Piccolo gregge smarrito

   

Siamo un gregge, un gregge disperso sull’orlo di un precipizio: intorno a noi solo la nebbia più fitta, che oscura i nostri occhi e ci impedisce di riconoscerci anche tra di noi…

Siamo un gregge disperso, dov’è il nostro pastore?

Non c’è, è fuggito via! E chi doveva farne le veci non si cura di noi…

La nebbia è sempre più fitta, il pastore lontano…

Siamo un gregge disperso, abbandonato a se stesso a seguire il proprio destino nella nebbia e sull’orlo di un precipizio…

E’ stato detto: “Verrò e separerò le pecore dai capri”, ma noi siamo solo capri, nessuno mai ci dirà: “Venite benedetti dal Padre mio!”

Il nostro giorno del giudizio è giunto e siamo stati giudicati tutti colpevoli, indegni…

Salteremo il fosso una volta per tutte e, al di sotto della fitta nebbia, avremo ad attenderci il vero Pastore…

Saremo pecore o saremo capri?

Lui ci giudicherà in maniera giusta e giudicherà con noi anche i nostri “pastori”…

A ciascuno le proprie colpe…

Annunci

9 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Ottavio Scrugli
    Dic 04, 2011 @ 19:41:17

    Giorni bui… quelli. A presto

    Rispondi

    • Deborath
      Dic 04, 2011 @ 20:26:31

      Ciao Ottavio, purtroppo sì, è vero: non sai quanto dolore c’è stato dietro per una che come me vede le cose in un certo modo…
      Cerco sempre di allargare la visione, di non fermarmi mai al mio naso, ma di andare oltre, di guardare lontano e di evitare cose che poi, inevitabilmente, finiscono per ripercuotersi su di noi e sui più deboli ed indifesi…
      Comunque non tutti la pensano allo stesso modo….
      Queste cose accadute è vero che possono essere di monito e di aiuto ad altre comunità, ma mi piacerebbe che fossero d’aiuto anche a tanti sacerdoti che, vivendo con leggerezza e superficialità la loro missione, finiscono per perdere le anime irrimediabilmente….
      Credo che i sacerdoti abbiano un peso enorme sulle loro spalle e che, spesso, non se ne rendano conto, purtroppo, e questo credo sia davvero molto grave…
      Perdonami se dico queste cose, ma ti auguro di essere sempre cosciente in ogni tuo passo…
      Ti auguro di vivere questa tua scelta con estrema consapevolezza e responsabilità, perchè tu possa davvero testimoniare Cristo con la tua vita SEMPRE!!!!
      Sei un Suo strumento, come tutti noi, sei un Suo canale di grazia, sarai la Sua voce, le Sue mani ed i Suoi piedi, ti auguro di arrivare lontano, sempre accompagnato dalla Sua benedizione…
      Ti voglio bene… 🙂

      Rispondi

  2. sergiobaldin
    Apr 05, 2011 @ 07:32:55

    Anche qui lo smarrimento, anche se non so bene se sei ancora pecora o già diventata aiutante del pastore, come hai l’attitudine a poter essere.
    Ma più che pecore sembra tu parli di lemming, quelli che si buttano giù, come in un suicidio di massa.
    Invece l’ora che riguardi tutti ancora non è giunta, magari solo per chi è chiamato a rendere conto del suo operato.
    Quando sarà la nostra ora, che dobbiamo sapere ci sarà, ma che non dobbiamo metterci ad attendere con paura, auguriamoci di non essere stati presi alla sprovvista e che il giusto giudizio non sia di totale condanna.
    Nonostante tutte le autocritiche che fai, mia carissima giovane amica, non mi convincerai più di essere diversa da una gran brava ragazza e che per me è una grande fortuna averti incontrata!
    Ciao sorriso meraviglioso!!!!

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 05, 2011 @ 21:11:15

      Caro Sergio, questo post risale ad un periodo orribile per la nostra comunità parrocchiale, era riferito ad un evento particolare che era successo in quei giorni e che mi aveva fatto molto arrabbiare!!!!
      Non sopporto le ingiustizie e non le capisco, le accetto sempre più difficilmente e mi fanno molto arrabbiare… 🙂
      Grazie mille per i mille complimenti che mi fai!!!!
      Ti abbraccio forte forte… 🙂

      Rispondi

  3. Deborath
    Nov 08, 2009 @ 21:31:54

    Non è mia, l\’ho trovata su internet, ma mi sembrava azzeccatissima…

    Rispondi

  4. Annamaria
    Nov 08, 2009 @ 20:43:42

    wow!!! che risposta!!!!!!! sono senza parole!!!!!!!! 🙂

    Rispondi

  5. Deborath
    Nov 08, 2009 @ 20:32:25

    I cristiani, in virtù dello Spirito hanno acquisito nella fede la libertà di amare e di sperare. Nella loro preghiera «geme» lo Spirito stesso; geme per loro. Con il suo gemito impercettibile, senza parole, lo Spirito viene in soccorso di coloro che sperano e pregano senza però comprendere per che cosa veramente si debba pregare. Così egli trasforma la preghiera dei deboli (i cristiani!) in una preghiera forte, cioè nella schietta preghiera per la gloria.

    Rispondi

  6. Deborath
    Nov 08, 2009 @ 20:30:39

    Ti rispondo con un brano tratto dalla Lettera ai Romani di San Paolo apostolo: "Se Dio è per noi, chi sarà contro di noi? Egli che non ha risparmiato il proprio Figlio, ma lo ha dato per tutti noi, come non ci donerà ogni cosa insieme con lui? Chi accuserà gli eletti di Dio? Dio giustifica. Chi ci separerà dunque dall’amore di Cristo? Forse la tribolazione, l’angoscia, la persecuzione, la fame, la nudità, il pericolo, la spada? Proprio come sta scritto: Per causa tua siamo messi a morte tutto il giorno, siamo trattati come pecore da macello. Ma in tutte queste cose noi siamo più che vincitori per virtù di colui che ci ha amati. Io sono infatti persuaso che né morte né vita, né angeli né principati, né presente né avvenire, né potenze, né altezza né profondità, né alcun’altra creatura potrà mai separarci dall’amore di Dio, in Cristo Gesù, nostro Signore."

    Rispondi

  7. Annamaria
    Nov 08, 2009 @ 20:23:21

    è vero… noi gregge… capri… smarriti… soli… abbandonati… burrone… cadiamo… e non dispiace a nessuno… nessuno è preoccuato per noi… nessuno vuole aiutarci… :\'(Ma (come dice la canzone di "due gemelli nel segno del destino"): più si va giù e più dopo si ritorna su!!!!!!! ;)Ce la faremo!!! :)Noi piccole pecore in fondo in fondo siamo forti… come dice mika "we are not what you think we are, we are golden"!!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: