Colazione domenicale

Ahhh… Questa sì che posso definirla veramente “colazione domenicale”!!!
Era un sacco di tempo che non facevo i pancakes: ricordavo che erano buoni, ma oggi sono venuti veramente squisiti e così mi sono consolata del fatto che sono costretta a rinunciare alla messa delle 11 perchè, ultimamente, è stata spostata al pomeriggio… Uffa…
Il caramello, poi, è venuto proprio bene: non credo che l’assenza dello sciroppo d’acero, che di solito si usa per i pancakes, abbia influito più di tanto…
Lo ammetto, questa foto non l’ho scattata io, ma vi assicuro che erano assolutamente uguali, non l’ho fatta io solo per pigrizia di dover prendere la macchina, scattare e soprattutto passare poi le foto sul pc…
Non mi andava di farlo, rischiando che si freddassero…Sorriso
Per la ricetta basta chiedere…
Buona domenica a tutti!
Annunci

4 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Deborath
    Gen 26, 2010 @ 20:40:38

    Sì, posso confermarlo, erano buonissimi…Meglio non pensarci, va… Vista la dieta li rimangerò tra un paio d\’anni, minimo…Un bacio…

    Rispondi

  2. ゚・❤ Ele
    Gen 26, 2010 @ 17:09:55

    ufff… chissà che buone:(

    Rispondi

  3. Deborath
    Gen 05, 2010 @ 16:20:16

    ok… Provvedo subito: CARAMELLO MORBIDO (da preparare il giorno prima)200 gr di zucchero semolato3 cucchiai di acqua freddaAltra acqua bollente (quanto basta)Versare in un pentolino lo zucchero e i 3 cucchiai d’acqua fredda. Mettere a fuoco basso e quando lo zucchero inizia a fondere mescolare. Appena il caramello assume un bel colore dorato, tipo miele è pronto. In un pentolino a parte far bollire dell’altra acqua. Togliere dal fuoco il pentolino con il caramello e versare un po’ d’acqua bollente (prestare molta attenzione quando si fa questa operazione perché il caramello schizza e ci si può ustionare seriamente). Non aggiungere troppa acqua all’inizio altrimenti il composto risulterà liquidissimo, mentre se se ne aggiunge troppo poca il caramello tenderà ad indurirsi.Mescolare di tanto in tanto mentre si fredda, man mano prenderà consistenza: da liquido che è all’inizio si trasformerà in un golosissimo sciroppo. Se da tiepido appare troppo denso, aggiungere altra acqua calda. Appena è freddo e della consistenza voluta lo si può conservare in un vasetto.PANCAKES AMERICANI250 gr di farina 00½ bustina di lievito per dolci1 pizzico di sale2 cucchiai di zucchero 250 gr di latte2 uova50 gr di burro fuso2 bustine di vanillinaCannella in polvere (quando basta)Impastare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, (io faccio tutto col mixer ad immersione), mischiare la farina col lievito, la vanillina e la cannella ed aggiungerle al primo composto, diluire col latte ed il burro fuso. (Deve venire un impasto tipo quello delle torte).Friggere un mestolo di pastella per volta con un po’ di burro, come le crepes, rigirare dopo aver visto formarsi i buchetti in superficie.Non schiacciarli per appiattirli altrimenti si induriscono.Consumare cosparsi di caramello morbido, marmellata o nutella.… E buon appetito!!!!

    Rispondi

  4. kathe
    Gen 04, 2010 @ 21:39:49

    io io io!!!!!! ankio sono curiosa di sapere come si fanno.. o_o io mi limito ai muffin… mi vengono bene.. ma oltre a quelli non vado.. 😛

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: