Indignazione e sgomento

Non ci posso credere, è assurdo tutto quello che sta succedendo: ma si può andare avanti così? Ma non si vergognano per niente? Ma che cos’ha in testa la gente?
Io non ho parole, è proprio vero il detto: “Fai bene e riceverai male!”
Ma che cosa deve fare un uomo per essere benvoluto, per essere accettato, per essere rispettato?
Il rispetto!
Gran bella parola, ma chi ne conosce realmente il significato? E, soprattutto, chi lo mette in pratica oggi nella propria vita? Perchè non ci si rende conto che non portare rispetto agli altri equivale a non rispettare neppure se stessi?
Perchè l’uomo, dotato di intelligenza e creato ad immagine e somiglianza di Dio, si diverte e prova gioia e piacere a ridursi allo stato brado, al mettersi al pari delle bestie?
Io non lo so, non lo capisco e mi fa rabbia!!!
Mi fa rabbia chi urla contro gli altri, chi non esita a calpestare i fratelli per raggiungere i propri scopi, chi cerca di manipolare il prossimo, chi ti toglie il saluto solo perchè non fai ciò che loro vorrebbero che tu facessi, chi ti fa il sorrisino davanti e appena ti giri ti pugnala alle spalle, chi pretende di avere sempre ragione, pur dicendo soltanto eresie, chi strumentalizza il Vangelo e chi riga la macchina ad uno dei migliori sacerdoti che io abbia mai conosciuto!!!
Mi fanno rabbia queste persone e mi fanno vergognare di appartenere ad una comunità come questa!
“Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di noi!”
Annunci

9 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Dic 02, 2011 @ 10:17:46

    ??????????????????????????????????

    Rispondi

  2. sergiobaldin
    Apr 04, 2011 @ 11:20:25

    Di solito il rispetto si da, senza pretese di nulla in cambio.
    Poi il riceverlo, il più delle volte, dovrebbe essere una conseguenza automatica, anche se non sempre avviene così.
    Mi sembra che l’aver danneggiato l’auto, sia una dimostrazione, più che di mancanza di rispetto, di una forma vigliacca per manifestare rancore, un modo per mandare un messaggio anonimo di malvagità.
    Chissà se il sacerdote avrà detto qualcosa di scomodo per qualcuno.
    Sicuramente il Vangelo scomodo lo è spesso, proprio perchè è troppo ipocrita cercare di addomesticarlo a proprio uso e consumo.
    Purtroppo chi compie una missione con impegno, coerenza ed altruismo, capita che si esponga anche a simili forme di “dissenso”, e questo può riguardare persone impegnate su più e diversi fronti.
    A noi, che comprendiamo e condividiamo i messaggi “scomodi” il compito di non lasciare mai sole queste persone.
    Ciao dolcissima, sei una persona straordinaria, ti voglio bene!!!

    Rispondi

    • Deborath
      Apr 04, 2011 @ 17:46:24

      Purtroppo Sergio, qui abbiamo vissuto dei periodi davvero bui e, ogni volta che ci ripenso, mi viene una grandissima tristezza ed uno sconforto senza fine, ma, grazie a Dio, anche quei momenti sono passati…
      Ancora oggi, a volte, c’è un pò di maretta, ma assolutamente nulla a che vedere con quel periodo…
      Sai, allora, ci sentivamo davvero abbandonati a noi stessi, di sicuro te ne sarai accorto leggendo i post di quei momenti: ce ne sono diversi che esprimono tutto lo scoramento ed il senso di abbandono…
      Comunque…
      E’ passata: Dio sia lodato… 🙂
      E’ proprio vero che dopo la notte arriva sempre l’alba e che dopo la passione c’è sempre la resurrezione!!!!
      🙂

      Rispondi

  3. Annamaria
    Ott 25, 2009 @ 17:24:37

    Come mi sono vergognata oggi!!!!!!!mi sono sentita quasi come il 12 luglio!!!!!!!ma in che razza di paese schifoso viviamo? mah…

    Rispondi

  4. Deborath
    Ott 25, 2009 @ 13:42:07

    Ciao Peppe mio, grazie di essere passato e grazie per questo commento che sottoscrivo in pieno: del resto io e te ci capiamo ed andiamo molto d\’accordo, pensandola allo stesso modo su tantissime cose…Che cosa vuoi che sia successo ancora???Niente, domenica scorsa hanno SOLO rigato la macchiana al povero don Maurizio…Ma ci pensi???Roba da pazzi: stiamo veramente rasentando l\’assurdo…Spero tanto che tu stia bene, proprio stamattina ti pensavo e volevo mandarti un sms per sapere se stavi bene, ma dalla tua risposta deduco che sia tutto a posto, sei bello agguerrito (nel senso buono) come sempre…Ti abbraccio forte forte e torna presto a trovarmi, non fare sempre il latitante.

    Rispondi

  5. Giuseppe
    Ott 25, 2009 @ 13:27:23

    ritorno dopo una lunga latitanza! non so cosa sia successo ma proprio stamattina ho pensato a tutte queste "belle cose". io sono per la guerra contro tutti. una guerra non fatta di parole o di violenza ma una guerra sottile, in nome dell\’armonia. guerra e armonia non dovrebbero stare insieme. combattere con la testimonianza e l\’obbedienza ai superiori, dicendo quello che si pensa anche se da fastidio a tutti. io avrei una proposta: chiudere le chiese così chi vuole continua ad andare a pizzo, a capistrano ecc visto che c\’erano abituati, altri vanno a vallelonga e il resto della popolazione, la gente che ci va perchè ci crede non ha più la possibilità di andare a messa. diamola vinta ai diavoli e condanniamo gli innocenti a vedere l\’angelus su rai uno. costringiamo i poveracciad odiarei responsabili di tutto questo compresi vescovi, preti, pie donne, uomini probi e santi monterossini di vario genere.il mio obiettivo è litigare con tuttisono stato chiaro?alla prossima

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: