Parlare di Lui? Sempre e comunque…

Oggi è domenica, ma che razza di domenica è senza la messa?
A me è toccato lavorare e mi è toccato anche andare a messa di sabato, ma chi lo avrebbe mai detto che anche questo era compreso nel Suo piano? Tutto si svela lentamente, bisogna solo avere la pazienza di aspettare e la costanza di ricercare le risposte al perchè di certe cose, anche di quelle che, a volte, possono sembrare insignificanti, ma che poi si rivelano fondamentali per certe persone…
Oggi, a lavoro, ho avuto modo di conversare con una vecchia amica e non so come, discutendo del più e del meno, siamo finite a parlare del mio argomento preferito: Gesù, e della sua costante presenza nella mia vita, di tutti i segni che giorno dopo giorno semina sulla mia strada perchè io Lo possa riconoscere e ritrovare in ogni angolo. Lei mi ascoltava ammirata ed alla fine della conversazione mi ha ringraziato perchè ha detto che dopo il nostro confronto sente ancora più forte ed impellente la necessità di avvicinarsi ancora di più alla fede, a Dio…
E chi lo avrebbe mai detto che questa giornata avrebbe avuto questa finalità? Che il mio saltare la messa domenicale sarebbe servito per far capire a qualcuno l’importanza del contatto quotidiano con il Tutto?
Ancora una volta sono stata chiamata a dare la mia testimonianza, ma è decisamente una delle rarissime volte che qualcuno si commuove fino alle lacrime per quello che dico…
E’ strano, ma più passa il tempo, più mi rendo conto di essere chiamata per qualcosa di grande, credo che Dio voglia qualcosa da me ed io sono sempre più convinta ad accontentarlo, anche perchè ogni qualvolta io “svolga” questa missione, poi mi sento bene, sono felice e mi sembra di toccare il cielo con un dito…
E’ troppo bello servirLo e rispondere a Lui con un sì quando ci chiama a collaborare al suo progetto d’amore…
E’ in quei momenti che ti senti veramente bene, ti senti piena, realizzata e felice, di quella felicità che sai che non ti abbandonerà mai, perchè stai costruendo qualcosa che non è passeggero o corruttibile, ma stai collaborando all’edificazione del Suo regno e la tua opera non passerà mai, durerà per sempre…
Annunci

6 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. sergiobaldin
    Mar 31, 2011 @ 07:24:47

    Sai Debby perchè questi post non vengono tanto commentati?
    Perchè fanno sentire tutti piuttosto inadeguati e superficiali, anche nella fede che ognuno crede di avere in misura sufficiente, che lo fa essere osservante e praticante, ma non testimone così fervente e pure efficace.
    Almeno io la penso così, perchè è raro incontrare una persona come ti stai dimostrando di essere tu.
    Spero che tu riesca sempre a trovare la via giusta per collaborare col progetto che c’è su di te, capirlo sempre ed interpretarlo per la tua parte, perchè farai sicuramente molto bene a chi incontrerai.
    Per il resto che ti posso dire che tu non abbia già detto più che bene?
    Che ti ammiro e che ti voglio bene!!!!!!

    Rispondi

    • Deborath
      Mar 31, 2011 @ 10:04:39

      Caro Sergio, non so davvero come ringraziarti: mi hai preso in parola e ti stai davvero impegnando per conoscermi a fondo… Ti sei preso la briga di leggere i post più vecchi per capire che cosa intendevo realmente con il mio ultimo e per non dare giudizi basati su una cosa che non conosci…
      In questo modo, oltre a verificare il mio modo di scrivere, conosci meglio anche tutto ciò che ho dentro, quello che mi preme da sempre, quello che mi sta più a cuore, quello che vorrei realizzare più di ogni altra cosa, seppur con molte infedeltà e cadute, ma ho imparato a capire che fanno parte della condizione umana, sono parte di noi e Dio lo sa…
      Mi stai rendendo felice anche perchè mi lasci dei commenti su cose per me imporanti…
      Non sai quanto ci rimanevo male a vedere che questi post, così importanti e fondamentali per me non facevano partecipare nessuno: nessuno li commentava mai, nessuno lasciava traccia se li leggeva e mi sono sempre chiesta se venivano letti fino alla fine o se venivano lasciati a metà, perchè poco interessanti…
      Forse, comunque, gli scarsi commenti di allora erano anche dovuti al fatto che non avevo così tanti lettori come oggi…
      e, anche oggi, solo pochissime persone di grande sensibilità, come te, decidono di “perdere tempo”, facendo un salto nel passato per capire cosa intendevo con il mio ultimo scritto…
      Non so davvero come ringraziarti, Sergio, per il tuo interessamente nei miei riguardi, nei riguardi di quello che vivo, che penso, che sento nella parte più intima e profonda di me stessa… Grazie per lasciare una tua parola, sempre molto buona, per me…
      Se questo viaggio ti piace, ti invito a continuare senza fermarti (ma forse, so di pretendere troppo da te e che magari ti costa tempo e fatica quello che stai facendo)…
      Non ti dico più nulla se non un grazie che viene dal profondo del mio cuore…
      Ti voglio bene… ♥

      Rispondi

  2. marymaya
    Feb 27, 2011 @ 16:23:36

    vedi che ho ragione!!?

    Rispondi

  3. Deborath
    Gen 10, 2010 @ 06:12:53

    Grazie mille, Gaspare, o forse preferisci David, non so…Grazie di aver commentato questo post, di solito i post per me più densi di significato non li commenta mai nessuno e mi sono sempre chiesta il perchè… Mah…E\’ vero, un pò mi hai stupito: passeggiando per il tuo blog, leggendo un pò di post e vedendo le foto, non avrei mai detto che anche tu sei un frequentatore del luogo più bello del mondo, la casa di Dio…Che bella cosa, poi, sai anche cantare!!! Io, invece, sono più stonata di una campana rotta!!! Ihihih… Ci provo sempre a cantare, ma come viene bene il playback a me non viene a nessuno!!! Ahahah…

    Rispondi

  4. David Ryan
    Gen 10, 2010 @ 00:47:39

    mhhhh …. nessun commento qui ! te ne lascio uno io .forse ti stupiro\’ … boooo , ma a messa vado anch\’io …. sempre , ogni domenica .e sono molto credente . inoltre facevo parte di un coro , facevo il basso ! che bei ricordi !! mi fa piacere leggere queste tue parole …. nn capita spesso di trovare un blog dove ci si ricorda che Dio e\’ la nostra unica salvezza . cià

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: