attaccate più…Baci baci baci…

    Rispondi

  19. skay
    Apr 20, 2010 @ 21:53:01

    Grazie………buona notte

    Rispondi

  20. David Ryan
    Apr 20, 2010 @ 21:43:06

    mi sembrava che avessi detto che sei andato via …. eh ????? senti barba , mi sto stancando di te e delle tue parole saputelle , non sputo assolutamente sulla mia terra …. ma sinceramente non m\’importa cosa tu possa pensare . chiudiamo qui questa penosa conversazione , se tutti i calabresi fossero come te , aiuto !

    Rispondi

  21. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 21:40:34

    @ Skay: ti ringrazio per il tuo commento, sempre molto pacato e gentile… E\’ vero, purtroppo, la situazione lavorativa in Italia non promette nulla di buono e per noi giovani questa è davvero una tragedia immane, perchè senza lavoro non possiamo neppure permetterci di sognare un futuro, purtroppo… Ti ammiro molto per quello che fai e per come lo fai, con tenacia e umiltà, ma continuo a pensare che tutto questo non sia giusto e che troppo spesso il mondo giri al contrario…Ma comunque, forse, non è parlandone che riusciremo a risolvere questo problema così grave…Io spero con te in un futuro migliore cara Skay, per me, per i tuoi figli, per tutti i giovani, ma anche per gli adulti, gli anziani ed i bambini…Un forte abbraccio e a presto…

    Rispondi

  22. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 21:35:09

    Ele, grazie mille per il video, è davvero molto molto carino…Inviterei tutti a dare un\’occhiata…Un bacio grande grande…:0)

    Rispondi

  23. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 21:31:35

    Ops… mi sa che ho creato un gran casino… Vi prego, ragazzi non litigate se potete, mi dispiace di aver dato origne al caos con questo post che voleva solo essere uno sfogo di rabbia contro qualcosa che reputo veramente ingiusta e senza senso…Mi piacerebbe che potesse tornare l\’armonia e che continuassimo a conoscerci e commentare in pace e senza litigi…Vi va????Vi abbraccio tutti e vi ringrazio per la vostra presenza… Vi chiedo anche scusa se ho creato un pandemonio, ma non volevo!!!!Buona serata e a presto…:0)

    Rispondi

  24. Mery
    Apr 20, 2010 @ 21:11:39

    No, mi dispiace, ho riletto e continuo a non capire… il suo commento cita solo interlocutori rozzi probabilmente per scarsa cultura, altri un po\’ più raffinati ma che esprimono gli stessi concetti e qualche comune contatto! Non vi è indicato nessun Nick. Escludendo Deby e kathe, non credo sia rimasto tanto…Vuole essere cosi gentile da spiegarmi chiaramente a cosa e a chi si riferiva? A me sembra che sia stato lei a far il minestrone di contatti.

    Rispondi

  25. OSV-BARBATUS
    Apr 20, 2010 @ 20:16:55

    @ DAVID RYAN – altrimenti? Che fai minacci? Mi sembrava che avessi detto che sei andato via dalla Sicilia! Prova a rileggere ciò che ho scritto con calma e vedrai che non ti offeso ma ho difeso semplicemente una terra sfortunata sulla quale tu sputi, anche sulla tua! Tutto qui. Puoi anche rifarlo se facendolo ti realizzxai!

    Rispondi

  26. OSV-BARBATUS
    Apr 20, 2010 @ 20:11:12

    @ MERY – Se Lei sa veramente leggere e comprendere ciò che legge, provi allora a rileggere il mio commento e noterà, se sa distinguerlo, che riferivo il mio mancato commento ad una pluralità di persone. Io so ciò che scrivo, scusi l\’immodestia. Lei può dire alttrettanto? Lei ha fatto un minestrone non di un mio commento di almeno 3 commenti diversi. Io il minestrone lo preferisco di verdura. Evidentemente, Lei di parole. E, poi, scusi, Lei chi è? Non mi intendo di capre e nemmeno di pecore. Lei sì? Le persone a cui mi sono rivolto sono indicate esattamente con il loro Nick. Quindi, rilegga e rifletta su ciò che scrive indebitamente senza minimamente essere interessante.

    Rispondi

  27. Mery
    Apr 20, 2010 @ 19:42:52

    Signor OSV-BARBATUS, ho letto solo adesso il suo commento a Roberta, anche perchè avendo letto che non voleva perdere inutilmente del tempo, ho ritenuto di fare altrettanto. Adesso però, non vorrei sminuire il suo complesso di superiorità, nè tantomeno la sua ostentata cultura, non crede di esagerare nel considerarsi cosi tanto intelligente da pensare che gli altri non capiscano a chi faccia riferimento il suo commento? E visto che si è tanto risentito e che sa ciò che scrive e come lo scrive, vorrei farle notare che è stato proprio lei a scrivere che il ministro dell\’istruzione stesso, è andato a cercarsi il "cumpariello" in una provincia del sud ed a pensare che siano le mafie locali a disporre del voto dei cittadini onesti. Ora…premettendo che io amo il sud, sono di origine siciliana e quando parlo di mentalità mafiosa, lo faccio perchè alcune cose le ho viste con i miei occhi, non crede sia più corretto dire : " non mi trovo d\’accordo per questo e quell\’altro" anzichè sparare a fior di Dante per poi ritirare tutto con " non mi riferivo a te ". Il contatto comune che lo ha stimolato a mandare a quel paese è Roberta e il concetto, forse più raffinato sarebbe il mio? E cosa significa "non vorresti per caso paragonare la Calabria ed i Calabresi alla Sicilia ed ai Siciliani"??? Non ho capito! Scusi, sono una capra.Distinti saluti.

    Rispondi

  28. skay
    Apr 20, 2010 @ 19:24:41

    Carissima Deborath è un pò amaro quello che leggo, non entro in merito, posso solo riportare la mia esperienza di ex emigrante nella Svizzera Tedesca, che ognuno dovrebbe poter decidere di lavorare e quindi vivere nel proprio paese di origine, sia esso del Nord, Centro, Sud Isole comprese, ma sappiamo tutti che in Italia questo non è possibile, esiste purtroppo una circolazione forzata di lavoratori, di qualsiasi settore, che si devono spostare per molte centinaia di chilometri…….soprattutto dal sud verso il nord Italia. Io sono della Campania della provincia di Caserta e posso dirti che molti padri e madri di famiglia fanno i pendolari verso il centro Italia tornando a casa quando possono…..molti giovani accettano qualunque destinazione pur di lavorare…..Attualmente io lavoro in nero e accetto qualsiasi lavoro anche sottopagato (ho lavorato nella cucina di un pub dalle 17.30 alle 3.00 di notte per 40 euro) per far studiare i miei figli all\’università speranza di un futuro migliore…dove? Non so forse anche all\’estero.Sono molto amareggiata riguardo alla situazione "lavoro" in Italia, ma spero in un futuro migliore.Ti abbraccio.

    Rispondi

  29. David Ryan
    Apr 20, 2010 @ 19:18:51

    senti barba , io ho semplicemente dato la mia opinione e non ho offeso nessuno . non tollero assolutamente le tue parole , datti una calmata e vivi serenamente . forse ho esagerato ad usare il termine schifo , ma di sicuro non posso essere contento della mia terra e di tutto il sud in generale …. ma anche dell\’italia stessa ! ho imparato una cosa : piu\’ si va a nord e piu\’ si sta meglio ! ma questo e\’ un mio pensiero e non permetterti mai piu\’ di rispondere in modo maleducato .non voglio aggiungere altro , non ne vale la pena

    Rispondi

  30. kathe
    Apr 20, 2010 @ 17:12:47

    aaaahhhhhhh mi sono persa tutta la discussioneeeee o_o nuuuuuuuu

    Rispondi

  31. Mery
    Apr 20, 2010 @ 16:51:17

    Infatti Annamaria, io no ho puntato il dito sul prof che chiede trasferimento…credo solo sia costretto a farlo da un sistema "tutto" poco efficiente. La legge in se manco la considero se non come l\’ennesima porcata.

    Rispondi

  32. OSV-BARBATUS
    Apr 20, 2010 @ 16:30:39

    @ ROBERTA – guarda che tu non sei l\’ombelico del mondo e non vedo come e perchè abbia potuto pensare che ciò che ho scritto fosse riferito a te o al tuo commento che non ho nemmeno letto e non leggerò. Ho letto questo perchè mi chiamava in causa.Io so benissimo ciò che scrivo e come lo scrivo ed anche quando non leggere e, quindi, non scrivere nulla. Impara anche tu una buona volta che non sei una ragazzina e soprattutto quando parli o scrivi non farlo per slogan ma esprimi un ragionamento. Non è difficile, sai. Basta imparare a ragionare.

    Rispondi

  33. OSV-BARBATUS
    Apr 20, 2010 @ 16:23:16

    @ DAVID RYAN – Io credo che facciano più schifo i meridionali che arrivati al nord sparlano della propria terra dove sono nati.E poi, non vorresti per caso paragonare la Calabria ed i Calabresi alla Sicilia ed ai Siciliani. Tu solo dopo essere uscito dal tuo ambiente ti sei accorto che eri nato nel terzo mondo ed i Siciliani che si sono rimasti non se ne rendono ancora conto tanto è vero che contiunuano a votare per Berlusconi che ha èpromesso loro il "ponte" mentre avrebbero bisogno di acquedotti, strade, ferrovie ed anche di fognature, dopo aver visto la periferia di Trapani! Ma non hai fatto o non sai fare una riflessione critica sul perchè la Sicilia, la Calabria e tutte le regioni da Roma in giù siano rimaste in questo stato di arretratezza e spesso di miseria. Ti sei mai reso conto che sino a pochissimi anni fa l\’industrializzazione si fermava al massimo all\’Umbria e che adesso che è arrivata più in giù c\’è arrivata solo per poter mungere la mammella dello Stato che erogava contributi a fondo perduto ad industriali che non hanno mai prodotto un solo posto di lavoro? E che adesso che c\’è la crisi economica le industrie, compresa la Fiat, la più grande divoratrice di denaro pubblico, si incomincia a perdere posti di lavoro dalle regioni meridionali? Ti sei mai accorto del connubio mafia-politica. Ti sei chiesto perchè sei andato via dalla tua regione dove maragi vivono ancora i tuoi genitori ai quali con i tuoi discorsi è come sputassi loro in faccia? Credo che un po\’ di autocritica ti farebbe bene, altrimenti meriti, senza sconti, la mia.Io sono nato in Calabria e sono orgoglioso di essere Calabrese nonostante l\’esistenza della \’ndrangheta che l\’affligge perchèrappresenta il pedaggio che paga alla politica italiana che non si è mai preoccupato delle regioni meridionali!Deborath, scusa se ho utilizzato il tuo spazio ed ho redarguito presumo un tuo amico. Ma oggi, più che mai, avendomi fatto sentire il profumo della Calabria sono intollerante a qualsiasi critica cervellotica.

    Rispondi

  34. ゚・❤ Ele
    Apr 20, 2010 @ 16:20:40

    Rispondi

  35. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 16:03:12

    Caro Gas, io sono nata a Roma e ci ho vissuto ben 12 anni fino a 4 o 5 anni fa… Perciò ho avuto, più o meno, modo di distaccarmi dal sud, ma mi mancava sempre qualcosa quando non ero nella mia terra… Ebbene sì, io ci sono molto legata, le mie radici sono qui e, se potessi, non abbandonerei mai questo posto… Tu hai un\’altra visione, vedi solo i lati negativi, che ci sono, non lo nego affatto, però questo non significa che il sud faccia schifo… E\’ una tua opinione ed io non sono nessuno per ribaltarla, però credo che non sia giusto generalizzare… L\’ho fatto anch\’io e se hai letto bene i commenti ho anche chiesto scusa per questo… Fatto sta che, per ritornare al tema del post, non trovo giusta questa nuova legge e la trovo fortemente "razziale"…Grazie per il tuo contributo, Gas e a presto…

    Rispondi

  36. David Ryan
    Apr 20, 2010 @ 15:45:46

    oh madonna , quanti commenti ! ma non lavorate ?? battutaccia …. ovviamente in senso molto ironico .ho letto un po\’ i vari commenti , non saprei se sia giusto o meno che un insegnante possa lavorare solo nella sua regione . mi vien da pensare : poveri abitanti del sud !! cara deb , come ben sai ho abbandonato la sicilia nove anni fa . sai cosa penso ? che il sud fa veramente schifo ! secondo me una persona apre davvero gli occhi solo se emigra al nord , si capiscono davvero molte cose . tu sei nata nella tua terra …. e ci vivi da sempre … almeno credo . bene , io da quando abitavo a palermo non riuscivo a rendermi conto di dove cavolo abitavo ! terzo mondo , stavo nel terzo mondo ! mi dispiace scrivere queste parole , ma e\’ l\’amara verita\’ . sara\’ pure che non sono per nulla legato alla mia terra … anzi . non capisco questa tua rabbia … mi sembra esagerata . ho letto in qualche commento che molti del sud fanno richiesta di lavorare qui al nord anche per accumulare punteggio . verissimo ! vogliamo parlare delle poste che ci sono al nord ? piu\’ della meta\’ sono meridionali ! il sud purtroppo e\’ messo male …. piu\’ che le istituzioni dovrebbe cambiare una cosa : la mentalita\’ degli abitanti !io sono scappato dalla mia ex citta\’ anche per questa cosa …. ogni volta che vado a trovare i miei e\’ un dramma ! non sono piu\’ abituato a vedere certe cose , sporcizia per le strade , parcheggiatori abusivi , traffico indisciplinato , tre persone in moto e senza casco , gente maleducata , vado avanti ? questo e\’ il sud signori !e non sono per nulla razzista …. vedo la realta\’ dei fatti . quella che forse non vedi tu deb .posso dirti che qui a bergamo non sono per nulla razzisti …. poi si sa , tutto il mondo e\’ paese . pensa che la mia ragazza e\’ pure bergamasca , ed e\’ molto gelosa proprio come vorrebbero far credere delle ragazze meridionali .forse quello che ho scritto e\’ fuori luogo e non centra nulla con il tuo post , ma vorrei farti capire che non tutti discrimano il sud e , se lo fanno , hanno dei validi motivi , fidati !intanto il sid continua a votare papi …. avanti cosi\’ ! che andate bene .ziaooo

    Rispondi

  37. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 15:35:57

    Infatti Ele continua ad aver ragione: "questa è un\’altra storia….. devi capire tu, cosa vuoi fare….. "

    Rispondi

  38. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 15:34:52

    @ Roberta: ci risiamo, punti il dito sempre e comunque: i tuoi commenti sono graditi, non sono graditi i vittimismi, però, come ti ho già detto più volte; se vuoi commentare commenta, ma non prendere ogni cosa come se sia riferita a te o come un\’offesa… Io non ti cancello dai miei contatti, perchè dovrei farlo? Io non ti odio, perchè dovrei? Sei la stessa Roberta di prima per me, hai solo cambiato atteggiamento inspiegabilmente e questo io non lo comprendo, ma è un problema mio…Crotone e Vibo non sono affatto vicini, comunque, ma credo che la situazione sia uguale lì come qui da noi…@ Anna: è ovvio dire che sono assolutamente d\’accordo con tutto ciò che hai scritto, inutile proseguire oltre…@ Roberta: ma è mai possibile che, secondo te, ogni commento, ogni discussione, ogni cosa che si dice sia rivolta sempre e solo a te???? Ma è possibile che la gente non possa essere libera di parlare di religione o di politica nei termini che crede che tu ti senti tirata in ballo???? E che tutto ti sembra rivolto contro di te???? Boh… Io, sinceramente, non ti capisco…. Perchè fai così? Perchè?????@ Ele: hai perfettamente ragione… hai detto praticamente quello che ho appena scritto qui sopra… E quoto in pieno la tua ultima frase… E basta con tutte queste storie inutili!!!!@ Roberta: per l\’ultima volta te lo dico: se vuoi commentare e leggere anche quello che scrivono gli altri in tranquillità bene, altrimenti lascia stare!!!!!Non puoi fare una malattia per ogni cosa, non te la puoi prendere per ogni singola frase anche campata in aria come se fosse una LAPIDAZIONE nei tuoi confronti…E\’ assurdo tutto questo, ma te ne rendi conto????? Io davvero non mi capacito di come si possa essere così…Quale lapidazione e lapidazione??? Tu hai detto la tua (e va beh), poi gli atri rispondono o ribattono e dicono la loro e non va più bene perchè tu non lo accetti!!!! Ma ti rendi conto????? Non è un atteggiamento giusto questo, sinceramente… Non imputare agli altri, ti prego, atteggiamenti che sono solo tuoi!!!!

    Rispondi

  39. ゚・❤ Ele
    Apr 20, 2010 @ 15:20:07

    questa è un\’altra storia…..devi capire tu, cosa vuoi fare….. un abbraccio a tutte

    Rispondi

  40. Roberta
    Apr 20, 2010 @ 15:06:34

    sai Ele…stamattina prima di pubblicare il mio commento qui ci ho pensato un sacco… ero partita da più lontano col discorso, poi ho cancellato perchè non mi sembrava il caso, ed ho risposto solo al post…. ma sono stata qui + di 1 ora prima di plubblicare sto cavolo di commento….perchè mi sentivo a disagio, non riuscivo più a scrivere qui da Deb…. ma poi è arrivata una specie di lapidazione…… e allora basta…. mi arrendo

    Rispondi

  41. ゚・❤ Ele
    Apr 20, 2010 @ 14:54:36

    Robertina, scusa se mi intrometto…. vabbè prima ci siamo infervorati e magari esagerato tutti…ma tu, non prendere ogni commento sul personale, come se attaccassero te……..io, le vostre questioni non le conosco… ma ogni commento sembra una frecciatina e una nuova guerra.Abbiamo tantissimi problemi, almeno qui cerchiamo di vivere in pace e di volerci un minimo di bene……

    Rispondi

  42. Roberta
    Apr 20, 2010 @ 14:49:54

    OSV solo adesso sono riuscita a leggere attentamente il tuo ultimo commento e le cose poco belle che hai scritto penso siano rivolte a me…. se ben ricordi, la prima volta che mi hai scritto il messaggio privato… anzi la prima volta mi avevi scritto per una questione sugli zingari da Mariaurora, ma quella volta era finita lì….la prima volta che mi hai scritto da quando hai il mio contatto… mi hai scritto per chiedermi cosa mi stava succedendo e mi hai detto che sei insegnante di psicologia ecc. ecc. e io, sapendo come disprezzi quelli che politicamente non la pensano come te, se ben ricordi ti ho detto subito che non voto a sinistra, ma tu mi hai detto che non era un problema…. ecco… rileggi quello che hai scritto sotto e giudica tu……

    Rispondi

  43. Annamaria
    Apr 20, 2010 @ 14:44:35

    Questa legge in fondo non mi tocca personalmente perchè tanto io le domande le ho fatte in Calabria (lo so, inutilmente, senza avere mai fatto un giorno di supplenza, ma non mi voglio spostare!) e, anzi, questa legge mi permetterebbe di dare una risposta convincente a tutti quelli che mi chiedono perchè ancora non mi sono trasferita al nord, però non mi piace. Non mi sembra giusto limitare la lbertà delle persone. L\’Italia è una e ognuno deve essere libero di lavorare in qualunque regione, tanto più che ormai siamo in Europa, molti miei amici lavorano all\’estero… e io non posso fare domanda per lavorare a Potenza? mahSe poi parliamo delle motivazioni che ho letto tempo fa, tipo che quelli del sud vanno al nord senza fare la polenta, che non conoscono il dialetto e quindi non possono comunicare con gli studenti… queste cose mi fanno ridere!!! Io non so cucinare niente, ma non credo che sia così basilare per capire la matematica e in più in Italia abbiamo una lingua comune, non vedo la necessità di spiegare in dialetto.Poi ovviamente i furbi, i disonesti ci sono dappertutto e spesso vengono fatte le leggi proprio per evitare situazioni vergognose come quelle che si sentono quotidianamente, dimenticando che chi vuole imbrogliare troverà sempre il modo per farlo!Riguardo al fatto che gli studenti si vedono costretti a cambiare insegnante ogni anno, questo credo (non ne capisco molto) sia dovuto al fatto che le immissioni in ruolo sono sempre di meno, quindi i prof hanno un contratto annuale e la probabilità che l\’anno successivo gli venga rinnovato il contratto e si ritrovino nella stessa scuola e nella stessa classe credo sia bassa, non dipende tanto dai prof che chiedono il trasferimento.

    Rispondi

  44. Roberta
    Apr 20, 2010 @ 13:35:51

    anzi scusa… mio cognato è della provincia di Crotone…. ma parla spesso di Vibo… credo sia vicino, non so….

    Rispondi

  45. Roberta
    Apr 20, 2010 @ 13:33:51

    no Deborath….. come sai benissimo scrivo dal bar e mentre scrivevo il commento avrò servito almeno 20 persone… ma prima avevo iniziato un commento più lungo, poi ho cancellato tutto perchè avevo perso il filo del discorso… non è facile scrivere così… poi magari lasci qualche particolare e ti trovi tutti contro che ti trattano come una merda…. in futuro eviterò di commentare, ma oggi l\’argomento era interessante ed ho provato a "rientrare" tra i tuoi commentatori, fino a poco tempo fa mi dicevi che i miei commenti erano graditi, invece da come ti rivolgi a me adesso mi sembra più di darti fastidio…..comunque l\’attuale compagno di mia sorella è di Vibo Valentia e lui ci racconta che da voi il lavoro ci sarebbe ma è tutto sotto il controllo della \’ndrangheta… ha detto che i posti (le persone in regola) sono tutti presi dalla \’ndrangheta, ma che poi quella gente detentrice di quei posti a lavorare non ci va, e così i datori di lavoro devono prendere gente in nero per fare il lavoro di quelli…. questo l\’ha detto uno che risiede a pochi chilometri da te…. e per favore… se sei arrivata ad odiarmi, butta via il mio contatto… io a te non ti ho mai odiata e non mi sento di farlo…..scusa di tutto

    Rispondi

  46. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 13:13:33

    Caro Osv, non sai quanto mi fa piacere leggere un commento così disteso dopo che ci siamo un pò "infervorati" tutti quanti… Sapevo che eravamo "conterroni" e ne andiamo più che fieri, a quanto pare…La Calabria l\’hai salutata già in diretta, visto che sono proprio qui a leggere il tuo commento…Mi trovo nella nostra amata terra, dove mi piacerebbe rimanere, ovviamente…Anche lei ti saluta e ti manda un pò dei suoi dolci profumi (culinari e non) ed una pennellata dei suoi magnifici colori…A presto, caro OSV e fatti sentire presto…:0)

    Rispondi

  47. OSV-BARBATUS
    Apr 20, 2010 @ 13:02:44

    Ciao Deborath. parlando delle prelibatezze della cucina calabrese hai stimolato in me tanti dolci ricordi della nostra comune terra d\’origine. Istintivamente, volevo rispondere dettagliatamente ai tuoi interlocutori, alcuni più rozzi probabilmente per scarsa cultura, altri un po\’ più raffinati ma che esprimono gli stessi concetti. Ma ho riflettuto ed ho concluso che avrei sciupato spazio utile per cose più importanti del tuo blog ed avrei perso inutilmente del tempo. Quindi mi limito a fare una sola affermazione: il regionalismo dell\’attuale ministro (che vergogna!) dell\’istruzione è identico a quello della Lega e puzza di razzismo lontano un miglio e poroviene sempre da coloro che, sul piano dell\’evoluzione culturale, non sono ancora usciti dalle caverne nonostante luomo sia, più volte, andato e tornato dalla luna. Con Dante, credo che possiamo affermare "Non ti curar di lor…". Ci diranno che siamo superbi? Lo facciano. Siamo superbi della nostra cultura, anche culinaria che ancora i "mangiapolenta", il loro piatto della festa, non hanno. Oggi sono proprio stato stimolato a mandare a quel paese qualche comune contatto!Ciao e, se ti capita di andarci, salutami la nostra Calabria dove nacqua la prima cellula di civiltà italiana, incominciando dal nome.

    Rispondi

  48. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 12:44:38

    Quoto totalmente le parole di Ele: l\’ideale sarebbe avere un lavoro dignitoso, tutti quanti…. Nessuno di noi si vuole arricchire, ma vuole solo vivere dignitosamente e con semplicità…Io vorrei poter avere un lavoro che mi permetta di credere che ci sarà un futuro anche per me, che mi permetta di sognare di poter avere una famiglia tutta mia che possa avere di che mangiare, di che vestirsi ed un tetto sulla testa, tutto qui…Perdonate ancora lo sfogo, ma certe cose non le posso proprio sentire…Un abbraccio a tutti e buon pranzo!

    Rispondi

  49. ゚・❤ Ele
    Apr 20, 2010 @ 12:36:41

    l\’ultima cosa e poi concludo davverissimo…sai cosa sarebbe bello???? che tutti avessimo un lavoro che ci permetta di vivere dignitosamente….ma, qui in Italia ormai sembra un\’utopia….bacio

    Rispondi

  50. ゚・❤ Ele
    Apr 20, 2010 @ 12:34:38

    kathe.. io non me la prendo… mi conoscete da poco, mi infervero nelle discussioniio capisco voi ma voi capite me xD Un abbraccio a tutte :)) vado a prepare il pranzo…ciaoo belle 🙂

    Rispondi

  51. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 12:33:57

    @ Mery: su quello che dici riguardo agli insegnati sono d\’accordo, credo anch\’io che l\’essere in cima ad una lista non sia sufficiente, bisognerebbe valutare tante altre cose, ma chissà quando arriveremo ad una riforma del genere, visto che si punta sempre e solo a "sfornare" ignoranti per poterli portare come pecore dove si vuole… Per quanto riguarda la mafia anche come la intendi tu, io, purtroppo, di raccomandazioni non ne ho, forse è per questo che sono ancora in mezzo alla strada…Va beh… Pazienza…

    Rispondi

  52. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 12:29:33

    @ Ele: Ok Ele, capisco le tue ragioni e vedo che tu hai capito le mie…Forse ha ragione Kathe, dovremmo ridimensionarci un pò e non generalizzare: ripeto il bene ed il male esistono dovunque, non dovrebbero però esistere nelle leggi che dovrebbero essere tutte basate sulla giustizia e sul rispetto della dignità umana…@ Roberta: non sarai razzista ma il ftto di dire che da noi c\’è la criminalità e per questo va tutto male, mentre da voi no, a me non suona molto bene, sinceramente, e mi dà pure un pò fastidio sentirlo… Riporto qui quello che hai scritto nel tuo primo commento: "Poi Deborath, da come hai scritto tu, sembra che al sud non abbiate scuole, ospedali, ecc….. io penso che voi abbiate tutto come noi che viviamo un pò più sù.. o no? Solo la grossa differenza è che da voi è tutto controllato dalla criminalità organizzata, da noi invece stanno cercando di insediarsi ma è più difficile….. io penso che sia questa la grande differenza…." Comunque, forse ho capito male…Un abbraccio a tutti…

    Rispondi

  53. kathe
    Apr 20, 2010 @ 12:28:46

    =P spero Ele che non mi avai presa in antipatia… però!!!! XD io ho piccolo particolare di invigorirmi sugli argomenti.. faccio così anche tra amici… me la passi???? XD

    Rispondi

  54. ゚・❤ Ele
    Apr 20, 2010 @ 12:24:20

    non sto generalizzando come vedi ho messo l\’esempio di altri del suded ho già detto non facciamo di tutta l\’erba un fascio…condivido Mery……. e chiudo l\’argomento… buona giornata a tutti :)))

    Rispondi

  55. Mery
    Apr 20, 2010 @ 12:21:55

    Roby, se dovessimo discutere solo con persone che hanno le nostre stesse idee, sai che palle..?! Quello che chiedo a chi non la pensa come me, è una motivazione valida per sostenere questo governo. Il più delle volte salta fuori il discorso che son tutti uguali, che le magagne ci sono in tutti i partiti ecc… ma io un governo cosi vergognosamente anticostituzionale, non l\’ho mai visto…sarà che ai tempi di Mussolini non ero ancora nata.Deby, il discorso che fai tu è sacrosanto, ma la mentalità mafiosa al sud purtroppo c\’è, inutile negarlo. C\’è gente che riconosce la mafia solo come Totò Riina e non si rende conto, perchè ormai ci convive da sempre e tutto rientra nella normalità, che anche cedere a compromessi, favoritismi, raccomandazioni ecc, è mafia! Perchè allora le istituzioni, i servizi e tutto quanto non funziona? magna magna, ecco perchè!Il problema degli insegnanti c\’è, perchè la maggioranza di loro che viene dal sud, lo fa per raggiungere il punteggio necessario per poi chiedere trasferimento e tornare a casa. E qui ci si ritrova con alunni costretti a cambiar insegnante nei migliori dei casi, ogni anno… Il problema sta nel modo di assegnare questi posti…a parere mio non è nemmeno giusto, che venga assegnato un posto di insegnante ad una persona solo perchè è in cima ad una graduatoria, tralasciando il merito, la preparazione, le capacità e la volontà di lavorare. Poi che sia calabrese, siciliana o piementese non cambia nulla.

    Rispondi

  56. kathe
    Apr 20, 2010 @ 12:19:03

    Roberta… ma non sei passaa da razzista!!!! i razzisti sono altri…. credimi..

    Rispondi

  57. kathe
    Apr 20, 2010 @ 12:18:23

    Ele…. stai ancora generalizzando… anche al nord parlano male dei terroni e s credono superiori… non tuttifanno come tu dici.. stai generalizzando ancora..

    Rispondi

  58. ゚・❤ Ele
    Apr 20, 2010 @ 12:05:39

    kathe tu puoi lavorare dove cribbio vuoi…. ma allora cavolo non lamentarti del posto che ti offre lavoro….. non lamentarti che qui è uno schifo,non lamentarti che qui non c\’è la tua famiglia…. non lamentarti della gente del nord…. quelli che arrivano dal sud, sembra che sono solo loro i meglio…. solo loro vivevano bene al sud ed allora? sei qui x lavorare perchè al sud non hai trovato lavoro… perchè continuare a lamentarti del nord?Qui non è solo schifo! Debby anche qui ci sono insegnanti senza lavoro e non ci sono posti….. qui ho conosciuto una laureata di giù…. cavolo non sapeva una parola d\’italiano eppure insegnava… ogni santo natale e pasqua andava giù al rientro delle vacanze arriva un fax e no lei…. lei poverina si ammalava e stava altre 2 settimane a casa…..E\’ un caso che si ammalava ogni volta???????? e lei era di quelle che diceva solo schifo di qui,,,,,, come lei altre fanno cosi….. ma ci sono altri del sud che si spaccano la schiena a lavorare nelle fabbriche e sono grati di quel posto….. certo posso capire la nostalgia della terra ma no…. un continuo giù è sempre meglio tutto… l\’aria, il cibo, le persone, i prezzi, ma la cosa che mi faceva rabbia la critica alle persone di qui…. mica qui siamo freddi e senza cuore……NOn è giusta la legge, su questo sono d\’accordo e sarebbe bello vivere bene e in modo decoroso in ogni parte d\’italia… senza tutti sti pregiudizi e discriminazioni….Vedi non mi sento offesa… ma mi fanno arrabbiare le cose dette cosi, a condanna delle persone del nord… in fondo anche noi abbiamo i nostri problemi come voi….. e in + dobbiamo sentire ogni giorno gente che si lamenta perchè deve lavorare e vivere qui…..Un abbraccio 😉

    Rispondi

  59. Roberta
    Apr 20, 2010 @ 12:00:40

    da noi Deborath non è come al Nord… nemmeno qui da noi è come pensi tu…..mi dispiace di essere passata per razzista… cosa che non sono mai stata…..io classifico le persone come brave persone e cattive persone…. non per la provenienza….

    Rispondi

  60. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 11:55:37

    Sono assolutamente d\’accordo con quanto dice Kathe: queste cose, purtroppo, le può capire solo chi le vive sulla sua pelle… Giusto Kathe, quoto le tue parole: "stessi diritti e doveri.. PER TUTTA LA RAZZA UMANA!!!!! e fanculo ai razzisti!!!!"

    Rispondi

  61. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 11:53:24

    @ Ele: Tu hai ragione, Ele, forse è vero quello che dici, ma condivido in pieno la risposta che ti ha dato Kathe!!! Dovremmo essere liberi di lavorare dove vogliamo e, soprattutto, dove c\’è lavoro… Noi abbiamo le scuole al sud, ma sono in numero inferiore rispetto al nord, qui i posti sono tutti completi e noi siamo costretti a fare domanda al nord per poter lavorare… E\’ chiaro che ognuno vorrebbe rimanere nella sua terra, ma visto che questo non è possibile, mi chiedo per quale motivo non sia possibile per noi lavorare al nord… Mio fratello quest\’anno ha avuto la nomina in provincia di Bologna ed ha potuto lavorare (lui non è solo laureato, ma anche abilitato) e, con questa legge del cavolo, molto probabilmente, l\’anno prossimo rimarrà a spasso perchè residente in Calabria… Ti sembra giusto tutto questo???Perdonami, non era mia intenzione fare di tutta l\’erba un fascio, ma quando sono arrabbiata, purtroppo, non mi controllo e dico tutto ciò che penso, senza, ovviamente, avercela con le singole persone: sono cosciente del fatto che il bene ed il male ci siano ovunque…Scusa se ti sei sentita offesa…@ Kathe: era esattamente quello che volevo dire io!!!! Grazie di avermi anticipato!!!@ Roberta: Io condanno come te chi fa il furbo e non dò certo ragione a quete maestre che hanno preso il posto e poi non hanno fatto neanche un giorno di scuola… Ma mio fratello ha avuto quest\’anno la nomina a Bologna e non solo ha sempre fatto il suo lavoro, ma anche gli straordinari, perchè avendo preso la casa nel paese dove era la scuola è, praticamente, sempre presente, per cui, come vedi, non siamo tutti uguali…

    Rispondi

  62. Roberta
    Apr 20, 2010 @ 11:50:52

    io kathe ho fatto quell\’esempio perchè è un fatto vero, ma potevano anche essere marchigiane… sarebbe stata la stessa cosa…..

    Rispondi

  63. Roberta
    Apr 20, 2010 @ 11:46:00

    kathe non ne facevo una questione di provenienza…

    Rispondi

  64. kathe
    Apr 20, 2010 @ 11:45:43

    ovviamene non accuso nessuno qui dentro d essere razzista!!!! io ce l\’ho con la gente che mi circonda qui da me… non ce l\’ho con voi SCUSATE!!! (SFOGO!!!!) =p mi perdonate???

    Rispondi

  65. kathe
    Apr 20, 2010 @ 11:44:37

    DEBORATH: stessi diritti e doveri.. PER TUTTA LA RAZZA UMANA!!!!! e fanculo ai razzisti!!!! (scusami se sono volgare sul tuo blog.. ma è un argomento che mi prende in prima persona)

    Rispondi

  66. kathe
    Apr 20, 2010 @ 11:43:02

    Roberta… io conosco gente milanese nell\’osso che fa altrettanto… non è essere calabresi che rende scansafatiche.. questa è generalizzazione… Mio papà ha lavorato dai 13 anni… fino alla pensione.. SENZA MAI UN GIONO DI MALATTIA… è calabrese… merita questa generalizzazzzione??? MURATORE CHE SI è SPACCATO LA SCHIENA… ora zoppica… non riesce ad alzare le braccia… e ha un ernia… non può godersi la pensione… e agli insulti SUI TERRONI che si è preso una vita…. HA SEMPRE CHINATO LA TESTA!!!!!!LA GENTE COME LUI SI MERITA QUESTA GENERALIZZAZIONE?????ripeto… CONOSCO MILANESi SCANSAFATICHE DA FARE SCHIFO!!!!!! sempre in malattia…

    Rispondi

  67. Deborath
    Apr 20, 2010 @ 11:42:55

    @ OSV: Conoscevo benissimo anch\’io la storia del suo esame sostenuto qui in Calabria… Che vergogna!!!! Credimi, appoggio in pieno tutto ciò che hai scritto… Poi lo so, tutto il mondo è paese e forse non si sta molto bene da nessuna parte, certo che però, sostenere che, per scegliere gli insegnanti, questi ultimi debbano saper fare la polenta mi sembra davvero un\’assurdità…A me non piace neanche, meglio la \’nduja, le soprressate e la pasta e fagioli della mia terra, sinceramente.Ciao OSV e grazie del commento…@ Mery: Ci sta bene, se lo dici tu, sarà così!!!@ Roberta: Non è che hanno fatto una legge per impedire a quelli del sud di lavorare, ovvio che non è espresso in questi termini, ma costringere la gente a spostare la residenza ti sembra normale? E poi, una volta fatto, non è sempre la stessa cosa? Anche se io dovessi vivere a Brescia o nella parte più a nord dell\’Italia, rimarrei sempre calabrese, perchè il mio sangue è di questa terra e appena possibile ci ritornerei volando, senza rifletterci su neanche un millesimo di secondo!!!Al sud, mia cara Roberta, abbiamo le scuole, gli ospedali e tutto quello che vuoi, peccato che le strutture sono fatiscenti, i paesini sono piccoli e sperduti, gli alunni di meno, le pluriclassi di più, gli istituti chiusi sempre in aumento e vuoi sapere perchè? Perchè per trovare lavoro dobbiamo spostarci al nord e, per forza di cose, ci portiamo dietro anche i bambini: qui siamo abbandonati completamente a noi stessi… colpa della mafia? della criminalità? io non lo so, grazie a Dio non ci sono dentro e non lo so, so solo che dopo aver preso una laurea è veramente riduttivo ed umiliante essere costretti ad elemosinare un tozzo di pane ed essere trattati pure male!!! E poi, i vostri ospedali e le vostre scuole sono mandati avanti soprattutto da gente del sud, se caso mai non ve ne foste ancora accorti… Quindi non è molto carino dire che da voi è più difficile che si insedi la criminalità come se noi, invece la volessimo, l\’apprezzassimo… Non so…E poi, ti prego, non tornare sempre sul fatto che ogni volta che esprimi un\’opinione la gente debba eliminarti dai contatti e che tu, invece, accetti tutti… Basta, lo abbiamo capito… A me non sembra di averti eliminato, nonostante tu contuinui a sostenere il contrario, tra l\’altro se non ti senti libera di esprimere il tuo giudizio e ti senti sempre in colpa non devi imputare agli altri la colpa di ciò… ognuno dice ciò che pensa, purchè lo faccia in modo educato e senza volgarità… siamo tutti liberi, non mi sembra di aver mai limitato nessuno e se l\’ho fatto chiedo scusa…@ Kathe: sì, è vero, bisogna sempre chinare la testa per il lavoro, ma ti sembra giusto????Posso capire le esperienze dei tuoi genitori, però, a quanto pare le situazioni non sono poi cambiate così tanto… Con il mio "uguale" non intendevo dire che dobbiamo essere fatti con lo stampino, ma intendevo dire che tutti dovremmo avere gli stessi diritti e gli stessi doveri, cosa che, invece purtroppo, è un\’utopia…Ti abbraccio Kathe, ma, essendomi svegliata con questa notizia, oggi non è proprio per niente una buona giornata, purtroppo…

    Rispondi

  68. Roberta
    Apr 20, 2010 @ 11:39:44

    sì Kathe questo è verissimo, ma per dire, ricordate la notizia di poco tempo fa, delle 27 maestre calabresi che avevano avuto il posto in Lombardia e per 2 anni non hanno fatto nemmeno 1 giorno di lavoro ma sono state per 2 anni in malattia????queste non hanno nemmeno iniziato…. hanno solo vinto il concorso….. allora io mi chiedo… queste leggi "razziste" forse derivano da questi fatti? boh……….

    Rispondi

  69. kathe
    Apr 20, 2010 @ 11:29:42

    NO TI Dò TORTO ELE…. l\’Italia è una!!! e io devo essere libera di andare a lavotrare dove "CRIBBIO" (per non essere volgare) MI CAPITA!!!!! SE VOGIO LAVORARE A FIRENZE!!!! io devo essere LIBERA e dico LIBERAAAA di poterlo fare!!!!LO STATO NON HA DIRITTTO DI FOSSILIZZARMI NELLA MIA REGIONE!!!!E IO VIVO IN LOMBARDIA!!!!!

    Rispondi

  70. ゚・❤ Ele
    Apr 20, 2010 @ 11:25:25

    Debby…. perchè questa rabbia???intanto al sud ci sono le scuole come qui al nord… come tutti gli altri istituti…….sarebbe giusto che ognuno avesse il lavoro nella propria città… cosi si evitano partenze e allontanamenti dalle famiglie…. anche qui al nord lavoriamo e facciamo sacrifici, non ci sono solo quelli del sud che lavorano qui e cmq non sono sfruttati ma sono pagati come lo siamo noi!e poi… quanti qui del sud che lavorano qui si lamentano… tu non lo sai … io si…ce ne sono troppi… vengono qui, lavorano e si lamentano… sputano sul piatto dove mangiano,non scherziamo… molti arrivano qui ed elogiano solo il sud come se qui ci fosse solo schifo… allora chi fa la discriminazione? Noi del nord o quelli del sud?Non facciamo di tutta l\’erba un fascio, qui al nord c\’è gente che ama e rispetta voi del Sud….. invece io vedo spesso gente del sud che parla male di noi,.dicendo che noi siamo superficiali, non crediamo ai rapporti sociali ecc,,,, ecc,,,,,ma siamo sicuri che loro hanno conosciuto ogni singolo aspetto? o si solo soffermati all\’apparenza?quindi… non facciamo di tutta l\’erba un fascio…. un abbraccio

    Rispondi

  71. kathe
    Apr 20, 2010 @ 11:21:13

    Come dicono sempre i miei: " PER IL LAVORO ABBIAMO DOVUTO CHINARE LA TESTA"…. al tempo in cui sono emigrati i miei genitori.. .sulle case da affittare.. c\’era il cartello: "NON SI AFFTITTANO CASE AI TERRONI"… per farti capire.Deborath… l\’animo umano è così… sempre in continuo conflitto… cerca il diverso. Dove il diverso non esiste. O meglio, tutti siamo diversi… nessuno uguale all\’altro… L\’uomo ha in sè quell\’animo di Bestia… che come gli animali cerca l\’alleanza, il BRANCO in cui sentirsi qualcuno, importante… UGUALE… ma uguale non lo si è mai… grazie a DIo… e qui si creano conflitti tra gruppi di persone…. tra città…. TRA REGIONI…. TRA NORD E SUD….. TRA STATI, CONTINENTI.,… E QUI SI CREA LA GUERRA.. I CONFLITTI… Deborath… questo è il frutto della Bestia che ha origine negli uomini… il nostro lato nero. Come toglierlo??? CON LA RAGIONE!!!! l\’unica cosa che ci distingue dagli animali. BUONA GIORNATA

    Rispondi

  72. Roberta
    Apr 20, 2010 @ 11:17:14

    io avevo cominciato a scrivere una cosa, ma ho rinunciato, perchè era un discorso troppo lungo e questa non era la sede adatta…. però, riguardo al post vorrei dire mi sembra strano che facciano una legge per impedire di lavorare a quelli del sud….. bisognerebbe sapere bene cos\’è effettivamente questa novità…. poi Deborath, da come hai scritto tu, sembra che al sud non abbiate scuole, ospedali, ecc….. io penso che voi abbiate tutto come noi che viviamo un pò più sù.. o no? Solo la grossa differenza è che da voi è tutto controllato dalla criminalità organizzata, da noi invece stanno cercando di insediarsi ma è più difficile….. io penso che sia questa la grande differenza…. per quanto riguarda le persone OSV le magagne ci sono in tutti i partiti… se non ricordo male nell\’ultimo Governo di Sinistra avevamo come Deputati 4 ex terroristi…. no?Forse dopo questo perderò qualche contatto, ma pazienza…. io ho accettato lo stesso il contatto da persone con idee diverse dalle mie, ma ogni tanto vorrei essere libera anche io di dire quello che penso senza sentirmi in colpa….ciao a tutti…

    Rispondi

  73. Mery
    Apr 20, 2010 @ 10:19:51

    E già! Condivido in pieno, ma come mai i meridionali votano un governo razzista? A me verrebbe da dire: vi sta proprio bene!

    Rispondi

  74. OSV-BARBATUS
    Apr 20, 2010 @ 09:41:58

    Il ministro dell\’istruzione, non della pubblica istruzione per come sta depauperando la scuola pubblica, è così coerente che, dopo la laurea in legge, per l\’esame di Stato per potere esercitare la professione non ha scelto la comoda sede di Brescia nella cui provincia abita ma, pensate un po\’, ha sostenuto l\’esame nella sede più periferica esistente, Reggio Calabria! Forse perchè in quella provincia c\’era qualche "cumpariello" che poteva aiutarla visto che era stata revocata da presidente del Consiglio comunale di un paese sul Garda perchè non era in grado di scrivere nemmeno un verbale?Questo governo, il peggiore da quando esiste la Repubblica italiana, ci sta portando alla rovina economica, sociale, morale e politica. Cara amica, il guaio è che lo votano proprio prevalentemente al sud! Ed io non so percvhè i miei conterranei lo facciano. O devo pensare che siano le mafie locali a disporre del voto dei cittadini onesti? A pensar male qualche volta si indovina!Ciao e consolati. Non è che qui al nord stiamo meglio qui abbiamo i razzisti e ladri della Lega! Uno vale l\’altro!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: